Come pulire e lucidare il marmo delle finestre (e addio macchie!)

368
come-pulire-marmo-finestre

Quante volte avete fatto fatica nella pulizia del davanzale delle finestre?

I davanzali in marmo spesso mostrano segni più scuri causati dallo scorrimento della finestra. A volte, inoltre, attirano polvere, presentano macchie più scure o una patina giallognola di usura.

Lavarli non è sempre semplice, anche a causa della delicatezza del marmo che non può sopportare trattamenti troppo aggressivi.

Scopriamo insieme come pulire e lucidare il marmo, facendolo tornare come nuovo, grazie a rimedi naturali adatti e davvero efficaci.

Bicarbonato di sodio

Strisce causate dallo scorrimento delle finestre? Niente paura: il bicarbonato di sodio è quello che fa per voi.

Prendetene 3 cucchiai e bagnateli, pian piano, con un po’ d’acqua fino a ottenere un composto umido e pastoso. Applicatelo sulle strisce che sporcano il marmo e lasciate in posa per circa 30 minuti.

Poi, sciacquate con abbondante acqua tiepida e senza strofinare troppo. Il marmo sarà tornato bianchissimo e pulito.

Sapone di Marsiglia

Un altro rimedio naturale che vi permetterà di rimuovere le macchie e lo sporco che si accumula sui davanzali in marmo è il sapone di Marsiglia.

Scioglietene 30 grammi di scaglie (se solido) o 50 ml (se liquido) in un litro d’acqua e utilizzate il tutto per lavare l’intero davanzale.

Utilizzate, inoltre, una spugnetta (non abrasiva) e, infine, risciacquate.

Questo sapone miracoloso lascia il marmo lucido e profumato. Inoltre, essendo molto delicato, non ne altera il colore.

Lana

Siete alla ricerca di un trucchetto veloce per spolverare il davanzale in marmo? Il rimedio della nonna consiste nell’utilizzare un vecchio maglione di lana.

Questo va semplicemente passato su tutto il davanzale più volte: la lana riesce ad attirare le particelle di polvere, lasciando il marmo lucido e pulito.

N.B: per evitare gli accumuli di polvere, utilizzate questo metodo ogni giorno: è davvero rapidissimo ed eviterà che la polvere si incrosti.

Fecola di patate

Per eliminare macchie di sporco o incrostazioni dai davanzali in marmo, potete utilizzare la fecola di patate.

Mettete questa sostanza sulla macchia e lasciatela agire per 40-50 minuti: in questo lasso di tempo, la fecola assorbirà parte dello sporco e ammorbidirà quella parte già solidificata e attaccata al marmo.

Così, avrete bisogno solo di passare un po’ di acqua tiepida per rimuovere la macchia in modo definitivo.

Pietra pomice

Un rimedio da usare solo in casi particolari: la pietra pomice.

Quando, infatti, il marmo appare molto vecchio e la superficie non può essere smacchiata o perfettamente lucidata in nessun altro modo, potete scegliere di passare sul davanzale questa pietra.

La pietra pomice, infatti, ha un’azione abrasiva ed elimina lo strato più superficiale del marmo, lasciando emergere uno strato più interno e lucido.

Prima di usarlo sull’intera superficie, utilizzatelo solo su una parte di essa per verificare se lascia graffi o consuma troppo il marmo.

E per gli angoli e gli infissi?

Un dettaglio da non trascurare nella pulizia dei vostri davanzali in marmo sono gli angoli e gli incavi che forma con gli infissi.

Si tratta dei luoghi dove, normalmente, la polvere e lo sporco si accumulano formando, col tempo, annerimenti o macchie.

Dovete fare attenzione nel pulire anche questi punti, utilizzando un batuffolo di cotone imbevuto di acqua (tre quarti) e aceto bianco (un quarto).

Se gli angoli sono molto sottili e nemmeno con un batuffolo di cotone riuscite a pulirli, utilizzate dei cotton fioc, anche questi imbevuti dello stesso composto.

Cosa non usare sul marmo

Tutti i rimedi proposti vanno innanzitutto utilizzati su una piccola superficie del marmo per poi utilizzarli sull’intero davanzale solo se vedete che ci sono danni.

In generale, però, ci sono alcune sostanza che non vanno mai utilizzate per la pulizia del marmo.

La prima è il succo di limone: questa sostanza, pur avendo un’alta efficacia pulente, ha un pH troppo acido che corrode e macchia irreversibilmente il marmo. Non dovete assolutamente utilizzarlo, nemmeno in minime quantità. Stessa cosa vale per l’aceto o l’acido citrico.

Maggiore attenzione con l’alcol denaturato. Si tratta di un prodotto un po’ aggressivo che sicuramente pulisce il marmo, ma per evitare di lasciare aloni, diluitelo e provate prima in un angolino nascosto, come anche per gli altri metodi.

Pulizie di casa: i rimedi naturali

Utilizzare i rimedi naturali non è solo utile all’ambiente: ci permette anche di pulire casa o risolvere i piccoli inconvenienti domestici in modo naturale, veloce ed economico. Eccone alcuni:

Da sempre sono appassionato di prodotti biologici, del loro utilizzo e di tutto quello che è benessere. Credo che la parola "ecologia" sia sinonimo della parola "futuro".