Lo Spray anticalcare fai da te che fa brillare tutto il Bagno

506
spray-anticalcare-fai-da-te

Il posto preferito dal calcare è senza dubbio il bagno! Possiamo vederlo che si instaura davvero ovunque e, anche se cerca di sfuggirci, lo scoviamo sempre negli angoli più disparati.

Togliere il calcare non è troppo difficile, ma si deve stare attenti e costanti con la pulizia del bagno in modo da non formare dei veri e propri insediamenti.

Un trucchetto per mandarlo via facilmente è lo spray anticalcare fai da te che si prepara in pochissimo tempo e il bagno torna a brillare!

Ingredienti

Procuriamoci anzitutto gli ingredienti necessari per preparare il nostro anticalcare super efficace!

Non preoccupatevi, serviranno pochissimi elementi molto semplici da reperire, ma sicuramente li avrete già in casa a portata di mano.

Nel dettaglio avrete bisogno di:

  • 150 grammi di acido citrico
  • 1 litro d’acqua
  • 1 bicchiere d’aceto d’alcol
  • Succo di 1 limone grande

L’acido citrico è un anticalcare naturale che aiuta tantissimo anche per le incrostazioni più difficili ed è ideale da usare in ogni angolo del bagno.

Il limone invece darà un tocco di freschezza e profumo al composto, mentre l’aceto rafforzerà l’azione pulente dell’acido citrico e del limone.

Se non avete l’aceto d’alcol potete usare qualsiasi altra tipologia perché l’efficacia sarà uguale.

Procedimento

Presi tutti gli ingredienti? Bene, passiamo al procedimento senza esitare!

La prima cosa da fare è sciogliere l’acido citrico nell’acqua fino ad ottenere un’unica soluzione, dopodiché aggiungete l’aceto e continuate a mescolare.

Ah dimenticavo! Se ti piacciono questi Consigli Naturali posso inviarteli ogni giorno direttamente su Messenger! Iscriviti al mio Canale! Ti aspetto!

Filtrate il succo di limone per bene togliendo eventuali semini e pezzetti di polpa, aggiungetelo al composto di acido citrico, acqua e aceto.

A questo punto, con l’aiuto di un imbuto, trasferite tutto all’interno di un vaporizzatore et voilà…il vostro anticalcare naturale è pronto!

Ora non ci resta che vedere la modalità d’uso di questo prodotto per mettere a nuovo il bagno!

Per i rubinetti

Iniziamo proprio dai rubinetti che sono sicuramente l’elemento su cui le macchie d’acqua hanno più visibilità.

Per tale ragione ogni giorno si cerca di mantenerli sempre puliti e brillanti e con il nostro anticalcare naturale questo procedimento sarà davvero semplicissimo!

Spruzzate il prodotto sui rubinetti e passate una spugnetta non abrasiva (altrimenti si formeranno dei graffi), dopodiché dovrete aspettare circa 5 minuti per farlo agire nel modo giusto.

Risciacquate con un panno in microfibra, asciugate benissimo e non ci vorrà molto prima di vedere i rubinetti di nuovo brillanti!

Doccia

Il calcare trova il suo posto migliore proprio all’interno della doccia a causa del continuo passaggio d’acqua e dell’umidità.

Bisogna fare molta attenzione a togliere costantemente gli insediamenti di calcare, altrimenti si faciliterà anche la venuta della muffa.

Dunque spruzzate una quantità abbondante di prodotto sul miscelatore, sulle piastrelle, sul soffione, vetri e così via fino a ricoprire tutto con l’anticalcare.

Ora aspettate una decina di minuti per dare la possibilità allo sporco di sciogliersi per bene, poi strofinate e risciacquate accuratamente.

La doccia sarà lucida come se fosse nuova!

Piastrelle

Avete bisogno di dare una ripulita generale a tutte le piastrelle del bagno, anche quelle alte dove non ci arrivate? Ho io la soluzione adatta!

Dovrete inumidire e strizzare un panno in microfibra e vaporizzare il prodotto su tutta la superficie, poi legate il panno ad una scopa o ad un tira-acqua fissandolo con un elastico.

A questo punto non dovrete far altro che capovolgere la scopa e strofinare su tutte le piastrelle, poi risciacquate e asciugate assicurandovi che non vi siano aloni.

Le piastrelle saranno perfette!

Ceramiche

Concludiamo le modalità d’uso dell’anticalcare naturale con i pezzi più importanti del bagno: le ceramiche!

Ci sono dei periodi potete notare che si sono ingiallite o annerite, quelle macchie non sono altro che accumuli di calcare che vanno via in poco tempo.

Spruzzate il prodotto prima uniformemente su tutte le ceramiche e poi in quantità più abbondante sulle macchie, dopodiché dovrete attendere un paio d’ore.

Passate la spugnetta o lo scopino nel caso del WC e sciacquate. Facendo tale procedimento ogni giorno noterete che le ceramiche saranno di nuovo super bianche e lucide!

Avvertenze

Provate lo spray anticalcare prima in angoli non visibili per assicurarvi di non macchiare o danneggiare gli elementi del bagno.