Acido ialuronico: benefici e controindicazioni

164
acido ialuronico

Quando l’età avanza ecco che anche la pelle inizia a cedere e perdere tono ed elasticità. Per molte donne è un vero e proprio trauma non avere più quella pelle giovane e brillante come un tempo! Quando si parla di perdita di tono, elasticità ci stiamo riferendo ad invecchiamento e comparsa di rughe a causa del deficit della sostanza responsabile della pelle perfetta e giovane: l’acido ialuronico.

L’acido ialuronico è una sostanza prodotta naturalmente dal nostro corpo che se ne serve per mantenere in auge i tessuti connettivi. Senza l’acido ialuronico (che cala con l’avanzare dell’età ) anche la nostra pelle accusa il colpo e perde la giovinezza e lo splendore degli anni ruggenti.

Questo acido però anche se non viene più prodotto naturalmente è possibile trovarlo in creme e prodotti ideati proprio per andare incontro alle esigenze di gioventù delle donne, oppure provare a integrarlo con cibi che contengono acido ialuronico. Ridarle una pelle elastica e tonica è l’obiettivo principale delle aziende cosmetiche.

L’acido ialuronico è davvero efficace? Vediamo insieme i pro e i contro di questa sostanza. In ogni caso prima di acquistare prodotti cosmetici che contengono questa sostanza assicurarsi sempre se l’acido ialuronico abbia origine aviaria o batterica. Vediamone vantaggi e pericoli.

I pro dell’acido ialuronico

I vantaggi dell’acido ialuronico sono tanti e sono riscontrabili sia in estetica che in medicina. L’acido ialuronico lo troviamo in tante creme e sieri anti-age acquistati da numerose donne di tutto il mondo. Il miracolo dell’acido consiste nella stimolazione “artificiale” di collagene che abbatte le rughe e i segni del tempo.

Sono 3 gli usi principali dell’acido ialuronico: nelle creme per il viso, come integratore e come filler estetico. E’ la sua particolare struttura chimica che garantisce al nostro corpo ciò di cui ha bisogno:

  • idrata i tessuti immagazzinando acqua e rilasciandone secondo il fabbisogno
  • mantiene le articolazioni elastiche
  • è una barriera efficace contro le sostanze tossiche
  • è capace di rigenerare i tessuti danneggiati

Secondo studi medici la stimolazione di collagene è la caratteristica più importante dell’acido ialuronico. E’ importante perchè è la proteina che mantiene in salute le ossa. Inoltre l’acido ialuronico sarebbe in grado di contrastare virus e batteri oltre che avere notevoli proprietà antinfiammatorie.

L’acido ialuronico attira enormi quantità di acqua ed è per questo motivo fondamentale per l’idratazione della pelle. Questo acido è usato anche come sostanza per alcuni ritocchini in particolari zone del corpo. Può essere anche assunto come integratore interno, ma in questo caso il parere del medico è imprescindibile.

I contro dell’acido ialuronico

Starete pensando: se l’acido ialuronico è prodotto naturalmente dal corpo perchè dovrebbe avere effetti collaterali. In effetti di effetti contrari non ce ne sono, se però si fa un uso corretto e moderato della sostanza. L’acido è ben tollerato dal corpo ma ovviamente non si deve esagerare.

I danni insorgono quando le donne (ed oggi anche uomini) prese dal desiderio di riapparire giovani nel corpo e nella pelle fanno un uso sbagliato ed eccessivo della sostanza favorendo l’insorgere di conseguenze non sempre piacevoli.

Si ricorda che chi soffre di allergie deve sempre consultare il proprio dermatologo e controllare le etichette di creme e prodotti cosmetici (INCI). Alcuni ingredienti contenuti nei prodotti con acido ialuronico potrebbero causare allergie e rossori, lo stesso anche nel caso di infiltrazioni sotto-cutanee di acido.

In questi casi rivolgersi sempre a personale esperto e qualificato. L’acido ialuronico deve essere applicato e “assunto” in modo corretto e senza eccessi. Assolutamente da evitare in casi di gravidanza ed allattamento perchè la medicina non ha studi effettivi che ne assicuri l’assenza di tossicità.