Come tingere i tessuti con rimedi naturali ed economici

425
come-tingere-vestiti-rimedi-naturali

Che brutta sensazione proviamo quando vediamo alcuni nostri indumenti oramai sbiaditi o stinti che non possiamo più riutilizzare.

Eppure…ci piacevano così tanto!

Allora iniziamo a considerare l’idea di tingere i nostri tessuti così da dargli nuova vita e iniziamo a valutare alcuni prodotti commerciali utili per la tintura tessile dei vestiti vecchi.

Ma è qui che vi vogliamo svelare un segreto: è possibile tingere i vostri vestiti in una maniera molto più semplice e naturale.

Ebbene sì, ancora una volta la natura viene in nostro soccorso!

È possibile, infatti, utilizzare frutta, verdura e spezie che avete in casa come coloranti naturali per tingere i tessuti.

Quindi, oggi, vedremo insieme quali usare e come fare!

N.B Vi consigliamo di evitare questo rimedio su capi nuovi e dal colore scuro.

Buccia di cipolla per capi arancioni e rossi

La cipolla è un ingrediente che può conferire un colore giallo, arancione e rosso ai vostri tessuti bianchi o a quelli particolarmente sbiaditi e stinti.

La cipolla rossa, per esempio, regalerà un colore amaranto che potete regolare in fase di cottura.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Per il processo di tintura del vostro tessuto, dovete mettere in ammollo prolungato i vostri vestiti nell’acqua colorata dalle cipolle.

Prendete, quindi, 10 cipolle rosse o gialle e immergetele all’interno di una pentola contenente acqua.

Lasciate, quindi, sobbollire le bucce di cipolla per circa un’ora fino a quando l’acqua non avrà assunto il colore che desiderate.

Nel frattempo, immergete il tessuto che volete colorare in una pentola piena di acqua e lasciatelo scaldare per circa 20 minuti.

A questo punto, filtrate il liquido ottenuto dalle cipolle e immergete al suo interno il tessuti che volete colorare.

Lasciatelo in ammollo per circa 40 minuti, poi lasciatelo raffreddare per 12 ore.

Infine, lavatelo con acqua fredda e voilà: il vostro tessuto avrà un nuovo colore e sarà pronto per essere indossato!

N.B Per regolare il colore, basta ridurre o aumentare i tempi di ammollo.

Curcuma per capi gialli

La curcuma è particolarmente indicata per ottenere un colore giallo intenso sui vostri capi.

Per provare questa tintura naturale, vi basterà prendere 5 cucchiai di curcuma e versarli in una pentola contenente acqua.

Vi ricordiamo che potete aumentare la quantità di curcuma in base al colore che vorrete ottenere.

Accendete, quindi, il fuoco e lasciate bollire l’acqua con all’interno la curcuma per circa un’ora.

A questo punto, versate l’acqua di curcuma in una bacinella e immergete al suo interno il tessuto che volete tingere.

Lasciatelo in ammollo per circa un’ora ed ecco che il bagno di colore sarà completo!

Barbabietola rossa per colore magenta

Se intendete tingere il vostro tessuto e ottenere un colore magenta o rosa molto intenso, la barbabietola rossa è l’ingrediente naturale che fa per voi!

Prendete, quindi, circa 9 barbabietole rosse, sbucciatele e tagliatele in piccoli pezzi.

Metteteli, poi, in una pentola e versate l’acqua. Portate la pentola ad ebollizione per circa un’ora.

A questo punto, versate il colorante naturale così ottenuto in una bacinella e immergete al suo interno il tessuto da tingere.

Lasciatelo in ammollo per un’ora o più in base al colore che desiderate ottenere.

Lamponi, fragole e ciliegie per colore rosa

Se volete invece avere dei capi rosa, chiaro o scuro, utilizzate lamponi, fragole e ciliegie.     

Fate, quindi, bollire questi frutti deliziosi in una pentola contenente acqua fino a quando l’acqua non diventerà del colore che volete.

Dopodiché, versate il colorante naturale così ottenuto in una bacinella e versate i tutti che desiderate tingere.

Questi frutti creeranno tonalità diverse di rosa in base a se li utilizzate da soli o combinati.

Lattuga o spinaci per il colore verde

Volete trasformare la vostra maglietta stinta o bianca in un bella maglietta dal colore verde?

Utilizzate la lattuga o gli spinaci!

Ovviamente, ci sono molte varietà di lattuga da considerare in quanto le loro foglie possono produrre colori che vanno dal verde chiaro a quello più scuro.

Versate, quindi, in una pentola la lattuga e lasciatela bollire per circa un’ora. Per un colore più intenso, potete aggiungere anche gli spinaci o altre verdure a foglia verde.

A questo punto, come nei rimedi precedenti, versate il tessuto nell’acqua filtrata e il gioco è fatto!

Mirtilli per colore blu

Se, invece, volete ottenere una tinta naturale di colore blu, vi consigliamo di utilizzare il succo di mirtilli.

Aggiungete, quindi, una quantità discreta di mirtilli in una pentola con acqua e lasciateli bollire per almeno un’ora.

Filtrate, poi, il liquido e aspettate che si raffreddi.

A questo punto, immergete il tessuto in questo liquido e lasciatelo in ammollo in base all’intensità del colore che volete ottenere.

Per un colore blu più intenso, vi consigliamo di lasciare raffreddare il liquido colorante; in caso di acqua colorata ancora troppo calda, infatti, la tinta sarà più porpora.

Altri consigli utili

Il processo di tintura dei tessuti avviene, quindi, tramite un ammollo prolungato nell’acqua colorata filtrata.

Per fissare bene il colore così ottenuto sui vostri indumenti, vi consigliamo di lasciare sempre raffreddare il colorante naturale e aggiungere il sale o l’aceto durante l’ammollo.

Inoltre, ricordatevi che otterrete questi colori soltanto se state utilizzando tessuti di colore bianco o molto stinti.

Le tinte ottenute, infatti, varieranno molto a seconda del colore di base del tessuto.

Avvertenze

Vi consigliamo di utilizzare capi rigorosamente bianchi o capi molto stinti che non utilizzate più, così da non rovinarli.

I colori ottenuti, infatti, variano in base al colore base del tessuto.

Trucchetti di pulizia fai da te

Ecco altri consigli che vi possono essere d’aiuto nella vostra pulizia domestica:

Maddy Cimmino
Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.