Cibi per il cane: alcuni miti da sfatare!

64
cibo cane

Tanti di voi avrete sicuramente un cane in casa che accudirete con amore e cure. Ma cosa date davvero da mangiare al vostro amico a 4 zampe? Quali sono davvero i cibi giusti? E’ davvero vietato dare dolci e cibi casalinghi? Oggi scopriremo più da vicino gli alimenti giusti per il vostro cane. Ecco i miti da sfatare per far si che anche i nostri amici animali possano godere di ottima salute.

“La carne cruda rende i cani aggressivi”

La carne cruda, essendo per la maggior parte dei cani una risorsa di altissimo valore, può rendere il cane più possessivo verso il cibo (es. è più portato a ringhiare se ti avvicini alla ciotola per difendere il contenuto…), ma non lo rende assolutamente più aggressivo anzi calma, perchè le ossa e la carne vanno masticate e la masticazione porta il cane a rilassarsi per il rilascio di endorfine.

Mangiando carne cruda il cane prova anche appagamento e quindi abbassa lo stato emotivo verso la calma e rilassatezza. Via libera, quindi, alla carne cruda.

“Le razze giganti hanno bisogno di molto calcio”

E’ importante trovare un equilibrio di calcio, un dosaggio eccessivo di calcio comporta rischi per la salute del cucciolo gigante esattamente come un dosaggio minimo.

Troppo calcio non fa bene perchè riduce l’assorbimento di altri nutrienti importanti. Soprattutto i cani giovani possono non assorbire alte dosi di calcio compromettendo la formazione cartilaginea, articolazioni più spesse e generando deformità ossee.

Troppo poco calcio non fa bene uguale. Una carenza può provocare un indebolimento delle ossa, denti poco sani e facilmente deteriorabili. Altra conseguenza importante è il rachitismo.

“Quando il cane mangia erba vuol dire che ha mal di stomaco”

Quando portate il cane a fare i bisogni avrete notato spesso che mangia i fili d’erba. Vi sarete chiesti se faccia bene o meno l’erba al cane. Ai nostri amici animali l’erba piace e basta, specialmente quando giovane e fresca.

L’erba è un ottimo alimento per la flora intestinale, quella giovane ha un sapore molto succoso ed aromatico. E’ molto nutriente e ricca di fibra grezza, e quindi mantiene ed aiuta la peristalsi intestinale.

Brucare aiuta i cani contro lo stress perché ha un sapore dolce e perché contiene sostanze zuccherine.

L’erba contiene acqua e il cane ne acquisisce da qualsiasi fonte per il fabbisogno giornaliero. L’erba aiuta anche a far passare la nausea ai cani, che sanno quando hanno mangiato qualcosa che ha causato nausea e brucano per farla passare.

“L’aglio è antiparassitario o tossico?”

La virtù sta nel mezzo, come ricorda una locuzione latina, Aglio si o aglio no? Noi rispondiamo: aglio con misura e sicuramente non come unico antiparassitario.

L’aglio è un ottimo antiossidante, un alleato del cuore che rende il sangue più fluido e diminuisce la pressione arteriosa. Stimola le difese dell’organismo, diminuisce i disturbi legati alla vecchiaia, offre migliore resistenza ai parassiti e migliora l’aspetto del pelo rendendolo più sano, lucido e morbido.

Si consiglia ½  aglio per i cani piccoli, 1 per le taglie medie e uno e ½ per i grandi. Un altro consiglio che vogliamo darvi, che in pochi sanno, è il beneficio della frutta ( in particolare pere e mele) nell’alimentazione canina. Dare la frutta al nostro cane gli può fare solo bene. Migliora il pelo e la flora intestinale. Segui le nostre indicazioni e il tuo cane sarà un amico fedele ma soprattutto sano.