Come pulire l’argento con rimedi naturali

13653
pulire-argento-rimedi-naturali

Gli oggetti in argento danno un tocco elegante e raffinato, ecco perché bisogna averne cura.

Con il passare del tempo, l’argento tende ad ossidarsi e di conseguenza a scurirsi. Questo fattore incide molto sulla bellezza e la presentabilità dei nostri gioielli e accessori per la casa.

In genere si ricorrono a detergenti appositi, composti per lo più da sostanze chimiche che danneggiano l’ambiente e possono dar fastidio anche a noi.

Ma, fortunatamente, esistono moltissime alternative naturali per lucidare e pulire l’argento in modo economico ed efficace.

Scopriamole insieme!

N.B. Assicuratevi che i vostri oggetti siano in argento e possano tollerare i rimedi naturali indicati. Fate una prova in una zona nascosta onde evitare spiacevoli inconvenienti.

Dentifricio

Uno dei rimedi della nonna più noti per la pulizia dell’argento è il dentifricio.

Questo prodotto di solito adoperato per l’igiene orale possiede in realtà diverse caratteristiche che lo rendono ideale per lucidare l’argento in modo economico ed efficace.

Il dentifricio agisce in modo molto delicato sulle superfici, praticando una leggera esfoliazione che rimuove prontamente l’ossidazione.

Vi basta massaggiare l’oggetto in argento con la pasta di dentifricio, rimuovere l’eccesso con un panno umido e risciacquare.

Birra

Può sembrare bizzarro, ma anche la birra è un ottimo rimedio naturale per lucidare l’argenteria!

Vi basta solo un litro di birra da versare in una bacinella. Immergeteci gli oggetti in argento e lasciateli in posa per un’ora.

A questo punto, risciacquate e asciugate accuratamente. Tale trattamento con questa bevanda gustosa e dissetante può essere praticato anche sugli oggetti in oro.

Bicarbonato

Uno dei migliori rimedi naturali ed economici sarà sempre il nostro amatissimo bicarbonato! Ottimo per la pulizia della casa, questo prodotto facilmente reperibile si presta a più funzioni.

Possiamo infatti pulire le fughe, igienizzare e pulire il forno, allontanare acari e batteri da tappeti e materassi e molto altro ancora!

Per l’argento, potete agire in due modi:

  1. Mettete a bollire in una pentola 1 litro d’acqua insieme a 50 grammi di bicarbonato. Fate intiepidire e immergete i vostri oggetti fino a quando vedrete che l’ossidazione sarà scomparsa.
  2. Per una soluzione più veloce, inumidite un panno umido e intingetelo nel bicarbonato. Strofinate delicatamente sull’argenteria e risciacquate.

Patate

Ci riferiamo in particolare alla loro acqua di cottura, ottima per ridurre l’ossidazione degli oggetti in argento.

Dopo aver cotto le patate, non buttate l’acqua e lasciate raffreddare. Immergete l’argenteria e lasciatela a riposo per almeno una ventina di minuti.

Non vi resta poi che risciacquare ed asciugare! Lo stesso procedimento può essere fatto anche con l’acqua di cottura degli spinaci!

E mi raccomando! Non buttate la buccia delle patate, serve a moltissime cose.

Buccia di banana

A proposito di bucce, quella della banana conserva moltissime proprietà che la rendono molto utile in occasioni differenti.

C’è chi la utilizza per lucidare le scarpe, chi per sbiancare i denti, ma non tutti sanno che è ottima anche per lucidare l’argento!

Questo metodo è molto semplice poi abbiamo la possibilità del riutilizzo prima di gettare le bucce di banana!

Non dovete fare altro che passare la parte interna e strofinare delicatamente fino a quando gli oggetti non saranno lucidi. Risciacquate ed asciugate.

Ketchup

Questo metodo alternativo può essere adoperato come soluzione d’emergenza.

Consiste lasciare a bagno gli oggetti in una ciotola piena di ketchup, ma per un paio di minuti e non oltre, altrimenti c’è il rischio che corroda l’argenteria. Anche qui risciacquate accuratamente ed asciugate.

Cenere

Esistono tanti metodi alternativi per utilizzare la cenere, tra cui la pulizia dell’argento!

Prendete 1 ciotola piena di cenere e mescolatela con il succo di un limone fino a quando non si formerà una pasta da poter applicare sui vostri oggetti in argento.

Strofinate con un panno morbido, in modo da non graffiare l’argenteria e risciacquate.

Sale

Sapete che il sale è ottimo per la pulizia della casa? Esiste un metodo molto efficace per pulire l’argento in modo economico ed ecologico!

Prendere una bacinella e rivestitela con 2 fogli di alluminio. A questo punto, versateci dell’acqua bollente e inserite 3 cucchiai belli pieni di sale grosso.

Immergete gli oggetti in argento e lasciate in posa per almeno mezz’ora. Il sale, sciogliendoli, ridurrà gradualmente l’ossidazione e renderà l’argento lucidissimo!

Avvertenze

I rimedi indicati sono naturali, ecologici e biodegradabili.

Prima di utilizzarli, assicuratevi con chi è di competenza di poterli utilizzare, e soprattutto assicuratevi che i vostri oggetti siano in argento!

Altri consigli utili

I rimedi che abbiamo menzionato servono moltissimo per le pulizie di casa. Ecco gli approfondimenti:

Giuliana Mele
Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.