Ecco come gli antiossidanti fanno bene alla pelle

31

Gli antiossidanti sono delle componenti molto importanti per il nostro organismo. Si trovano in grande quantità soprattutto nella frutta fresca, nelle verdure, in determinate varietà di tè, nei cereali e in alcuni tipi di carne e pesce. Sono conosciuti per svolgere un’azione protettiva nei confronti delle cellule del corpo.

Prevengono infatti i danni a cui possono essere sottoposte a causa dei radicali liberi: molecole dalla forte reattività che vengono prodotte dall’organismo in determinate situazioni.

I radicali liberi sono i principali responsabili dell’invecchiamento precoce e di alcune patologie, come il cancro, le malattie dell’apparato cardiocircolatorio e la graduale diminuzione della capacità visiva. Il ruolo degli antiossidanti consiste quindi nell’evitare che i radicali liberi attacchino le cellule sane del nostro corpo.

Queste sostanze così benefiche non si prendono cura solamente dei tessuti interni dell’organismo. Fanno infatti molto bene anche alla pelle. La pelle è il nostro organo più esteso e gli antiossidanti ne garantiscono salute e bellezza rifornendola di tutte le sostanze nutritive di cui ha bisogno.

Quando si consumano cibi ricchi di antiossidanti, il corpo assorbe meglio le vitamine, fondamentali per un corpo e una pelle in salute e visivamente radiosa. Diamo uno sguardo a tutti i benefici che gli antiossidanti donano alla nostra pelle.

Aiutano a combattere le rughe

Tra gli elementi che contengono grandi quantità di antiossidanti troviamo la vitamina C e la vitamina E. Una delle funzioni di queste sostanze è quella di promuovere la crescita cellulare. In questo modo, la pelle viene costantemente rigenerata e può così mantenere a lungo la sua naturale luminosità.

È importante sottolineare che gli antiossidanti non hanno nessun effetto sulle rughe già presenti sul volto. La loro infatti non è un’azione riempitiva, ma di prevenzione. Va poi ricordato che le rughe fanno parte di un naturale processo di invecchiamento prima o poi inevitabile. Grazie agli antiossidanti si può però far sì che esso avvenga in modo più lento.

Curano le infiammazioni

Alcuni tipi di antiossidanti, in particolari quelli presenti nel tè verde, stimolano il corretto funzionamento del metabolismo e migliorano la circolazione. Questa caratteristica li rende anche degli efficaci agenti antinfiammatori. In virtù di questa loro proprietà, aiutano a combattere l’acne e a mantenere omogenei colorito e consistenza della pelle.

Prevengono i danni del sole

Gli antiossidanti svolgono la loro azione benefica dall’interno e offrono un’efficace protezione dai danni provocati dalle radiazioni solari. Fattori esterni, prodotti cosmetici o trattamenti troppo aggressivi possono assottigliare lo strato superficiale dell’epidermide. Quando ciò avviene, la pelle risulta meno protetta.

Gli antiossidanti funzionano però da scudo che preservano la salute della pelle agendo internamente ed evitando i possibili problemi derivanti dall’esposizione solare.

Schiariscono le cicatrici

Poiché gli antiossidanti possiedono la capacità di riparare le cellule e promuovere la rigenerazione dei tessuti, possono essere un valido aiuto per rendere meno visibili le cicatrici.

Questo perché gli antiossidanti convergono il flusso sanguigno verso i tessuti interessati dal problema, che sono generalmente più spessi e ruvidi rispetto alla pelle sana. Il processo riduce notevolmente la visibilità di segni e cicatrici.

Tonificano la pelle

Migliorando la salute e l’aspetto visivo della pelle, gli antiossidanti si pongono quindi come i migliori alleati per avere un’epidermide soda e tonica. Ecco perché moltissime creme per il viso sono formulate con una base di antiossidanti, soprattutto quelle pensate per donare un effetto anti-età dai risultati notevoli.

Quali sono i cibi ricchi di antiossidanti?

Per garantire all’organismo il giusto apporto di antiossidanti è fondamentale seguire una buona dieta. Alcuni tra i cibi più ricchi di antiossidanti sono:

  • Frutta e verdure fresche. Ad esempio: uva, albicocche, zucca, arance, kiwi, carote, aglio, cipolla, spianaci e broccoli. È importante non cuocere troppo la verdura, così da conservarne i nutrienti e le proprietà antiossidanti
  • Carne magra. Include quella di pollo, tacchino e agnello e comprende, in generale, tutte le carni povere di grassi, ma ricche di proteine benefiche per l’organismo
  • Latte. Possiede molti antiossidanti, inclusa la vitamina E. Stessa cosa vale per i prodotti caseari, come il formaggio.
  • Pesce. Uno studio scientifico francese ha indicato che gli omega-3 presenti nel pesce possono contrastare, con ottimi risultati, l’ossidazione delle cellule. Di conseguenza, questo alimento riesce a fornire al corpo una buona dose di antiossidanti
  • Tè. Il tè è considerato una delle bevande più antiche ed è ancora molto popolare al giorno d’oggi. Esso contiene polifenoli, particolari antiossidanti che si pensa possano aiutare nella prevenzione dal cancro.
  • Cereali. Questo alimento è ricco anch’esso di polifenoli. Fare una colazione a base di cereali può essere davvero un modo molto salutare di cominciare la giornata

Per dare una mano al nostro organismo nel mantenimento di un buono stato di salute, scegliete i cibi adatti e conducete un corretto stile di vita. Pochi semplici accorgimenti consentono di preservare il benessere individuale con risultati a lungo termine. Non servono ricette miracolose, ma solo la giusta attenzione.

Alessandra Montefusco
Ho una laurea magistrale in Teoria dei linguaggi e sono appassionata di rimedi naturali e cosmetica ecobio sin dall’adolescenza. Per questo cerco sempre di tenermi aggiornata sulle ultime novità del settore e sulle potenzialità dei prodotti che madre natura ci ha donato. Mi occupo di comunicazione e lavoro nel settore degli audiovisivi. Amo la musica - mia grande passione - la letteratura, il cinema, le passeggiate all’aria aperta e…il cibo!