Come fare le pastiglie per lavastoviglie

3798
come-fare-pastiglie-lavastoviglie-fai-da-te

Risparmiare sui prodotti per le pulizie della casa e preparare detersivi e prodotti fai da te è una tendenza che sempre più persone stanno seguendo nel mondo.

Tutto questo si traduce nel creare ciò che ci occorre direttamente a casa. Questo per due motivi principali:

  1. risparmio economico
  2. usare solo prodotti naturali e soprattutto non nocivi

L’importanza di NON SPRECARE e soprattutto di poter riciclare “ingredienti” per crearne nuovi direttamente a casa vostra è una sfida che in tanti stanno raccogliendo.

Oggi vogliamo proporvi una “ricetta” semplice e casalinga su come fare le pastiglie per la lavastoviglie.

Con le pastiglie fai da te piatti, posate, pentole e bicchieri saranno puliti e splendenti grazie a prodotti naturali e soprattutto ECONOMICI!

Vediamo subito come fare!

Le pastiglie per la lavastoviglie fatte in casa

ATTENZIONE: se non siete esperte non avventuratevi in preparazione, perché rischiate di fare danni a persone e a cose! Inoltre è importante seguire le indicazioni di produzione affinché questo metodo casalingo vada bene per la vostra lavastoviglie!

Ingredienti

Finalmente pulire casa e stoviglie senza sostanze tossiche è possibile grazie alla produzione propria di pastiglie per la lavastoviglie. Il procedimento è semplice e gli ingredienti tutti facilmente reperibili e naturali.

Ecco cosa vi occorre per iniziare. Questi ingredienti sono per riempire più o meno uno stampino per il ghiaccio:

  • 250 gr di bicarbonato di sodio (dovrebbe essere giusto 1 confezione)
  • 2 cucchiai di Sapone di Marsiglia liquido
  • 15 gocce di olio essenziale di limone
  • acqua demineralizzata quanto basta (l’acqua di rubinetto no perché contiene calcare)

Se volete realizzare invece un numero elevato di pastiglie così da non dover ripetere il procedimento troppe volte, ecco gli ingredienti:

  • stampini per il ghiaccio (quelli che comunemente abbiamo in casa nel nostro freezer, i cui cubetti utilizziamo per raffreddare bevande troppo calde)
  • 600 gr di bicarbonato di sodio
  • 3-4 cucchiai di sapone di Marsiglia
  • acqua demineralizzata (oppure sale Epson da unire all’acqua del rubinetto per renderla più leggera)
  • 30 gocce di olio essenziale di limone

N.B: è facoltativo l’uso dell’aceto di vino bianco che alcuni usano per le pastiglie sia per le sue proprietà, sia perché aiuta ad amalgamare al meglio tutti gli ingredienti.

Procedimento

In una ciotola, inserite il bicarbonato, aggiungete i cucchiai di Sapone di Marsiglia liquido e iniziate a mescolare.

Amalgamate bene il bicarbonato con il sapone di Marsiglia e le gocce di olio essenziale di limone. Piano piano versate l’acqua demineralizzata fino a quando il composto non risulterà denso e ben amalgamato.

N.B. aggiungete poca acqua alla volta, il composto dovrà essere molto denso e troppo liquido!

A questo punto versate la pastella negli stampi del ghiaccio e lasciate asciugare fino a quando le pastiglie non risulteranno secche. Il tempo di solidificazione dipende dalla temperatura di casa vostra. Può volerci qualche ora o tutta la notte.

Una volta che le pastiglie per la lavastoviglie fai da te si saranno seccate riponetele in un contenitore di plastica o di vetro e conservatele in un luogo asciutto lontano dall’umidità.

Come noterete, sono ingredienti economici ma anche ecologici, che non fanno male all’ambiente e al portafoglio.

L’azione anti-odore del bicarbonato, unita alla forza pulente del sapone di Marsiglia e alle proprietà anti-batteriche e antisettiche dell’olio essenziale di limone, vi permetterà di avere delle pastiglie efficaci e biodegradabili e sicure.

Brillantante per lavastoviglie fatto in casa

Come ben sappiano, con i frequenti lavaggi e a causa dell’acqua, la nostra lavastoviglie può accumulare del calcare che compromette la buona riuscita di stoviglie pulite e splendenti.

Volete ottenere un prodotto che sia brillantante, ma anche disincrostante e anti-calcare?

La risposta risiede nelle proprietà dell’acido citrico. Questo composto di origine naturale ha moltissime proprietà. 

Ecco come ottenere un efficace liquido che svolga queste tre funzioni contemporaneamente con l’utilizzo di soli ingredienti naturali. Vi occorreranno:

  • 200 gr di acido citrico, reperibile anche sotto forma di polvere
  • olio essenziale a scelta per dare l’aroma
  • 1,5 litri di acqua distillata
  • contenitore spray (tipo lo spruzzino dell’acqua che usiamo al mare, vedi anche abbronzanti fai-da-te)

Basta sciogliere l’acido citrico in acqua distillata tiepida, aggiungere le gocce del vostro olio essenziale preferito e versate nel contenitore spray.

Il prodotto può essere spruzzato (o meglio versato, circa un litro) direttamente nel cestello ogni 2-3 mesi ed potrete utilizzarlo anche come anti-calcare per rubinetterie e fori da cucina.

Avvertenze

Ribadiamo l’importanza di seguire attentamente le indicazioni fornite dal produttore o dal fornitore, onde evitare spiacevoli inconvenienti.

Altri consigli utili

Se amate i rimedi naturali per pulire e profumare la vostra casa, vi consigliamo: