Come eliminare i cattivi odori in giardino in modo naturale ed economico

139
cattivi-odori-giardino

Per quanto pulito, spesso il nostro giardino o lo spazio esterno quale il cortile tende ad accumulare cattivi odori dovuti perlopiù ai ristagni di acqua, alla muffa e agli scarichi delle auto.

Se poi avete animali domestici come cani e gatti, è facile sentire la puzza dei loro bisogni che tende ad impregnarsi e a non andare via facilmente. Insomma, tenere l’esterno profumato potrebbe essere davvero una battaglia persa.

Ma per fortuna non lo è! Oggi, infatti, vi vogliamo svelare alcuni rimedi casalinghi in grado di eliminare i cattivi odori in giardino in maniera facile e veloce. Vediamoli insieme!

Aceto

Il primo rimedio per pulire e rimuovere la puzza in giardino consiste nell’utilizzare l’aceto, un ingrediente molto noto per la sua capacità sgrassante, disinfettante e per neutralizzare i cattivi odori.

Tutto ciò che dovrete fare è mescolare una parte di aceto con una parte di acqua calda e travasare il tutto in un flacone spray.  A questo punto, vaporizzate la soluzione così ottenuta ovunque vi sia un cattivo odore e lasciate asciugare.

Vi ricordiamo, però, di non utilizzare l’aceto su pavimentazioni o superfici di marmo o pietra naturale perché potrebbe corroderle.

Bicarbonato di sodio

Come l’aceto anche il bicarbonato di sodio può essere utilizzato per rimuovere i cattivi odori, grazie alla sua proprietà assorbente. Inoltre, svolge anche un’azione antimicotica e abrasiva.

In caso di macchia di urina di gatto o di cane, cospargete il bicarbonato sulla macchia e lasciate agire tutta la notte. Al mattino, spazzolate e risciacquate.

In caso, invece, non ci siano macchie, potete realizzare una soluzione di acqua e bicarbonato da spruzzare su varie zone del giardino.

Il bicarbonato può essere utilizzato anche per pulire i ciottoli del vostro giardino. Vi basterà creare una soluzione di acqua calda, bicarbonato e un sapone neutro e lavare i sassi uno per uno.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Infine, risciacquateli con una canna da giardino.

N.B Non fate accedere il cane nel giardino quando utilizzate il bicarbonato, perché questo potrebbe essere tossico per il vostro animale domestico se ingerito in grandi quantità. Applicate, quindi, questo metodo quando siete sicure che il vostro cane o gatto non abbia accesso alla zona trattata.

Limone

Quando si parla di ingredienti naturali utili per rimuovere i cattivi odori, non si può non citare il limone, un agrume dalle mille proprietà e dal profumo inebriante.

Il suo aroma, inoltre, ha anche proprietà antibatteriche e antifungine.

Prendete, quindi, 100 ml di succo di limone e mescolatelo con 50 ml di acqua e 2 cucchiai di bicarbonato. Versate il tutto in un nebulizzatore e vaporizzate un po’ della miscela direttamente sulla zona che volete trattare.

Lasciate agire per circa mezz’ora, dopodiché risciacquate. Potete ripetere il trattamento più volte, se necessario.

Sapone di Marsiglia

Infine, vediamo insieme un ultimo ingrediente molto utile per pulire a fondo e profumare la parte esterna della vostra casa: il sapone di Marsiglia.

Un ingrediente dalle proprietà pulenti molto delicate, che può essere utilizzato su tutte le superfici senza il rischio di danneggiarle.

Inoltre, ha un profumo super piacevole! Vi basta utilizzare semplicemente una soluzione composta da acqua e un quarto di sapone di Marsiglia sciolto.

Versate, quindi, la miscela così ottenuta sulla pavimentazione del vostro cortile e utilizzate una spazzola per strofinare.

Addio cattivi odori!

Trucchetti casalinghi utili

Ecco i nostro trucchetti casalinghi per pulire casa in modo pratico e veloce!

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.