Starbucks: arriva in Italia il caffè americano

48
starbucks caffe

Siete pronti a cambiare abitudini? Arriva in Italia Starbucks, la nuova catena americana del caffè. Nell’affollato mondo del caffè italiano ecco la new entry che non solo sconvolgerà il modo di sorseggiare una delle bevande più amate e tradizionali, ma soprattutto cambierà le logiche di mercato. Cos’è Starbucks?, quando aprirà? Perchè apre in Italia. Curiosiamo insieme.

 

Perchè in Italia?

La catena Starbucks è già presente in Europa in vari Paesi, in Gran Bretagna entrato nel 1998 e poi in Oriente e Africa.

Lo sbarco nel Belpaese ha dei motivi particolari e ben precisi. Howard Schultz, amministratore delegato della compagnia fondata nel 1971, ha spiegato che si tratta di una operazione dal significato particolare: il suo primo viaggio d’affari, 33 anni fa, ha avuto come tappe Milano e Verona. «Ha cambiato la mia vita», dice.

Sarà una partnership importante con Percassi, il gruppo del Presidente dell’Atalanta calcio già controllore del marchio cosmesi Kiko. La sfida è quella si competere su uno dei mercati più complessi al mondo: quello italiano.

Cos’è Starbucks

E’ una catena americana di caffetteria che offre ai propri clienti servizi di dessert, pasticceria e ovviamente il caffè. E’ un punto di ritrovo soprattutto per giovani che vivono nelle metropoli, universitari e lavoratori.

E’ il luogo della moda, glamour, la novità che sprigiona le gioie più nascoste e l’euforia propria delle grandi novità.

Il nome Starbucks appartiene ad un personaggio di Moby Dick e il logo della società è una sirena a due code stilizzata. Starbucks si differenzia da altri locali simili per la terminologia dei prodotti in uso.

Seguono alcuni termini tratti dalla lingua italiana e usati in Starbucks per denominare alcuni prodotti. I tre iniziali sono un’invenzione di Starbucks, le ultime tre sono parole regolarmente usate per individuare tipi di caffè.

  • Una tazza piccola viene chiamata tall, una media viene chiamata grande, mentre quella più grande viene chiamata venti.
  • Latte che indica il caffelatte
  • Solo e doppio espresso
  • Caffè macchiato
  • Cappuccino

Dove aprirà

La prima apertura avverrà all’inizio del 2017 e sarà a Milano dove il gruppo americano ha già lanciato la Domino’s pizza, catena di pizzerie., successivamente in cantiere ci sono Verona e Venezia. Nel sud Italia non è stata ancora data nessuna notizia.

Immaginate di vederlo aprire a Napoli? Nella patria del caffè vero e tradizionale. Gli italiani amano il caffè perfetto. Secondo voi quanto successo può avere Starbucks?