Come usare il Bicarbonato per pulire il Bagno ed eliminare questi 6 Problemi

381
pulire-bagno-bicarbonato-bicchiere

Come ormai saprete bene, il bicarbonato di sodio è uno dei protagonisti indiscussi dei rimedi naturali!

Il suo stato di ingrediente diffuso e irrinunciabile è dato non solo dalla sua enorme efficacia, ma anche dal fatto che lo si può usare in tutte le aree della casa e per tante situazioni e tipi di pulizia diversi!

Per questo motivo, a seconda della zona della casa, si preparano vari rimedi naturali introducendo sempre questo elemento fantastico che potenzia l’azione sgrassante e pulente.

Oggi infatti vedremo insieme 5+1 problemini che risolvete in bagno con un bicchiere di bicarbonato!

Eliminare il calcare

Il primo consiglio che vi do per usare il bicarbonato in bagno è sicuramente eliminare il calcare!

Quest’ultimo si insidia con molta facilità sui rubinetti, sulle piastrelle e soprattutto all’interno della doccia, è per questo motivo che vorremmo una bacchetta magica e mandarlo via in un niente!

Ma non preoccupatevi, il bicarbonato viene in nostro aiuto e vi dirà subito come fare!

Dovrete semplicemente spargere un po’ di bicarbonato di sodio sulle zone interessate e dopo andare a strofinare con una spugnetta non abrasiva.

Risciacquate per togliere tutti i residui ed ecco fatto!

Per una questione di praticità, potete creare una pasta densa con bicarbonato e acqua a filo e usarlo come detersivo naturale direttamente sulla spugna.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Sbiancare le ceramiche

Un altro uso fantastico del bicarbonato in bagno è per sbiancare le ceramiche!

Quante volte le vediamo opache, con le macchie o con tanti aloni gialli? I motivi sono molteplici, ma nulla che non si possa risolvere con un po’ di bicarbonato!

Per avere sanitari più bianchi create un composto denso con bicarbonato e acqua a filo, dovrete avere la consistenza di un gel.

Poi mettete sempre sul lato non abrasivo della spugna e iniziate a strofinare soprattutto sui bordi. Lasciate agire per un po’ di tempo e dopo risciacquate.

Nel caso di aloni gialli, invece, dovrete spargere il bicarbonato sulla zona interessata e aggiungere qualche scaglia di sapone di Marsiglia.

Tenete così per tutta la notte se possibile e poi strofinate con lo scopino fino a togliere il tutto.

Liberare gli scarichi

Molte volte gli scarichi del bagno fanno dei brutti capricci!

Per liberarli è necessario usare metodi efficaci ma che non aggrediscano eccessivamente né i pezzi del bagno né le tubature.

Dunque, procedete versando all’interno di ogni scarico intasato (che sia WC, doccia o lavandino) 1 cucchiaio colmo di bicarbonato di sodio. Raddoppiate la dose nel caso del WC.

Lasciate agire per tutta la notte, dopodiché versate un secchio di acqua bollente sopra, tirate lo sciacquone e addio problema!

Per profumare

Vi chiederete come un prodotto inodore come il bicarbonato possa essere d’aiuto per profumare, ebbene, ve lo dirò subito!

L’ingrediente ha la capacità di agevolare il diffondersi di un buon odore, per cui, se unito ad ingredienti profumati, farà durare la fragranza più a lungo nel tempo!

Dovrete semplicemente riempire un flacone spray con acqua e inserire 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio fino a far sciogliere il tutto.

Successivamente aggiungete 7-8 gocce di olio essenziale (io vi consiglio quello alla lavanda) e continuate a mescolare.

A questo punto avrete ottenuto un fantastico profumatore spray naturale da vaporizzare ogni volta che volete inebriare l’aria del bagno con un buon profumo!

Pavimenti lucidi

Se volete ottenere dei pavimenti lucidi nel bagno, allora dovrete affidarvi al bicarbonato di sodio!

Usare questo trucchetto è estremamente semplice! Non dovrete far altro che aggiungere 1 cucchiaio di prodotto al secchio quando lavate ogni giorno.

In questo modo potrete anche sbiancare le piastrelle nel caso siano bianche e vedrete che lucentezza senza nemmeno un alone!

Per la muffa

Infine vediamo come usare il bicarbonato di sodio per la muffa che, ahimè, si forma nel bagno.

Nel caso in cui la muffa sia presente negli angoli della doccia o nel cerchio alla base dei sanitari, dovrete direttamente spargere sopra il bicarbonato e aspettare che agisca per bene.

Successivamente andate a strofinate in modo delicato con una spazzolina e rimuovete gran parte della macchia, potreste dover ripetere l’operazione più volte finché non sarà pulito.

Se la muffa invece si trova sul muro, creare una soluzione spray con 500 ml d’acqua e 2 cucchiai di bicarbonato, vaporizzate sulla zona interessata e lasciate agire.

In alternativa mettete la soluzione in una ciotola, inumidite un panno e tamponate sulla muffa.

Avvertenze

Vi ricordo di provare i rimedi descritti con il bicarbonato prima in angoli non visibili del bagno al fine di assicurarsi che non restino delle macchie.