Come pulire i peluche per farli tornare belli come nuovi!

2835
come-pulire-peluche

Il peluche è un giocattolo che non conosce età,  tra i  più amati e regalati (un classico di San Valentino).

Belli e morbidosi, i peluche purtroppo possono trasformarsi in un ricettacolo di polvere, macchie e simili sia che vengono portati sempre in giro come dei compagni inseparabili sia che restano in camera su letto, poltrona o mensola.

Se spazzolare o “sbattere” il peluche non basta più a pulirlo, ecco alcune soluzioni facili ed economiche per farli tornare come nuovi!

N.B. Occorre leggere sempre prima l’etichetta di lavaggio dei nostri peluche, per lavarli nel modo giusto senza rovinarli.

Addio polvere!

Ci accorgiamo di dover lavare i nostri peluche soprattutto quando li annusiamo e non sentiamo più quel piacevole profumo di pulito. Come ben sappiamo, tendono ad accumulare polvere e sporco.

Perciò, come prima cosa da fare, occorre eliminare la polvere in eccesso?

Come? Nel caso sia possibile, possiamo servirci dell’aspirapolvere! Molte sono dotati di appositi accessori per piccoli oggetti, in modo da poter raggiungere ogni angolo dei nostri pupazzi preferiti.

Per avere un approccio totalmente delicato, meglio non usare una grande potenza durante l’aspirazione!

Lavaggio a secco

Non tutti i peluche  possono essere lavati con acqua per la presenza di parti elettroniche (basta pensare a quelli parlanti) o per il tipo di tessuto. Può anche capitare che è il clima a rendere poi difficoltosa l’asciugatura in questi casi bisogna ricorrere al lavaggio a secco.

Per pulire i peluche senza acqua occorrono:

Il peluche va inserito nella busta di plastica con un cucchiaio di bicarbonato di sodio e uno di sale grosso. Regolatevi in base alla grandezza del peluche, aumentando la dose del bicarbonato.

Chiudete il sacco e iniziate a scuotere energicamente (come quando si mette lo zucchero a velo sul pandoro) per permettere al mix di bicarbonato e sale di posarsi su tutta la superficie del peluche.

Lasciando la busta chiusa bisogna far riposare per almeno un paio d’ore (fino a 24) per dare modo al bicarbonato di agire, poi il peluche va tolto dal sacchetto e spazzolato così da eliminare tutti i residui di polvere, volendo si può usare anche un’aspirapolvere leggera.

Ecco che il vostro peluche sarà come nuovo!

Lavaggio in lavatrice

Un peluche può anche essere lavato in acqua e in lavatrice se è indicato sull’etichetta che va sempre controllata prima del lavaggio.

Così come si fa per un normare lavaggio in lavatrice è bene raggruppare più capi, in questo caso peluche, e di colori simili per evitare degli scambi di colore.

La temperatura di lavaggio di solito è massimo 30° C con programma delicato e senza centrifuga per non rovinare il tessuto. Si consiglia sempre di utilizzare un detersivo liquido, per evitare residui di quello in polvere, e di aggiungere l’ammorbidente.

Ovviamente sempre meglio utilizzare un detersivo ecologico, in modo da avere un minor impatto sul nostro pianeta. 

Una volta terminato il lavaggio il peluche va fatto asciugare all’aria aperta ma non esposto al sole forte, appoggiato sullo stendino e appeso solo se piccolo e quindi più leggero.

In base alle dimensioni del peluche e al clima varia il tempo di asciugatura ma in genere non meno di 3-4 giorni.

Lavaggio a mano

Se il numero di peluche da lavare è basso rispetto al carico della lavatrice o se il tessuto è estremamente delicato si può optare per il lavaggio a mano.

Il peluche va messo in una bacinella con acqua fredda e una quantità di detersivo moderata tale da non fare eccessiva schiuma. Dopo aver lasciato il peluche a mollo nell’acqua per circa 1 ora si passa al risciacquo con l’aggiunta di ammorbidente. Se amate le alternative naturali, ecco come farlo in casa!

Dopo il lavaggio senza strizzarlo ci dedichiamo all’asciugatura all’aria aperta in una zona ombreggiata.

Pulizia veloce!

Capita molto spesso che non si ha il tempo di poter lavare i peluche in modo approfondito. Ma non temete! Ecco alcuni consigli per una pulizia veloce ma comunque efficace!

  1. Ricordate che i peluche assorbono (come tutti i tessuti) quello che c’è intorno. Sempre meglio metterli all’aria in modo che qualche cattivo odore vada via.
  2. Quando possibile sbatteteli prima di riporli di nuovo sul letto in modo che si elimini la maggior parte della polvere.
  3. Pe una pulizia veloce, preparate il nostro spray al bicarbonato e con un panno in microfibra massaggiate le fibre del vostro pupazzo preferito!

Avvertenze

Ricordiamo che occorre leggere con attenzione le etichette di produzione di peluche per non rovinarli durante il lavaggio.

Altri consigli utili

Non è finita qui! Ecco altri consigli che saranno utilissimi durante le pulizie domestiche!