Come sbrinare il freezer in modo facile e veloce!

109881
come-sbrinare-freezer

Durante l’anno, ci sono delle faccende di casa un po’ noiose da svolgere ma allo stesso tempo molto, molto importanti.

Stiamo parlando della pulizia del frigo, e in particolar modo della pulizia del freezer. Con il tempo, attorno alle pareti e strutture dell’elettrodomestico si forma uno spessissimo strato di ghiaccio.

Tale strato non solo diminuisce lo spazio che abbiamo a disposizione nel freezer, ma può compromettere il normale funzionamento, che si traduce in dispendio di energia e di conseguenza a una bolletta più salata.

Ecco perché almeno due/tre volte l’anno occorre sbrinare e pulire a fondo il nostro congelatore, operazione molto semplice e veloce… Vi spieghiamo subito come!

N.B. Vi consigliamo di leggere attentamente sulle istruzioni fornite dal produttore sulla manutenzione e pulizia del vostro frigo, onde evitare spiacevoli inconvenienti.

Svuotalo completamente

Ovviamente, per essere pulito, il freezer e la ghiacciaia vanno completamente svuotati. Il problema sorge nel momento in cui abbiamo molti cibi congelati che potrebbero andare a male.

Il primo consiglio che vi diamo è quello di scegliere un giorno dove avete meno cose possibili in frigorifero, così da semplificarvi quest’operazione.

Potrebbe aiutarvi prendere delle borse termiche, inserire le placche di ghiaccio e mantenere i cibi congelati quanto più freddi possible.

N.B. se al termine della pulizia si sarà avviato il processo di scongelamento, trasportate le pietanze in frigo e consumatele entro le 24 ore.

Spegnere tutto

Molto fondamentale spegnere il congelatore (e frigo) e staccare la spina. Questo permetterà di tenerci in sicurezza durante la sua pulizia.

Nel frattempo che l’elettrodomestico spento si acclimata, procedete ad estrarre eventuali scomparti e cassetti.

Inoltre può essere utile mettere degli stracci intorno all’elettrodomestico al fine di assorbire l’acqua che potrebbe colare.

Sbrinare velocemente

La possibilità di accelerare il processo di scioglimento del ghiaccio ci consentirà di poter riporre quanto prima possibile i cibi che abbiamo congelato.

Tutto questo dipende essenzialmente da due metodi differenti.

Pentola

Uno dei metodi che aiutano a sbrinare velocemente il congelatore consiste nel mettere una ciotola con acqua calda per ogni scomparto del freezer.

L’acqua non deve essere bollente e nemmeno la ciotola: secondo alcuni il calore forte potrebbe compromettere lo strato isolante del freezer, creando un taglio termico.

Tale taglio non solo porterà alla formazione di più ghiaccio, ma può rompere il freezer. Quindi meglio andarci piano con le temperature!

Asciugacapelli

N.B. Se utilizzerete questo metodo, procedete con molta cautela per pulire il frigo in tutta sicurezza, stando lontani dalle pozza d’acqua e tenendo il filo del phon quanto più lontano possibile dal ghiaccio e dall’acqua.

Questo metodo consiste nello sciogliere i pezzi di ghiaccio più difficili con il getto caldo dell’asciugacapelli, con una velocità media.

In entrambi i metodi, posizionate un asciugamano o un panno nella zona più bassa del congelatore. Vi aiuterà ad assorbire l’acqua e a rendere più semplice la pulizia.

Usa una spatola

Per facilitare la rimozione del ghiaccio, aiutatevi con una spatola, meglio se in plastica o in silicone.

Queste tipologie di materiale avranno un approccio più delicato nella rimozione dei blocchi di ghiaccio.

Molto importante è essere quanto più delicati possibile nei movimenti, onde evitare il rischio di rovinare le pareti del freezer.

Asciuga tutto

La parte più noiosa è andata! Ora non ci resta che asciugare tutto il congelatore, con l’aiuto di un asciugamano o di panni in microfibra.

Può essere molto utile aiutarsi con dei secchi o bacinelle, in modo da strizzare via via l’acqua senza inondare la cucina!

Pulizia

Passiamo ora alla pulizia. Questo passaggio è veloce e attuabile con rimedi naturali e casalinghi.

Pensate che questa pulizia va evitata con prodotti abrasivi e aggressivi, quindi c’è bisogno di essere delicati in questo passaggio.

Prendete una bacinella e riempitela con acqua e aceto in parti uguali. Immergeteci un panno morbido e strizzandolo iniziate a pulire l’intera superficie del freezer, compreso scomparti e cassetti che avete messo da parte.

Potete scegliere dell’aceto di vino bianco o anche aceto bianco di alcol, utilissimi per le pulizie della casa.

Hanno proprietà igienizzanti e anti-odore, vi aiuteranno a rimuovere lo sporco lasciando le superfici pulite e splendenti.

In alternativa, sciogliete un paio di cucchiai di bicarbonato in una bacinella d’acqua.

Guarnizione

Non dimenticate che anche la guarnizione del frigo o congelatore va pulita!

Mescolate 200 ml di aceto e 200 ml di acqua, aggiungendo un paio di cucchiai di bicarbonato. Questa miscela può essere applicata senza problemi sulle guarnizioni.

Inoltre ci sono alcuni trucchetti per mantenere la guarnizione sempre nuova e prevenire la formazione di muffa.

Il tutto si risolve in maniera assai semplice: vi basta versare qualche goccia di olio di oliva su un panno morbido e passare il tutto sulla guarnizione… vedrete la differenza!

Abbiamo visto come sbrinare e pulire velocemente il freezer. Se manteniamo questo elettrodomestico in ordine e sigilliamo alla meglio i nostri cibi, si manterrà sempre come nuovo!

Avvertenze

Ribadiamo l’importanza di prestare attenzione e di pulire il proprio freezer in tutta sicurezza. Attenetevi inoltre alle indicazioni di produzione e se c’è un guasto rivolgetevi a uno specialista.

Altri consigli per la casa

Esistono tantissimi trucchetti casalinghi per la pulizia della casa:

Giuliana Mele
Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.