Come pulire Tutto il Balcone con questi Rimedi casalinghi

164
pulire-tutto-balcone

Il balcone è un’area della casa alla quale spesso si tende a dedicare poco tempo perché si presta attenzione maggiormente all’interno.

Tuttavia è importante ricordare che il balcone raccoglie le intemperie e gli agenti atmosferici esterni per cui almeno una volta ogni due settimane bisognerebbe ripristinarne la pulizia e metterlo a nuovo!

Per svolgere tutto in maniera approfondita e senza stancarsi troppo bisogna seguire uno schema e dei rimedi che vi suggerirò!

Vediamo insieme come pulire tutto il balcone con questi rimedi casalinghi!

Persiane

Partiamo proprio dalle persiane, le quali rappresentano la parte più complicata e faticosa da pulire.

Queste, infatti, si trovano nella parte più esterna e dunque accumulano una grande quantità di polvere che bisogna mandare di tanto in tanto via altrimenti rischia di diventare sempre più ostinata.

Persiane in legno

Se possedete delle persiane in legno saprete bene che sono quelle più delicate in quanto possono macchiarsi facilmente.

Al fine di pulirle al meglio non posso che consigliarvi bicarbonato di sodio e sapone di Marsiglia, un’accoppiata perfetta per il legno!

Dovrete semplicemente unire 1 cucchiaio di ogni rispettivo ingrediente e mescolarli fino ad ottenere un unico composto omogeneo e spumoso.

Usatelo poi sulla spugna non abrasiva e dopo risciacquate per bene. Ricordate di cambiare il secchio d’acqua quando vedete che diventa nera.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Persiane in PVC e alluminio

Le persiane in PVC ed alluminio sono invece più resistenti e non richiederanno troppo tempo per tornare come nuove!

In questo caso vi consiglio l’aceto bianco d’alcol insieme al succo di 1 limone in modo da dare una nota di freschezza e profumo.

Quello che dovrete fare è unire il succo del limone con 1 bicchiere di aceto bianco, poi versate nel secchio e passate al lavaggio delle persiane.

Vedrete che risultato!

Infissi

Una volta superato lo step delle persiane, passiamo agli infissi!

Diciamo che anche qui ci troviamo di fronte ad elementi non proprio piacevoli da pulire, soprattutto se si è infiltrata molta polvere e lo sporco è particolarmente ostinato.

A tal proposito vi consiglio di sbarazzarvi dei detriti portati dal vento e della polvere con un scopa dalle setole non troppo dure.

Successivamente riempite un secchio con acqua calda e inserite all’interno 2 cucchiai di sapone di Marsiglia liquido o in scaglie e 2 cucchiai di bicarbonato di sodio.

Anche in questo caso vi ricordo di cambiare l’acqua all’occorrenza altrimenti dopo avrete cattivi odori e la pulizia non sarà efficace.

Ringhiere

Andiamo adesso proprio all’esterno iniziando dalle ringhiere!

Sebbene ad oggi esistano sempre più balconi murati, ci sono ancora tante case che hanno le ringhiere in ferro che necessitano essere pulite dato che sono esposte agli agenti atmosferici.

Vi suggerisco, dunque, di usare l’aceto bianco d’alcol che avrà una doppia funzione! La prima è quella di pulire e mettere a nuovo le ringhiere, la seconda è quella di allontanare gli insetti che ne odiano il profumo!

Tutto quello che dovrete fare è mettere direttamente l’aceto su un panno in microfibra inumidito e passarlo su tutta la ringhiera sciacquando in un secchio d’acqua calda e pulita all’occorrenza.

Se ci sono macchie ostinate usate l’aceto prima su una spugna non abrasiva per togliere lo sporco.

Marmo

Il marmo del balcone rende lo spazio esterno maestoso e con un tocco unico di bellezza!

Ahimè, soprattutto se chiaro, il marmo tende a mostrare subito la polvere e i detriti portati dalle intemperie, ma non preoccupatevi! Anche a questo c’è una soluzione!

Quello che dovrete fare è riempire un secchio con acqua tiepida e versare all’interno 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio e 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia.

Lavate il vostro marmo con estrema attenzione senza strofinare troppo e usando sempre il lato non abrasivo della spugna.

Pavimenti

Per finire non ci resta che vedere come lavare i pavimenti! Di solito fuori al balcone si trovano 2 tipologie diverse e ora vedremo subito come pulirle!

In cotto

I pavimenti in cotto sono molto comuni fuori al balcone, pecie per chi possiede un terrazzo perché rendono l’ambiente rustico, caldo ed accogliente.

Ebbene, per far tornare il pavimento come nuovo e lucido, non posso fare altro che consigliarvi l’aceto di mele!

Questo è ottimo per ripristinarne anche il colore, vi basterà metterne mezzo bicchiere nel secchio con acqua calda ed ecco fatto!

In gres porcellanato

L’altra tipologia di pavimento che trovate sicuramente è quella in gres porcellanato!

Per lavarlo al meglio e per contrastare eventuali cattivi odori vi consiglio l’aceto bianco d’alcol! Infatti non c’è rimedio naturale più indicato per questo materiale.

Ne basterà 1 bicchiere nel secchio con acqua calda ed ecco che sarà tornato come nuovo!

Avvertenze

Sebbene i rimedi siano naturali e specifici per i materiali, consigliamo sempre di provarli in angoli poco visibili.