Amla: proprietà, usi e benefici

160
amla

Amla,  EMBLICA OFFICINALIS, è una preziosa pianta originaria dell’India, che cresce nelle zone tropicali e subtropicali del Sud-Est asiatico. Da sempre utilizzata nella medicina tradizionale cinese e tibetana, è una delle piante medicinali più importanti della medicina ayurvedica. Scopriamo insieme a cosa serve l’amla e quali sono i benefici.

Benefici dell’amla

L’amla è una pianta che apporta numerosi benefici al nostro organismo. La troviamo in commercio sotto forma di polvere e compresse, ma la sua assunzione (come ogni prodotto) è strettamente legata alla consultazione di un medico.

Tra i benefici dell’amla:

  • benefici gastrointestinali ed epatici
  • problematiche respiratorie (tosse, catarro, asma, bronchite),
  • problemi digestivi
  • problemi metabolici
  • oculari come la cataratta
  • ginecologici
  • allergie
  • cutanei
  • ossa come l’osteoporosi

Il frutto dell’alma è ricco d’acqua e privo di grassi, fonte di calcio e contiene quasi tutte le vitamine del gruppo B, il ferro e il manganese.Inoltre è una delle più ricche fonti naturali di acido ascorbico: vitamina C esistenti in natura.

Emostatico, lassativo, antiossidante e digestivo. I benefici dell’Amla, frutto verde dalla polpa morbida e succosa, sono davvero tanti. Ma le sue proprietà si estendono anche a livello estetico, trovando un ampio utilizzo sotto forma di olio per il benessere e la bellezza dei nostri capelli.

Usi in cosmetica

L’alma, oltre ad apportare benefici per l’organismo è utilizzata anche in combinazione con prodotti di cosmetica per potenziare gli effetti positivi. Per i capelli nei negozi bio è possibile acquistare l’olio di amla. Utile per nutrire e rinforzare le radici, quindi per stimolare la crescita e contenere la caduta dei capelli.

olio amla

Per capelli e cute grassa con forfora e prurito, è rinfrescante e purificante e può essere usato come polvere miscelata con acqua proprio come shampoo. Mescolato invece all’ hennè intensifica l’effetto colorazione, favorendo la pigmentazione del capello.

Aggiungete al composto anche dell’acqua calda e applicatelo poi sulla cute per circa due ore. Ricordatevi di sciacquare i capelli solo con acqua tiepida, evitando l’uso dello shampoo almeno per le 24 ore successive.

Notevoli i benefici dell’amla sui capelli:

  • Stimola i follicoli piliferi e di conseguenza anche la crescita dei capelli
  • rallenta invece la comparsa di capelli bianchi.
  • L’olio di Amla è perfetto per chi ha i capelli molto crespi, aiuta a districare i nodi e il pettine passa con più fluidità nella chioma. Il risultato è una morbidezza molto più accentuata.
  • Rallenta il processo di caduta del capello, donandoli le sostanze necessarie per essere più forte e corposo. Il cuoio capelluto viene nutrito grazie alle grandi quantità di vitamina C presenti al suo interno.
  • Allontana anche i rischi delle infezioni. È un ottimo trattamento contro la forfora.

Sulla pelle del viso e del corpo invece l’amla può essere applicata come maschera-anti età sfruttando il suo potere antiossidante ma è utile anche per purificare dalle impurità, illuminando e schiarendo la pelle. Riesce pulire in profondità la pelle del viso da brufoli e punti neri: unire 1 cucchiaino di olio di amla a poche gocce di acqua tiepida, amalgamare e stendere sul viso asciutto; attendere 10 minuti e risciacquare con acqua tiepida ed un batuffolo imbevuto di latte detergente (con un buon Inci).

Mescolare l’alma con miele e acqua significa ottenere una crema perfetta per la protezione della pelle.

Gli usi dell’alma sono molteplici. Cosa aspetti a provarla? Chiedi consigli sempre ad un esperto, sia per la sicurezza dell’uso sia per migliorarne l’utilizzo.