Asciugamani vecchi? 5 trucchetti per averli come nuovi!

94261

Quant’è bella la sensazione di morbidezza che lasciano gli asciugamani, soprattutto quando sono nuovi e setosi?

Sì, è una piacevole sensazione, soprattutto dopo un bagno rilassante o una doccia rigenerante. Sembra di essere avvolte da un manto morbido e comodo.

In realtà, con il passare del tempo e i continui lavaggi, gli asciugamani diventano vecchi e soprattutto duri. Spesso sembrano carta vetrata!

Ma niente paura, abbiamo ben 5 trucchetti casalinghi grazie ai quali i vostri asciugamani torneranno come nuovi!

N.B. ricordiamo di leggere sempre bene l’etichetta per non rovinarne le fibre.

Di nuovo bianchi!

Gli asciugamani bianchi sono quelle più comuni e più soggette a un certo “invecchiamento” e ingrigimento.

Bicarbonato

Occorre quindi usare alcuni metodi casalinghi per favorire il loro bianco naturale! Il primo e il più semplice è di sicuro il bicarbonato di sodio.

Questo composto ha proprietà pulenti e sbiancanti. In più elimina efficacemente i cattivi odori e può essere usato sia a mano che in lavatrice.

Se lo usate in lavatrice, basta metterne mezza tazza nel cassetto ad ogni lavaggio. A mano, possiamo sciogliere qualche cucchiaio con acqua calda e lasciare in ammollo per qualche ora.

Percarbonato di sodio

Il percarbonato di sodio (che non va confuso con il perborato) è un metodo molto ecologico per lavare il nostro bucato.

Come il bicarbonato, anche lui si presenta sotto forma di una polvere bianca e si attiva con le alte temperature, circa 50°.

Se vogliamo usarlo in lavatrice, basta un misurino combinato con il nostro detersivo ecologico abituale.

A mano la dose è pressoché la stessa. Cosa molto importante è lasciare agire per una ventina di minuti e se possibile anche tutta la notte. In questo modo, le macchie verranno eliminate e gli asciugamani torneranno bianchi.

Aceto per i colori!

Non ci dimentichiamo che l’aceto bianco è uno dei rimedi della nonna per eccellenza. In realtà aiuta a ravvivare il bianco degli asciugamani e ha un’azione ammorbidente, tant’è vero che viene usato spessissimo il lavatrice.

Ma molti non sanno che l’aceto ci permette di ravvivare e di fissare il colore delle fibre dei nostri asciugamani. Possiamo sia aggiungere 2-3 cucchiai nel cassetto ad ogni lavaggio, oppure mettere tutto in ammollo in acqua calda e mezzo bicchiere di aceto bianco.

Gli asciugamani saranno morbidi, profumati e come nuovi!

Per ammorbidire?

Uno dei problemi che riscontriamo con gli asciugamani vecchi è proprio la loro durezza. Con il temo, le fibre perdono la loro originaria “natura” e lasciano una sensazione poco piacevole al tatto.

Abbiamo già menzionato le proprietà ammorbidenti dell’aceto. Ma se desiderate un’alternativa ancora più ecologica, non potete non provare con l’acido citrico!

Questo composto derivante dagli agrumi si presta a molteplici usi. Infatti è anche anti-calcare e detergente, ottimo come cura lavatrice e per pulire i vetri.

In più, ha doti ammorbidenti per i nostri asciugamani, basta seguire le indicazioni fornite dalla confezione.

In genere, si può mettere un cucchiaio nel cassetto. Oppure far sciogliere 150 gr di acido citrico in un litro di acqua tiepida e usarne mezzo bicchiere ad ogni lavaggio.

Attenzione al sole!

Stiamo molto attenti anche quando stendiamo gli asciugamani al sole. Se passa troppo tempo, potrebbe verificarsi la possibilità che il calore forte indurisca le fibre, rendendo vano tutto il trattamento che abbiamo lor riservato.

Quando possibile, stendete gli asciugamani al riparo dal sole, così non si seccano. O toglieteli al momento opportuno.

Spazzolino per unghie!

Questo trucchetto è molto utile. Con i continui lavaggi, gli asciugamani perdono la loro morbidezza e “vivacità”.

Con uno spazzolino per le unghie, possiamo dar loro vita nuova! Dopo che tutti gli asciugamani sono asciutti, provate a passare delicatamente uno spazzolino morbido, come se voleste pettinare l’asciugamano.

Questo procedimento “rialza” le fibre riattivandole. Noterete che saranno più gonfie e più spugnose, come le prime volte!

Attenzione

Ricordiamo di leggere bene l’etichetta prima di proseguire con i rimedi indicati.

Come avere un bucato perfetto

Se desiderate un bucato perfetto, ecco i nostri consigli per voi!

Giuliana Mele
Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.