Mani sempre fredde? Prova con questo scaldamani fai da te!

396
scalda-mani-riso-inverno

Mani fredde, che brutta sensazione!

Capita un po’ a tutti di averle quando si abbassano le temperature e arriva la pioggia e il maltempo.

Spesso, il freddo penetra anche in casa e non riusciamo in alcun modo a trovare un modo per stare al caldo.

In particolare, a restare fredde sono nella maggior parte dei casi le mani.

Quando si abbassa la temperatura, infatti, le parti del corpo che si raffreddano per prime sono proprio quelle periferiche, quindi piedi e mani.

Per scoprire altri 200 rimediucci naturali e averli sempre a portata di mano puoi acquistare Il mio libro 200+1 Rimedi naturali per la tua casa

Ma come fare per risolvere?

Un rimedio molto semplice consiste nel creare un pratico e utilissimo scaldamani fai da te.

Vediamo insieme come fare!

Attenzione: nei mesi freddi, ricordate sempre di coprirvi adeguatamente e di utilizzare i mezzi di riscaldamento in possesso per poter stare al caldo.

Inoltre, prima di procedere alla realizzazione degli scaldamani, assicuratevi di utilizzare materiali non infiammabili.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Procuratevi della stoffa

Per prima cosa, dovete procurarvi della stoffa.

In realtà non molta. E’ sufficiente che possiate ricavare da essa due quadratini di circa 10×10 cm ciascuno.

Scegliete la stoffa con la fantasia che più vi piace, magari a tema autunnale o natalizio per rendere i vostri scaldamani più carini.

E’ il momento di cucire

Adesso che avete a vostra disposizione due quadratini di stoffa, non vi resta che… cucirli!

Sovrapponete i due quadratini di stoffa e, dopo esservi procurati ago e filo o con l’aiuto di una macchina per cucire, cucite tre lati dei quadratini.

In questo modo, resterà un lato aperto che potete utilizzare per riempire i vostri scaldamani come se fossero dei sacchetti.

Riempite i vostri scaldamani

A questo punto è il momento di riempire i vostri scaldamani.

Potete scegliere di riempirli con del riso oppure con del sale.

Mi raccomando nel tener conto della quantità giusta. Non riempiteli troppo o non riuscirete a cucire l’ultimo lato.

Una volta riempiti, chiudete anche l’ultimo lato del sacchettino cucendolo con attenzione.

N.B: fate attenzione a fare delle cuciture molto strette in modo che né il riso né il sale possano fuoriuscire dai vostri sacchetti.

Riscaldateli

I vostri scaldamani sono ufficialmente pronti. Ma come fare per riscaldarli?

Vi basterà metterli nel forno a microonde per circa 30 secondi oppure riscaldarli sopra un termosifone acceso o vicino a una stufa.

Il riso (o il sale) tratterrà infatti il calore a lungo, facendo sì che lo scaldamani resti caldo per un bel po’.

Riscaldateli prima di uscire di casa e teneteli in tasca dove terranno le vostre mani al caldo.

Oppure, riscaldateli prima di andare a dormire e teneteli vicino alle vostre mani per riscaldarvi e addormentarvi con più facilità.

Alternativa

Se non avete tempo e voglia di realizzare gli scaldamani oppure non avete dimestichezza con ago e filo, potete scegliere una più semplice alternativa.

Vi basterà infatti procurarvi un sacchetto di stoffa, di quelli normalmente utilizzati per metterci dentro i confetti, e riempirli di riso o sale.

N.B: prima di procedere assicuratevi sempre che il sacchetto non sia fatto di materiale infiammabile.

Altri suggerimenti per mani sempre calde

Gli scaldamani sono sicuramente molto utili e caldi ma non sono l’unico modo che avete per tenere le vostre mani al caldo.

  • Tenete le mani in movimento: muovere ogni tanto le mani, facendo dei movimenti circolari e massaggiandole, vi aiuterà a riattivare la circolazione e ad aumentare la temperatura.
  • Evitate di fumare: il fumo ha effetti vasocostringenti e fa sì che nelle vostre mani circoli meno sangue con conseguente abbassamento della temperatura.
  • Usate sempre i guanti quando uscite e la temperatura è molto bassa o nevica.
  • Non bevete alcol: anche se, in apparenza, rende la pelle più calda, in realtà tende ad abbassare la temperatura corporea.

Fai da te, che passione!

Se la vostra passione è il fai da te, non perdetevi i nostri suggerimenti per divertirvi, creare e vivere di benessere con trucchetti e rimedi naturali!

Gianluca Grimaldi
Da sempre sono appassionato di prodotti biologici, del loro utilizzo e di tutto quello che è benessere. Credo che la parola "ecologia" sia sinonimo della parola "futuro".