Come conservare i fichi? Secchi e in marmellata

175
Marmellata-Fichi secchi

I fichi sono un frutto tipicamente estivo che inizia a maturare a maggio-giugno con i fioroni, offre poi i forniti (agosto) e chiude a settembre con i tardivi; molto delicati e difficili da conservare si preferisce spesso lavorarli trasformandoli in secchi o in marmellata  per riuscire a gustarli anche nei mesi successivi.

Per preparare una marmellata di fichi (in realtà si tratta di una confettura), essendo già un frutto molto dolce, non occorre aggiungere troppo zucchero. Questi gli ingredienti:

  • 1 kg di fichi freschi
  • ½ litro di acqua
  • 300 gr di zucchero
  • 1 limone

Prendi i fichi freschi ben maturi, togli la buccia e farli a pezzetti. In una pentola metti ½ litro di acqua e prepara uno sciroppo facendo sciogliere dentro 300 gr di zucchero, portando ad ebollizione; una volta ottenuto lo sciroppo aggiungi i pezzetti di fico e il succo di 1 limone e mescola il tutto a fuoco lento per 20-30 minuti, eliminando la schiuma bianca che potrebbe crearsi in superficie, finché non ottieni la densità preferita di marmellata.

Versa il composto ancora caldo in barattoli sterilizzati a vapore, lascia raffreddare e chiudi ermeticamente. Per conservarli a lungo procedi con la sterilizzazione.

I fichi secchi

Per ottenere i fichi secchi che tipicamente si consumano durante le feste di Natale è necessario far essiccare al sole quelli freschi (ben maturi) per una settimana per fargli perdere una buona percentuale di acqua, anche se questo rende i fichi ancora più dolci e calorici rispetto a quelli freschi.

A livello industriale dopo l’essiccazione i fichi vengono trattati con sostanze chimiche per disinfestare i frutti da possibili parassiti, ma per prepararli a casa si può seguire questo procedimento: i fichi vanno lavati delicatamente e tamponati con un canovaccio e messi a seccare su un vassoio rivestito di carta forno (interi o tagliati a metà nel senso della lunghezza) e coprire il tutto con una retina per tenere lontani gli insetti.

A seconda del caldo e del sole i fichi sono pronti in 3-7 giorni, avendo però cura di ritirarli al tramonto per non fargli assorbire l’umidità della notte. Una volta secchi (più scuri e appassiti) i fichi, prima di essere conservati, vanno passati in forno preriscaldato a 180° C per 10-15 minuti così da farli dorare.