Come pulire il Doppio Vetro del Forno in poco tempo e Senza Smontarlo?

286
come-pulire-doppio-vetro-forno-senza-smontarlo

Il vetro del forno è molto utile in quanto ci permette di vedere lo stato delle pietanze che cuciniamo senza il bisogno di aprirlo.

Alcuni forni inoltre, sono dotati di un doppio vetro che blocca meglio il calore all’interno e mantiene la temperatura costante.

Dopo aver cucinato, dare una ripulita al forno ci aiuta a tenerlo impeccabile e ad eliminare i cattivi odori, ma pulire il doppio vetro è davvero complicato, soprattutto se non ci va di smontarlo.

Oggi invece ti dirò come pulire il doppio vetro del forno senza smontarlo!

Occorrente

  • 1 stampella per abiti (in fil di ferro) o 1 pinza per la brace
  • 1 panno in microfibra
  • 1 panno in cotone
  • acido citrico (150 grammi)
  • acqua (1 litro)

Gli oggetti e gli ingredienti appena indicati sono reperibili facilmente in casa. Tuttavia, nel caso in cui non abbiate l’acido citrico, potete utilizzare 200 ml di aceto bianco d’alcol o aceto di mele. Vi sconsiglio l’aceto di vino in quanto l’odore più forte potrebbe impiegare un po’ di tempo per andar via dal vetro.

Questi prodotti sono molto efficaci e vengono usati anche per pulire l’intero forno.

Procedimento

Prima di passare al lavaggio del vetro, è necessario rimuovere benissimo tutta la polvere.

Se infatti usate direttamente un panno umido nel vetro, rischierete di combinare un pasticcio perché non solo non si pulirà bene, ma anzi sporcherete ulteriormente il vetro, spargendo la polvere dappertutto.

Dunque, la prima cosa da fare è piegare la stampella a metà e porre sopra il panno in microfibra asciutto, deve essere posizionato sopra l’uncino.

Se utilizzate le pinze per la brace, mettete il panno su una delle due estremità.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Infilate quindi il panno nel vetro e iniziate a rimuovere per bene tutta la polvere, facendo attenzione ad arrivare fino ai bordi e agli angoli, altrimenti rischiate di spingere la polvere, senza eliminarla del tutto.

Dopo questo primo passaggio, unite acido citrico (o aceto) all’acqua e mescolate per bene in una ciotola. Imbevete il panno in microfibra, strizzatelo leggermente e ripassatelo, sempre con l’aiuto di pinza o stampella, nel doppio vetro.

Subito dopo il lavaggio è necessario asciugare con il panno in cotone ben asciutto per evitare che si formino gli aloni e per non far ristagnare l’acqua in eccesso.

Come evitare di sporcare il vetro

Adesso vediamo come possiamo evitare di sporcare il doppio vetro del forno per non dover incorrere ad una pulizia stancante e sempre più frequente:

  • Non lasciate il forno aperto: tenere il forno sempre aperto, farà formare la polvere non solo nel vetro, ma anche all’interno del forno stesso. Questo non vale, ovviamente, quando lo lasciamo aperto dopo aver cotto qualche cibo.
  • Proteggete i cibi con la carta forno: sembrerà strano, ma quando togliamo i cibi dal forno, le briciole cadono anche nel vetro e possono penetrare all’interno. La carta forno aiuta a non far cadere le briciole e inoltre proteggerà anche le teglie.
  • Passate un panno all’interno e all’esterno: per evitare una continua pulizia dell’interno del doppio vetro, è consigliabile lavare spesso la parte interna ed esterna per non far insinuare lo sporco dentro.

Avvertenze

È importantissimo tenere il forno spento e freddo mentre eseguite il procedimento di lavaggio. Inoltre fate attenzione a non graffiare il vetro, eseguendo movimenti delicati. Tenere la spina della corrente staccata è importante per pulire in tutta sicurezza.