Culotte di Cheval: addio con Zeroc Workout

816
culotte cellulite

Vi siete guardate allo specchio e avete notato qualcosa di strano nella parte esterna della coscia all’altezza del gluteo? Non preoccupatevi si tratta della Culotte di Cheval che va ad insidiare la silhouette femminile rendendo il vostro corpo meno armonioso.

Si può eliminare? Certamente si e vi spiegheremo come.

Prima di passare alle cure per eliminare la Culotte di Cheval, vediamo prima di cosa si tratta e soprattutto quali sono le possibili cause di questi fastidiosi e antiestetici accumuli adiposi nella zona trocanterica (ovvero il termine tecnico per indicare la zona esterna della coscia in concomitanza del gluteo (vedi esercizi lato B)..

Cos’è la Culotte di Cheval

Il termine Culotte di Cheval sta ad indicare la formazione di tessuto adiposo in eccesso nella zona clou per tutte le donne, ovvero quella che va dall’altezza del gluteo fino alla parte superiore esterna della coscia. Si tratta di una vera e propria forma di cellulite che, a differenza delle forme classiche, si presenta con asimmetrici noduli sottocutanei abbastanza difficile da eliminare a causa del loro accumulo sproporzionato. Questi noduli si focalizzano su un’area più estesa della zona trocanterica e non basta fare esercizi generici per combatterla, il rimedio è più profondo (esercizi mirati) e la necessità di trattare il problema su più fronti oltre quello atletico:

  • alimentazione
  • esercizi mirati
  • trattamenti estetici

Perchè si arriva a questo fastidioso problema? Perchè si forma la Culotte di Cheval in una zona tanto delicata, sensibile e cara alla popolazione femminile? Quali sono le cause della Culotte di Cheval? Vediamole insieme.

Cause della Culotte di Cheval

La Culotte di Cheval non compare all’improvviso, ma è sempre la conseguenza di qualcosa di sbagliato Questo accumulo adiposo ha sempre una causa, anzi più di una. Se avete notato questi noduli di grasso e la diagnosi è stata: Culotte di Cheval, ecco le cause che l’hanno scaturita:

  • Alimentazione squilibrata e non corretta: poca acqua, cibi non sani, sovrappeso o troppo sale
  • fattori fisici e sanitari: ritenzione idrica abuso di alcuni farmaci, problemi circolatori ecc
  • cattive abitudini: cattiva postura, utilizzo si scarpe scomode (o troppo alte o troppo basse), vita sedentaria, abuso di fumo e alcol

Spesso anche tipologie di abbigliamento possono causare questo problema, jeans troppo stretti nella zona interno coscia e glutei infatti, possono comprimere la parte e non facilitano un buon afflusso circolatorio. Ecco allora formarsi quegli orribili noduli adiposi che squilibrano la silhouette delle donne rendendo il corpo meno armonioso del solito.

Bisogna correre ai ripari? Ma con quali rimedi? Proviamo a spiegare quali sono gli esercizi utili ad eliminare il problema e soprattutto far capire a chi è stato colpito da Culotte de Cheval che da solo l’allenamento non basta. E’ importante integrarlo con altri fattori.

Cure della Culotte di Cheval

Per ottenere un risultato eccellente bisogna agire tempestivamente sulla Culotte di Cheval e cercare di eliminare la cellulite a noduli che tanto limita la normale attività quotidiana della donna. Esistono esercizi mirati a combattere la Culotte di Cheval raggruppati in un programma specifico da seguire con costanza e supervisione di esperti di Fitness (Zeroc Workout).

Unire all’esercizio fisico una corretta alimentazione e trattamenti estetici mirati significa risolvere il problema in modo definitivo e ritornare a svolgere le normali attività quotidiane in armonia con corpo e mente. (vedi anche Walk at home).

Alimentazione

Per prima cosa particolare attenzione alla dieta e all’alimentazione (base fondamentale per un corretto stile di vita). L’alimentazione per combattere la Culotte di Cheval è basata su una scheda che indica quali sono i cibi da evitare assolutamente, quali quelli da assumere con tranquillità e quali quelli da consumare con moderazione.

  1. Cibi si: frutta, verdura, carni bianche,pesce azzurro, peperoncino, zenzero, tanta acqua e tisane drenanti
  2. Cibi no: fritti, grassi, troppo sale e condimento, cibi pesanti e non digeribili, insaccati
  3. Cibi con moderazione: carboidrati (preferire quelli integrali), alternare miglio, quinoa, farro e orzo

N.B: sono assolutamente da EVITARE alcol e fumo per tutta la durata del trattamento e anche dopo se possibile.

Esercizi

Ecco la parte principale per combattere la Culotte di Cheval: gli esercizi. Il programma da seguire è denominato Zeroc Workout e si tratta di esercizi mirati a distruggere i noduli adiposi che formano la fastidiosa cellulite nella zona trocanterica. In pratica che esercizi sono? Come farli? Sono veri e propri lavori aerobici brucia grassi che insieme ad altri esercizi mirano a combattere il problema.

L’allenamento anti-Culotte proposto dal programma Zeroc Workout punta ad un giusto equilibrio tra esercizi cardio e esercizi di rafforzamento muscoli. Sono da preferire infatti gli sport che si concentrano su questi due aspetti, come corsa e nuoto. Praticarli almeno due volte a settimana per circa 60 minuti in modo costante sarà efficace per risolvere la cellulite.

Per gli esercizi di rafforzamento muscolare? Bisogna che il lavoro sia svolto nella zona interessata dalla Culotte di Cheval (quella tra coscia esterna e gluteo), si mira a tonificare i muscoli antagonisti (ovvero gli adduttori) e curare lo stretching per la fascia alta della coscia esterna.

glutei esercizi

Quest’ultimo esercizio serve a favorire la circolazione e a distendere il muscolo in modo che i grassi non si sedimentano nella zona ma circolino liberi nel corpo senza trovare rifugi fastidiosi. E’ fondamentale svolgere questi esercizi mirati del programma Zeroc Workout in modo costante e continuo per ottenere risultati efficaci e dire addio alla Culotte di Cheval.

Ricordate che gli esercizi di Workout mirati, l’alimentazione e i trattamenti estetici (che vedremo tra poco) vanno di pari passi e sono imprescindibili uno dall’altro.

Trattamenti estetici

L’ultimo step da seguire sono i trattamenti estetici per avere il programma workout completo anti-Culotte di Cheval. Creme e prodotti anti-cellulite aiutano a combattere il fastidio adiposo. E ‘bene osservare sempre i contenuti dei prodotti, quelli contenenti caffeina, alghe (vedi alga guam) e carnitina hanno funzione lipolitica.

Per migliorare gli inestetismi è utile fare anche degli scrub, per eliminare le cellule morte e favorire anche l’eliminazione dei cuscinetti di cellulite (vedi scrub naturali fatti in casa). Culotte di Cheval, eliminala con Zeroc Workout, il programma AET: Alimentazione, Esercizi, Trattamenti estetici.