Come tenere gli Asciugamani sempre profumati anche dopo la Lavatrice?

503
come-profumare-asciugamani-in-lavatrice

Avvolgersi asciugamani e accappatoi profumati è una delle sensazioni più belle che possiamo provare durante la giornata, soprattutto dopo una doccia rigenerante.

Infatti se ci sono dei tessuti su cui si focalizza molto l’attenzione durante il lavaggio questi sono proprio la biancheria da letto e da bagno.

Come fare, però, quando vediamo che invece di profumare di fresco, le asciugamani hanno un cattivo odore come se non fossero state lavate o di umido?

Oggi ci occuperemo di questo problema e vedremo insieme come tenere gli asciugamani sempre profumati anche dopo la lavatrice!

Consigli per il lavaggio

Scopriamo anzitutto dei consigli per il lavaggio che potranno tornare utili proprio perché è da qui che parte tutto!

Da un buon lavaggio, scaturirà un bucato fatto come si deve e che porta risultati in termini di profumo e di pulito.

Usare aceto e bicarbonato

Il primo consiglio che non posso fare a meno di darvi è quello di usare aceto e bicarbonato per fare in modo che non ci sia puzza di umidità sugli asciugamani e per averli super morbidi!

Tenete ben presente che i due elementi non dovranno essere usati insieme, ma è necessario fare due lavaggi diversi prima con uno e poi con l’altro.

Dunque fate il primo lavaggio mettendo una tazza riempita metà con aceto e metà con acqua nella vaschetta del detersivo.

Una volta terminato, avviate il secondo lavaggio inserendo questa volta un misurino di bicarbonato di sodio.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Già in questo modo potete ottenere degli asciugamani super morbidi!

N.B. Fare due lavaggi impiega sicuramente una grande quantità d’acqua, per cui, al fine di non andare incontro a sprechi, potete fare un solo lavaggio usando uno solo dei prodotti.

Per renderli poi ancora più morbidi, ecco un video con dei consigli utili per voi:

Oli essenziali

Chi ormai non si serve degli oli essenziali per profumare il bucato o in generale la casa?

Sono diventati un elemento imprescindibile, in particolare se si prediligono i rimedi naturali!

Ebbene, sappiate che questi sono ottimi anche al fine di avere asciugamani che profumano sempre anche dopo il lavaggio.

Quello che dovrete fare è mettere 10 gocce dell’olio che preferite in 1 litro d’acqua, aggiungete poi 10 grammi di sale fino, mettete tutto nella vaschetta della lavatrice ed ecco fatto!

Succo di limone

Anche il succo di limone è ottimo se usato in lavatrice!

Non solo per le sue proprietà sgrassanti e sbiancanti, ma anche perché lascia un ottimo odore!

Se volete usare questo trucchetto, non dovrete far altro che sciogliere mezza tazza di succo di limone filtrato in 1 litro d’acqua, poi mettete tutto nella vaschetta del detersivo e avviate il lavaggio.

Centrifuga e detersivo

Infine è bene che conosciate 2 dei fattori principali che non vi permettono di avere degli asciugamani profumati e puliti!

Il primo dei fattori è la centrifuga in quanto, se non regolata bene, può farvi ottenere asciugamani troppo umidi e che di conseguenza avranno cattivo odore.

A tal proposito vi consiglio di impostare almeno 1200 giri, in modo tale che la maggior parte dell’acqua in eccesso venga smaltita.

La seconda ragione è invece la quantità di detersivo. Sembrerà paradossale, ma se ne inserite troppo nella vaschetta, avrete un bucato che puzza!

Il detersivo in eccesso, infatti, resta attaccato tra le fibre del tessuto e lo fa puzzare. Dunque regolate bene la quantità senza esagerare.

Stendere presto

Un’altra cosa molto importante è stendere presto gli asciugamani una volta finito il ciclo di lavaggio.

Questo è un errore ricorrente per il bucato in generale, si lasciano i panni a marcire all’interno del cestello per ore ed ore.

Così facendo, l’umidità troverà il suo terreno fertile e farà puzzare i tessuti al punto tale da dover ricorrere ad un secondo lavaggio.

Le lavatrici moderne permettono di scegliere l’orario in cui iniziare la lavatrice, per cui potete gestire in maniera ottimale tutto il lavaggio.

In asciugatrice

Quando viene l’inverno far asciugare i panni diventa una vera impresa!

Proprio per questo molte persone stanno scegliendo di compiere questo passaggio in asciugatrice così da non andare incontro a umidità e tempi infiniti.

Ma anche in questo caso potete usare un trucchetto per profumare!

Non dovrete far altro che tagliare delle strisce o dei pezzetti di stoffa, mettere sopra 2 o 3 gocce di olio essenziale e inserire tutto nel cestello dell’asciugatrice insieme agli asciugamani!

Profumare anche dopo

Una volta attuati tutti gli accorgimenti necessari durante il lavaggio e nella fase di asciugatura, come far profumare gli asciugamani anche dopo?

Beh, la soluzione sta nel profumare i mobili in cui si ripongono!

Innanzitutto assicuratevi di non avere macchie o polvere in mobili e cassetti appositi, poi potete rendere il tutto più profumato mettendo dei sacchetti appositi fai da te!

Se avete gli oli essenziali, potete metterne delle gocce su un batuffolo d’ovatta o un disco di cotone e inserire all’interno di un sacchetto traspirante a maglie larghe.

In alternativa nel sacchetto potete mettere foglie d’alloro, bucce d’arancia, spezie profumate e quant’altro!

Avvertenze

Vi ricordo che è importante leggere le etichette di lavaggio per avere asciugamani impeccabili.