Prova il metodo della nonna per togliere le macchie, anche quelle ostinate!

182
come-togliere-macchie-sale

Per quanto cerchiamo di stare attente a non sporcarci, a tutte noi è capitato di trovare macchie di ogni tipo sui nostri vestiti o, magari, su quelli dei nostri figli.

Basta, infatti, una gita fuori porta, un pranzo fuori, un movimento sbagliato o un attimo di distrazione ed ecco che i nostri capi presentano degli aloni per niente belli da vedere e neanche da rimuovere!

A tal proposito, oggi vedremo insieme come utilizzare il SALE per sbarazzarci delle macchie di cioccolato, di olio, di sangue e di vino rosso.

Prima di iniziare

Innanzitutto, è importante che ricordiate che non dovete mai mettere un capo macchiato in lavatrice insieme agli altri capi. In questo modo, infatti, la macchia non si toglierà.

È importante, invece, dedicargli un’attenzione esclusiva e pretrattarlo, utilizzando anche temperature di lavaggio adatte a quello specifico tessuto. Verificate, quindi, sempre la tipologia di tessuto e la resistenza del colore.

Inoltre, come primo step, vi consigliamo di riporre il tessuto sotto un flusso di acqua fresca corrente, in modo tale che la potenza del getto possa separare i residui dalle fibre del tessuto.

A questo punto, vediamo come utilizzare il trucchetto del sale per ogni tipologia di macchia!

Macchie di cioccolato

Il trucchetto del sale può essere utilizzato in maniera molto efficace per eliminare le tanto temute macchie di cioccolato, soprattutto sui tessuti di colore chiaro.

La capacità di questo ingrediente di attirare i liquidi per effetto d’osmosi, infatti, farà sì che il sale aiuterà a distaccare il cioccolato dalle fibre, evitando, così, la formazione dell’alone.

Immergete, quindi, il capo sporco in una bacinella contenente acqua leggermente tiepida e aggiungete, poi, due cucchiai di sale grosso. Lasciate in ammollo per circa mezz’ora, dopodiché noterete che la macchia sarà solo un brutto ricordo!

Se, invece, la macchia è già secca e si è formato un rigido alone marrone, allora potete provare ad esporre il capo a medie temperature, così da sciogliere nuovamente il cioccolato, e procedere poi tamponando la macchia con una manciata di sale.

N.B Verificate sempre la resistenza dell’indumento e del colore prima di provare questo trucchetto.

Macchie di sangue

Oltre alle macchie di cioccolato, il sale può aiutarci anche ad eliminare le macchie di sangue secche e già fissate, spesso molto difficili da rimuovere.

Mettete, quindi, il capo in ammollo in una bacinella contenente acqua fredda, dopodiché strizzatelo leggermente.

A questo punto, realizzate una sorta di composto mescolando il sale con un po’ di acqua e strofinatelo sulla macchia, così che possa penetrare nelle fibre del tessuto. Lasciate agire per qualche minuto, dopodiché risciacquate il capo con dell’acqua fredda.

E voilà: la macchia di sangue non c’è più!

Macchie di vino rosso

Ah le macchie di vino rosso, che gran problema! Sembrano essere destinate a stare lì, sui nostri vestiti e a non andare più via! Ma per fortuna non è così!

Il sale, infatti, sembra essere molto utile anche in casi come questo. Se la macchia di vino è fresca, versate il sale sulla macchia in modo da coprirla interamente e lasciatelo agire per almeno mezz’ora. Poi, spazzolate bene fino a rimuovere la macchia.

Una volta che il sale avrà assorbito la macchia di vino, procedete con il lavaggio del capo in lavatrice. Ricordatevi, però, che il sale può essere utilizzato solo se le macchie di vino sono fresche e non secche.

Macchie di olio

Infine, vediamo insieme come rimuovere le macchie più temute con il trucchetto del sale: le macchie di olio.

Il sale, infatti, in questi casi può rappresentare un valido aiuto soprattutto quando ci si ritrova fuori casa e bisogna provvedere a una pulizia veloce del tessuto macchiato.

Iniziate, quindi, tamponando la macchia semplicemente con della carta assorbente, così da rimuovere l’olio in eccesso.

A questo punto, versate una piccola quantità di sale sulla macchia di olio e lasciate agire per circa 5 minuti. Il sale, per effetto dell’osmosi, attirerà a sé i liquidi presenti sul tessuto.

Infine, ponete il capo in una bacinella contenente acqua tiepida e lasciatelo in ammollo per circa mezz’ora. Vi ricordiamo, però, che è importante procedere al lavaggio dopo massimo qualche ora, ovvero prima che la macchia diventi secca.

Altri trucchetti contro le macchie (VIDEO)

Se la tua battaglia contro le macchie non è finita qui, ecco un video che potrà aiutarti:

Avvertenze

Prima di usare il trucchetto del sale, fai una prova sul tessuto che vuoi pulire, in modo da verificare che colore e fibra del tessuto non vengano danneggiate.

Per un bucato perfetto

Se desiderate un bucato perfetto, ecco altri post interessanti:

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.