5 cibi per un’abbronzatura perfetta

830
abbronzatura cibi consigliati

L’abbronzatura crea dipendenza come dal cibo! A confermarlo è uno studio recente dell’Università americana, con il primo solo cresce il desiderio ed il bisogno di abbronzarsi ed esporsi ai raggi solari. Come per il cibo anche il sole crea dipendenza, lo dimostra anche l’associazione tra le due cose.

Alcuni cibi, infatti, aumentano l’abbronzatura per una pelle scura a prova di bikini! Ecco i cibi che facilitano la tintarella.

Beta-carotene

E’ l’evergreen dell’abbronzatura. Il Beta-carotene è contenuto in numerosi alimenti. Ecco perchè si dice sempre “Fai il pieno di carote durante l’anno e avrai un’abbronzatura intensa”. Il beta-carotene non è contenuto solo nelle carote ma in altri ortaggi e frutta: albicocche, zucca, melone. Insomma tutto ciò che è di colore arancione!

Un discorso a parte meritano le carote, le più ricche di beta-carotene e le uniche a dover essere consumate cotte con filo di olio di oliva per la maggiore concentrazione di Bcarotene.

Luteina e Astaxantina

I raggi solari sono molto pericolosi se non siamo ben protetti. Anche gli occhi, una delle zone più delicate del nostro corpo durante l’esposizione devono essere protetti, e non bastano gli occhiali da sole per proteggersi. Per prevenire danni oculari è bene assumere la luteina, sostanza che protegge gli occhi e che troviamo in notevoli quantità negli spinaci.

Anche l’astaxantina protegge gli occhi ed è contenuta nella carne di salmone.

Licopene

L’assunzione di licopene previene e protegge dai raggi solari e dalle esposizioni a rischio in spiaggia. Il licopene è contenuto nei pomodori. Come abbiamo visto per le carote, anche nel caso del pomodoro è bene consumarlo cotto per un maggiore beneficio delle sue sostanze.

Selenio e Vitamina E

Il selenio è l’oligoelemento contro l’invecchiamento della pelle. Questo elemento è contenuto in alcune verdure come broccoli, cavoli e cavolfiori. Funge da “spazzino”, ovvero protegge dal danno dei radicali liberi che causano un invecchiamento precoce della pelle, soprattutto se esposta al sole.

Il selenio svolge le sue funzioni in sinergia con la Vitamina E (contenuta in olio di mais, oliva, girasole e nella frutta secca). La vitamina E è un potente antiossidante e insieme al selenio combattono radicali ed inestetismi.

Acqua e Vitamina C

L’acqua, come ben sappiamo, è l’elemento base che protegge e ottimizza l’abbronzatura. L’acqua (anche il té verde) aiuta a mantenere la pelle idratata e quindi ad avere una tintarella perfetta. Anche la Vitamina C è importante per il nostro organismo esposto al sole.

Essa è contenuta in agrumi, peperoni, kiwi..Un consumo elevato protegge l’organismo dalle infiammazioni e favorisce una giusta e sana abbronzatura. Summer Love!