Negli Stati Uniti spopola il metodo Bodyism, l’antidieta per eccellenza

34

Hugh Grant e Elle Macpherson l’hanno già eletto il miglior guru del benessere: si tratta di James Duigan, ideatore del metodo Bodyism, ovvero l’antidieta per eccellenza. Al centro di tutto c’è il corpo (body) e il suo benessere. A nulla servono, secondo Duigan, diete troppo ferree e controproducenti: molto meglio imparare a mangiare green, in modo sano ed equilibrato.

Ma quali sono esattamente i pilastri su cui si fonda il Bodyism? Come si può dimagrire senza basarsi su un menu giornaliero e sul conteggio delle calorie? E’ presto detto. Secondo Duigan, bisogna agire su tre fronti: da un lato personalizzando i protocolli nutritivi, attraverso una dieta personalizzata, da abbinare all’utilizzo di integratori alimentari e in ultimo occorrono esercizi fisici mirati. Insomma la chiave di tutto è la personalizzazione. Senz’altro non si tratta di un metodo a buon mercato, visto che il Bodyism prevede che la dieta, costruita su misura, preveda anche degli step di monitoraggio continuo.

A colazione si fa il pieno di energia con il caffè, che aiuta a svegliare e stimolare il corpo in previsione dell’esercizio fisico. Per pranzo e cena il piatto principale è a base di verdura, di stagione, da accompagnare con pesce o carne.

Il segreto è che bisogna cambiare, stravolgere completamente le abitudini (sbagliate) di vita. Ecco perché la dieta, intesa come restrizione e privazione, non funziona: bisogna semplicemente imparare a mangiare sano. Ed allenarsi almeno 2-3 volte alla settimana, alternando sedute di tonificazione ad esercizi di stretching e allungamento, importantissimi per sciogliere le tensioni e scaricare lo stress.

E veniamo all’ultimo, ma non meno importante, punto del metodo Bodyism, ovvero l’assunzione di integratori. Anche in questo caso i preparati sono personalizzati e permettono di bruciare i grassi, disintossicare e accrescere il benessere e lo stato di salute generale. Ma senza privazioni: la sera, infatti, è consigliato un milkshake al cioccolato, Body Serenity, che favorisce il rilassamento e riduce lo stress.

Il metodo sembra funzionare, almeno stando ai pareri positivi finora raccolti negli Stati Uniti. Qui in Italia, possiamo limitarci a consultare il sito web di Duigan e probabilmente fare a meno degli integratori personalizzati, semplicemente mangiando più frutta e variando il più possibile la nostra dieta.