3 Spray facili fai da te per pulire tutta la casa!

9602
spray-fai-da-te-pulizie

Apriamo l’armadietto dei detersivi e … che caos: una miriade di flaconi e di bottigliette sono lì ad attenderci!

Per avere una casa pulita, infatti, siamo disposte ad utilizzare tutti i prodotti che ci propongono seppure poco efficaci e dannosi per l’ambiente e la salute.

Inoltre, avere tutti quei detersivi è davvero uno spreco economico.

Ma sapevate che è possibile rendere splendente e pulita tutta la casa utilizzando solo tre ingredienti naturali?

Ebbene sì!

Oggi vedremo insieme come preparare 3 spray facili fai da te per pulire tutta la casa!

N.B Vi consigliamo di consultare sempre le indicazioni del produttore prima di utilizzare gli ingredienti suggeriti sulle varie superfici.

Spray all’ aceto

Il primo spray che vedremo insieme come realizzare è lo spray all’aceto.

L’aceto è un ingrediente naturale molto versatile nella pulizia domestica, in quanto ha una funzione sgrassante, detergente, antimuffa, anticalcare, di sgorgante e anti odore.

Per la preparazione di questo spray detergente multiuso, tutto ciò che vi occorre è:

  • 150 ml di aceto bianco
  • 250 ml di acqua

Diluite, quindi, l’aceto bianco in acqua calda e agitate il contenuto per mescolare bene gli ingredienti.

A questo punto, versate la miscela in un flacone con spray, agitate energicamente e voilà: è l’ora di utilizzare il vostro spray!

Potrete utilizzarlo per pulire varie superfici quali i mobili, i pavimenti, i vetri e specchi.

Inoltre, può essere utilizzato come brillantante sull’acciaio e per rendere, quindi, brillanti e libere dal calcare superfici quali frigorifero, angolo cottura, rubinetti e lavelli.

Infine, la sua funzione anti odore, fa sì che può essere utilizzato per rimuovere la puzza dal forno, dal frigorifero e dagli armadi.

N.B Ricordatevi, però, che l’aceto non deve essere mai utilizzato su marmo e pietra naturale e su tutte le superfici su cui non possono essere usate sostanze acide; rischiereste, infatti, di corroderle.

Spray al bicarbonato

Il secondo spray che vogliamo consigliarvi prevede l’utilizzo di un ingrediente naturale che sicuramente tutte voi avrete già in dispensa: il bicarbonato.

Il bicarbonato si presenta come polvere bianca sottile e ha numerose proprietà: sbiancante, smacchiante, pulente e anti-odore.

Inoltre, è antisettico in quanto contrasta la proliferazione batterica.

Per preparare questo spray multiuso, vi basterà solo:

  • 500 ml di acqua
  • 45 gr di bicarbonato di sodio

Versate l’acqua a temperatura ambiente in una brocca graduata. Dopodiché, aggiungete al suo interno il bicarbonato un po’ alla volta e mescolate bene con il cucchiaio.

A questo punto, servitevi di un imbuto e versate la miscela in un flacone spray.

Vi ricordiamo di non superare la dose massimo di bicarbonato di 45 grammi, perché potrebbe depositarsi sul fondo e non sciogliersi.

Inoltre, utilizzate l’acqua a temperatura ambiente per facilitare lo scioglimento del bicarbonato.

Questo spray detergente multiuso e multi superficie potrà essere utilizzato davvero ovunque e sarà in grado di sostituire tutta una serie di detersivi chimici.

In particolare, può essere utilizzato per rimuovere gli aloni dai vetri e renderli puliti e brillanti e per rimuovere i cattivi odori e le macchie dal frigorifero e dal forno.

Inoltre, potrà essere utilizzato anche per eliminare i cattivi odori dagli indumenti o dai tessuti; per questa ragione, può essere utilizzato anche come lavaggio a secco.

Spray all’acido citrico

Infine, eccoci giunte al terzo spray multiuso fai da te all’acido citrico.

L’acido citrico è un prodotto naturale versatile, ecosostenibile e molto economico che vanta le seguenti proprietà: ammorbidente, anticalcare e igienizzante.

Per questa ragione, si presta a svariati usi domestici.

Per preparare questo spray, quindi, procuratevi:

  • 75 gr di acido citrico
  • 500 ml di acqua

Versate, quindi, l’acido citrico in una brocca contenente 500 ml di acqua e mescolate il tutto con un cucchiaio.

Dopodiché, utilizzate un imbuto e travasate la miscela in uno spruzzino.

Utilizzate, quindi, questo spray detergente per pulire superfici quali lavelli, frigorifero, i sanitari, i pensili e per eliminare le incrostazioni calcaree.

N.B Ugualmente all’aceto, però, ricordatevi che l’acido citrico non deve essere utilizzato su alcune superfici quali marmo, pietra naturale, pavimenti in cotto e su tutte quelle superfici per le quali è sconsigliato l’impiego di sostanze acide.

Inoltre, evitate anche di utilizzarlo sulle superfici di legno perché potrebbe corroderle.

Avvertenze

Ricordiamo di seguire sempre le indicazioni di produzione per la pulizia delle superfici della vostra casa, al fine di non rovinarli.

Evitare l’utilizzo di acido citrico e di aceto su superfici di pietra naturale e marmo.

Altri trucchetti di pulizia

Se volete conoscere altri trucchetti di pulizia, vi consigliamo altri post interessanti!

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.