Brufoli in testa

10.758 views
brufoli in testa

I brufoli in testa sono un evento piuttosto raro rispetto alle altre zone “comuni” in cui si manifestano con maggiore frequenza (viso, corpo etc). I brufoli in testa sono anche quelli che provocano maggiore fastidio con prurito e dolore soprattutto quando il follicolo no riesce a rilasciare sebo. Leggi brufoli sul corpo: ogni zona indica un problema di salute.

I brufoli in testa sono causati dal batterio propinibacterium acnes, che si nutre dell’olio cutaneo ed è sensibile alla proliferazione su tutta la base del capo. Da cosa dipendono i brufoli in testa? Perchè compaiono? Come eliminarli?

Cause dei brufoli in testa

La comparsa dei brufoli in testa sono una condizione molto particolare e ancora misteriosa nel panorama clinico. La principale causa è comunque legata ad un’eccessiva produzione di sebo del cuoio capelluto seguita da disturbi e squilibri ormonali.

Quest’ultimo motivo di comparsa di brufoli è accreditato dal fatto che sono proprio le sostanze androgene a regolare la produzione di sebo sul corpo. Altre cause marginali sono:

  • utilizzo di prodotti aggressivi
  • scarsa igiene del capello
  • psoriasi del cuoio capelluto
  • dermatite seborroica
  • follicolite
  • tinea o fungo
  • alimentazione ricca di grassi
  • scarsa idratazione

Come rimediare ai brufoli in testa?

La prevenzione gioca un ruolo fondamentale sulla prevenzione della comparsa dei brufoli in testa. E’ consigliabile aumentare il consumo di frutta e verdura e di acqua. Una buona idratazione favorisce l’eliminazione di scorie e tossine dall’organismo.

E’ importante limitare il consumo di cibi grassi e lavarsi i capelli con sostanze naturali e non aggressive. Chiedete il parare di esperti su shampoo, maschere etc adatti al vostro tipo di pelle e cuoio capelluto.

Esistono altri rimedi naturali contro i brufoli, si tratta di impacchi di:

  • noce moscata, peperoncino e acqua calda
  • foglie di menta
  • semi di papavero
  • mandorle, farina di riso e ricotta

Questi composti vanno applicati sui capelli asciutti o come maschera nutritiva e ristrutturante. E’ importante non grattarsi in testa quando i brufoli causano prurito. Questo è importante per evitare che i batteri proliferino sul cuoio capelluto irritando anche le zone circostanti e si formi il pus all’interno.

Oltre ai rimedi naturali esistono anche quelli medici, a cui si ricorre qualora gli estratti vegetali non abbiano prodotto l’effetto sperato. Questo accade soprattutto quando la situazione dei brufoli diventa abbastanza critica. I farmaci indicati per eliminare i brufoli in testa sono quelli contenenti i seguenti principi attivi:

  • Clearasil
  • ClearSkin
  • Fostex

Queste sostanze possono causare secchezza cutanea e prima di applicarle fatevi consigliare sempre da un dermatologo. Nei casi più gravi, brufoli in quantità enorme e di grandi dimensioni. gli esperti consigliano l’acido salicilico (usato in genere per la cura dell’acne). L’acido può causare effetti collaterali, andare al pronto soccorso in caso di sfoghi cutanei.

Altre sostanze usate come rimedio ai brufoli in testa soggette ad effetti indesiderati, sono:

  • perossido di benzoile (riduce l’infiammazione , uccide le cellule morte e riduce il sebo) (potrebbe causare arrossamenti e sbiancamento dei capelli)
  • acido glicolico (riduce infiammazione e fa crescere nuova pelle)
  • acido lattico (risultati uguali al glicolico)
  • zolfo (con odore sgradevole) riduce il sebo
  • dapsone (uccide i batteri e pelle più liscia)

Effetti collaterali

Queste sostanze sono efficaci per la risoluzione del problema dei brufoli sulla testa, ma possono causare effetti collaterali. Se si presentano uno o più sintomi avversi è bene rivolgersi al medico o al pronto soccorso. Conseguenze negative possibili dall’applicazione topica di questi prodotti possono essere:

  • perossido di benzoile: pelle secca e arrossata, sbiancamento dei capelli
  • zolfo: odore sgradevole
  • dapsone: irritazione cutanea

I capelli, inoltre, vanno spazzolati o pettinati ogni giorno costanetmente in modo tale rimuovere le cellule di pelle morta che possono ostruire i pori. Se possibile mantenere i capelli più corti possibile se siete soggetti a recidive.