Come allontanare le mosche con il limone!

1629
mosche-chiodi-garofano-limone

Per quanto la natura abbia donato al mondo creature speciali e magnifiche, ci sono alcuni insetti che possono diventare davvero fastidiosi, soprattutto quando ce li troviamo in casa!

Prime tra tutti sono proprio le mosche! Le vediamo ronzarci intorno e sanno essere davvero un tormento!

Inoltre, e non è da sottovalutare, le mosche sono una tipologia di insetti portatori di batteri e diffusori di alcune malattie, come ad esempio la salmonella. Per questo cerchiamo di tenerle lontane dalle stanze ma soprattutto dai cibi con cui veniamo in contatto!

L’uso di un’insetticida tradizionale potrebbe risultare aggressivo e nocivo, per l’ambiente o la salute.

Ma grazie ad alcuni metodi casalinghi e trucchetti della nonna possiamo dire addio alle mosche che abbiamo in casa!

N.B. Ricordiamo che, in caso di un’ingente infestazione, è meglio affidarsi a chi è di competenza.

Macerato di aceto e menta

Uno dei primi rimedi semplici e naturali che potete provare per allontanare le mosche è quello di preparare un macerato con aceto e menta.

Questi due prodotti cosiddetti “casalinghi” sono facilmente reperibili e ricchi di proprietà. Fate macerare delle foglie di menta fresca in un barattolo di vetro contenete l’aceto.

Attendete una settimana, poi filtrate il liquido. Diluite la soluzione con dell’acqua e versate tutto in uno spruzzino. Dopodiché vaporizzate il macerato laddove ne avrete necessità.

L’aroma prodotto non sarà gradito alle mosche e staranno lontane!

Trucchetto del limone

Questo qualcuna di voi lo conoscerà, anche perché è proprio il trucchetto della nonna per eccellenza!

Le mosche mal sopportano l’odore del limone, che per noi invece è molto piacevole! Per questo, tagliate un limone a metà e adagiatelo su un piano o piattino.

Ma ecco che arriva il trucchetto: inserite nel limone alcuni chiodi di garofano! Questa spezia presenta un profumo particolare, che terrà lontane le mosche da casa vostra!

Per maggior praticità, posizionate il limone con i chiodi di garofano accanto alla finestra della cucina, spesso soggetta a invasioni varie!

Metodo del sacchetto

Questo metodo è un po’ strambo, ma che sembra avere una grande efficacia!

Consiste nel riempire un semplice sacchetto di plastica trasparente con dell’acqua e appenderlo in prossimità di porte o finestre.

Molti ritengono che le mosche non amano la loro immagine riflessa e quindi sarebbe ancora più vantaggioso inserire una monetina nel sacchetto, per potenziare il “gioco” di luci e riflessi.

Acqua e sapone

Potremmo avere bisogno di un aiuto in più quando la casa è piena di mosche e siamo disperate! Ovviamente meglio agire nel pieno rispetto di questi esseri viventi ma se non riuscite a gestire la situazione, potreste provare nel modo seguente.

Prendete 1 litro d’acqua e scioglieteci 1 cucchiaio di detersivo per i piatti o sapone bio. Versate tutto in uno spruzzino e vaporizzate laddove necessario.

Questo sarà un insetticida economico ed ecologico contro le mosche!

Numero 58

Ecco un altro trucchetto molto insolito ma che sembra funzionare!

Questo metodo consiste nello scrivere il numero 58 a caratteri cubitali su un cartoncino, che poi sarà posizionato sulla parete maggiormente soggetta all’invasione delle mosche.

Questi insetti sono dotati di “occhi composti”, ovvero formati a loro volta da migliaia di occhi elementari. Quindi per le mosche vedere quel numero è quasi insopportabile, tanto da tenerle lontane.

Eucalipto

Passiamo ora a un rimedio propriamente naturale: l’eucalipto.

Il suo olio essenziale non ha solo un odore particolarmente piacevole e diverse virtù benefiche. In realtà è un ottimo repellente per varie tipologie di insetti, come anche le zanzare.

Vi basterà diluire 3-4 gocce di olio essenziale di eucalipto in 3-4 cucchiai di acqua e farlo diffondere tramite il vostro brucia essenze.

La casa avrà un’atmosfera piacevole!

Basilico

Avere una bella piantina di basilico profumata e rigogliosa è bella da tenere in casa e per tenere lontane le mosche!

Anche se, come sappiamo molto bene, le mosche sono molto attratte dai cibi, non amano però il profumo del basilico (per noi essere umani un vero afrodisiaco naturale!).

Basta tenere una piantina accanto alle finestre per tenere alla larga le mosche. Non dimentichiamoci poi che il basilico è una di quelle piante aromatiche che tengono lontane anche le zanzare!

… e per le CIMICI in casa?

Niente di più facile! Nei giorni scorsi ho scritto un articolo proprio per allontanare questi fastidiosi animaletti, sia quelle verdi sia quelle grige asiatiche, che spesso si annidano nelle nostre lenzuola al sole o addirittura me le trovo dentro casa!

Leggi COME ALLONTANARE LE CIMICI

Avvertenze

Ricordiamo che in caso di invasione ingente meglio consultarsi con chi è di competenza. Sempre meglio consultarsi con uno specialista se si hanno in casa bambini o animali.

Addio insetti!

Se gli insetti sono la vostra ossessione e volete allontanarli, ecco alcuni post per voi!

Giuliana Mele
Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.