Come pulire la Vetrinetta della Cucina da vapori, unto e aloni con 5 Trucchetti super sgrassanti!

123
sgrassare-vetrinetta-cucina

Per arredare la cucina, spesso si tende a scegliere mobili molto resistenti dato il costante utilizzo che se ne fa ogni giorno.

Molte persone non rinunciano a dare un tocco di eleganza in più in quest’ambiente mettendo delle vetrinette per servizi di piatti e bicchieri particolari o semplicemente per avere un mobile di tipo diverso.

Ebbene, per quanto belle, le vetrinette sono soggette ad accumulare il vapore dato dal calore delle fiamme e inoltre si sporcano facilmente con gli schizzi di olio o di sugo.

Dal momento che risultano essere pezzi di arredamento molto delicati, vediamo insieme come pulire la vetrinetta in cucina e togliere tutte le macchie!

Bicarbonato

Come primo ingrediente facilmente reperibile e che in casa troviamo sempre c’è il bicarbonato di sodio!

Le sue mille proprietà sono l’ideale anche per pulire i vetri dei balconi o gli specchi. Inoltre quest’ingrediente assorbe l’umidità in maniera naturale e in cucina può aiutarvi a contrastare i cattivi odori o la puzza di bruciato!

Se lo volete usarle per la vetrinetta, dovrete preparare una pasta con 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio e acqua a filo, mescolate finché il composto non avrà ottenuto la consistenza di un gel.

Mettete la miscela ottenuta direttamente sulla spugnetta e con il lato non abrasivo strofinate delicatamente sulle macchie. Infine risciacquate e asciugate con un panno in microfibra.

Aceto bianco

Un altro valido alleato dei vetri è l’aceto bianco!

Che sia per il bucato, per il bagno o per l’acciaio, quest’elemento è sempre l’ideale nelle pulizie di casa e riesce a sgrassare a fondo anche nelle situazioni più complicate.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Dunque, potete servirvene al fine di avere una vetrinetta splendente e come nuova!

Tutto quello che dovrete fare è riempire un contenitore spray metà con acqua e metà con aceto bianco. Vaporizzate sull’intero mobile e passate un panno in microfibra per asciugare.

Nel caso in cui restassero degli aloni, dovrete passare anche uno straccio asciutto in cotone.

Sapone di Marsiglia

Se si possiede una vetrinetta con un tipo di vetro molto delicato, come quello di Murano, dovrete usare un ingrediente estremamente delicato.

Ragion per cui il sapone di Marsiglia è la scelta migliore che possiate compiere. Oltre ad essere efficace senza aggredire le superfici, lascia anche un inebriante profumo!

Dovrete soltanto sciogliere 1 cucchiaio e mezzo di sapone liquido in 1 litro d’acqua e aspettare che si sciolga completamente.

Immergete prima una spugnetta non abrasiva per rimuovere eventuali macchie e successivamente risciacquate e asciugare prima con un panno in microfibra e poi con uno in cotone.

Limone

Se parliamo di rendere splendenti delle superfici, che siano di acciaio o di vetro, il limone viene sempre in nostro soccorso!

Analogamente al sapone di Marsiglia, il limone oltre a pulire lascia anche un buonissimo profumo in casa e in particolare nella vostra cucina.

Prelevate il succo di due limoni, filtratelo e inseritelo o in una bacinella o in un contenitore spray se preferite, aggiungete l’acqua e lavate con un panno in microfibra, ricordandovi di usare una spugnetta nel caso in cui vi fossero macchie ostinate.

In questo modo sarà tutto lucido e pulito come non mai!

Borotalco

Per finire, dal momento che sono molte le persone ad amare questo trucchetto, possiamo continuare a profumare e a rendere tutto brillante con il borotalco!

C’è chi non riesce più a fare a meno di questo fantastico ingrediente ogni volta che bisogna pulire i vetri di balconi o finestre.

Non l’avevate ancora utilizzato? Ebbene sappiate che basta sciogliere 2 cucchiai di borotalco in 700 ml d’acqua. Versate il composto in un vaporizzatore aiutandovi con un imbuto.

Agitate bene prima di usarlo ogni volta poiché il borotalco tende a depositarsi sul fondo…vedrete che fantastico risultato!

Avvertenze

Vi ricordo di provare i rimedi prima su un angolino nascosto così da non danneggiare i vetri.