Sudore notturno

75
sudore notte

Il sudore notturno è un evento molto comune e diffuso tra la popolazione, ne sono colpiti adulti e bambini indipendentemente dal sesso. Svegliarsi nel cuore della notte in un bagno di acqua, vampate di calore improvvise e il tutto spesso accompagnato anche da cattivo odore. La sudorazione è una condizione che colpisce in genere di giorno e in estate (per il forte caldo).

In queste condizioni diurne gestire la sudorazione è più semplice, ma di notte tutto diventa più complicato e a volte ingestibile. Da cosa dipende il sudore di notte? Le cause sono svariate e non sempre dipendono da condizioni solo ambientali o psico-fisiche. Vediamole insieme analizzando anche i possibili rimedi per eliminare il problema.

Cause del sudore notturno

Prima di elencare tutte le possibili cause che provocano il sudore di notte, è bene precisare che c’è una differenza quantitativa tra:

  • sudore lieve
  • sudore copioso (tanto da inzuppare il pigiama e le lenzuola)

La sudorazione notturna, inoltre, può essere legata a fattori: ambientali, fisici, psicologici e condizioni patologiche. Perchè si suda di notte? Il fastidioso sudore notturno può avere le cause più svariate:

  • menopausa: vampate di calore
  • gravidanza
  • iperidrosi idiopatica: eccessiva produzione di sudore dell’organismo senza apparente motivo
  • infezioni (mononucleosi e immunodeficienza acquisita)
  • stati febbrili
  • dimagrimenti
  • consumo eccessivo di zuccheri, alcol e caffeina (cioccolato, tè e caffè)
  • assunzione di alcuni farmaci
  • iperglicemia
  • problemi alla tiroide
  • endocardite batterica subacuta
  • linfoma di Hodgkin
  • mielofibrosi
  • leucemie
  • reflusso gastoesofageo
  • pressione bassa
  • disturbi ormonali
  • stress e ansia
  • lesioni tumorali

Tipologie di sudore notturno

Il sudore notturno può manifestarsi in due modi: localizzato e generalizzato. Nel primo caso l’evento sudorifero riguarda alcune zone specifiche, piccole e circoscritte come ascelle, mani e piedi. Nel caso di sudore generalizzato, invece, è interessato tutto il corpo e in questo caso all’origine potrebbe esserci una patologia più seria.

Sudore notturno nei bambini

Quando la sudorazione di notte riguarda i bambini c’è sempre un particolare allarmismo, spesso infondato. Il problema nei piccoli è legato in parte a un’evenienza fisiologica (incremento del tono vagale del sonno) e in parte ad ambientazioni troppo calde e con aria viziata.

Gli adulti devono far passare aria nelle stanze prima di far riposare i bambini. Le temperature delle stanze non dovrebbero superare i 20°C. Altre cause del sudore di notte nei piccoli sono:

Rimedi per il sudore notturno

Il sudore notturno può essere gestito con semplici accorgimenti sullo stile di vita e alimentare. Questo quando il disturbo non è legato ad una patologia. I principali rimedi per contrastare il problema sono:

  • evitare di bere alcolici e bevande calde prima di coricarsi
  • non fumare
  • evitare cibi acidi e piccanti prima di coricarsi
  • evitare zuccheri
  • stare calmi e limitare lo stress
  • evitare ambienti troppo caldi
  • prendersi cura di allergie e intolleranze (causa di sudorazione)
  • indossare pigiami traspiranti e in fibra naturale

Se il problema persiste è consigliabile rivolgersi ad uno specialista che, attraverso analisi del sangue ed esami specifici, individuerà la presenza di un eventuale causa patologica all’origine del sudore notturno e prescriverà cure e terapie adatte alla risoluzione del disturbo.