Come avere fianchi snelli?

637

Alcuni li chiamano maniglie dell’amore, ma fianchi sporgenti difficili da gestire nei vestiti più attillati, brutti da vedere, sono uno dei peggiori incubi delle donne, soprattutto in estate quando si avvicina la prova costume si fa di tutto per eliminarli. Questo perché fianchi e cosce snelli sono il sogno di tutte le donne, ma anche uno dei più difficili da realizzare.

Tutte si chiedono, quando allo specchio notano dei fianchi troppo pronunciati, come fare a ridurli e snellirli in poco tempo. Probabilmente agire su un solo fronte non basta. Occorre curare prima di tutto l’alimentazione,  se continuiamo a mangiare male e senza regolarci di certo non sarà facile buttare giù fianchi e pancia.

Dopo aver corretto il regime alimentare, è fondamentale per ottenere fianchi più snelli, fare tanto sport e attività fisica, una costante e regolare movimento fisico consentirà senza dubbio di raggiungere l’obiettivo più velocemente. Infine è possibile darsi una mano con trattamenti specifici per modellare i nostri fianchi, esistono particolari massaggi e prodotti mirati, ma anche rimedi fai da te per contribuire a snellire i fianchi e cosce.

Insomma c’è parecchio da fare per arrivare ad avere una silhouette al top, senza maniglie dell’amore ingombranti, ma se si desidera davvero migliorare il proprio fisico bisogna essere prima di tutto decisi, costanti e disposti al sacrificio, solo con la volontà è possibile raggiungere i risultati sperati in poco tempo e in modo sicuro senza ricorrere ad inutili scorciatoie poco affidabili. Ecco quindi alcuni consigli per avere fianchi snelli:

Fianchi snelli: aiutarsi con l’alimentazione

E’ necessario combattere la ritenzione idrica, causa principale sia della cellulite che dei fianchi allargati. Si può tentare la dieta drenante, oppure una qualsiasi dieta detox a base di alimenti drenanti e depurativi come il the, le tisane, frutta, verdura, centrifugati e smoothies.

In ogni caso e qualsiasi dieta si decida di seguire, vanno assolutamente messi al bando alimenti grassi come gli insaccati, cibi ricchi di sale, i cibi conservati, i formaggi stagionati. Occorre più di tutto ridurre il sale e bere almeno 1 litro e mezzo di acqua al giorno. Vediamo come potrebbe essere un tipico menù del giorno per mangiare sano e snellire i fianchi:

  • Colazione: facciamo subito il pieno di vitamine e sali minerali con una spremuta d’arancia e 20 grammi di fette biscottate o biscotti integrali. Le fibre aiuteranno nel transito intestinale ed eviteranno i picchi glicemici, poiché l’assorbimento degli zuccheri sarà rallentato. Lo spuntino di metà mattina dev’essere altrettanto sano. Anche se siamo costretti a farlo fuori casa possiamo portare con noi una vaschetta di frutta fresca, con dell’ananas, dell’uva dei kiwi o semplicemente uno yogurt magro.
  • Pranzo prediligiamo cibi sani e ricchi di fibre: possiamo mangiare, per esempio, del riso integrale, 100 grammi di fesa di tacchino con un filo l’olio, oppure un’insalata mista con capperi, condita con olio extravergine di oliva e aceto di mele e 100 grammi di vitello, o ancora un piatto di pasta condito con carciofi, rucola o pomodoro e una porzione di pesce. Il pesce, a pranzo, può essere cucinato 4 volte alla settimana, per i restanti giorni puntiamo su carne magra, come pollo, tacchino e coniglio.
  • Cena sarà altrettanto leggera: dopo uno spuntino pomeridiano, arriviamo alla cena e possiamo optare per un’insalata o un passato di verdure, o in alternativa con del pesce (almeno 2 volte a settimana), o una porzione di formaggio magro con contorno di verdure, o ancora bresaola, carpaccio di vitello, o carne bianca magra con insalata. Possiamo tranquillamente aggiungere 50 grammi di pane integrale o pane di soia.

Sport e fitness per snellire i fianchi:

Qualsiasi tipo di attività fisica sarà benefico, e aiuterà a snellire i nostri fianchi e in generale a migliorare la forma fisica. Basterebbe anche camminare 30 minuti al giorno e correre una volta alla settimana per vedere già dei cambiamenti.

Ma se si vogliono ottenere risultati più velocemente e in maniera più mirata su fianchi, pancia e cosce, per ottenere una silhouette ben definita, esistono esercizi fisici specifici da fare in palestra o anche a casa. Ecco alcuni esercizi facili da fare per dimagrire fianchi, pancia e cosce:

  • rotazioni del busto con bastone: sedute con la schiena dritta, posizionate un bastone, della lunghezza simile a quella di un manico di scopa, dietro la nuca, impugnandolo con le mani più larghe rispetto alla larghezza delle spalle. Ruotate il busto e le spalle, sempre in asse, portando l’estremità del bastone in avanti il più possibile. Ripetere dall’altra parte con un ritmo abbastanza sostenuto.
  • flessioni delle gambe verso l’alto: su un fianco con una gamba appoggiata al suolo e l’altra gamba in linea con la schiena. Sollevate la gamba libera verso l’alto, fino a portarla perpendicolare al suolo. Ripetere in modo lento e controllato, soprattutto rallentate la fase di discesa della gamba.
  • esercizi con la palla da pilates: sdraiatevi sul pavimento o su una superficie rigida poi posizionate la palla da pilates vicino ai vostri piedi e metteteci sopra le gambe, mantenendo l’equilibrio con i fianchi sollevati. Mantenete la posizione per due minuti. Riposatevi per 5 minuti e ripetete l’esercizio.
  • addominali: fare tantissimi addominali, soprattutto i laterali che sono indicati per snellire i fianchi.
  • affondi: iniziare stando in piedi, con le mani sui fianchi, schiena e testa diritte e proseguire facendo un lungo passo in avanti con una gamba, piegando il ginocchio senza oltrepassare la linea del piede e piegare posteriormente l’altra gamba facendo sfiorare il ginocchio al pavimento senza mai toccarlo. Mantenere schiena e testa dritte durante il piegamento e dopo qualche secondo tornare alla posizione di partenza contraendo i glutei e ripetere l’esercizio.
  • Bicycle crunch: è un esercizio che può essere svolto in alternativa ai classici crunch e che è particolarmente indicato per snellire i fianchi e le cosce. Basta stendersi su un tappetino, con la schiena poggiata per terra e le mani dietro la testa, proseguire alzando una gamba alla volta formando un angolo di 90°. Portare il ginocchio verso il petto e ruotare io gomito destro verso la gamba sinistra, e ripetere l’esercizio alternando le gambe, quando si piega la gamba destra, la sinistra si distende e viceversa.

Trattamenti per snellire i fianchi:

Sono ormai tanti i trattamenti snellenti per i fianchi e le cosce da fare nei centri estetici. Un trattamento è ad esempio quello agli ultrasuoni, durante il trattamento, la superficie della pelle viene raffreddata, per minimizzare il dolore, questo meccanismo scioglie i grassi ma funziona soltanto per l’accumulo adiposo che si trova a una profondità di non più di 2-3 centimetri. Non serve però per la cellulite.

Poi abbiamo i classici massaggi snellenti con fanghi e prodotti specifici che aiutano a modellare fianchi e cosce, questi possono essere fatti anche a casa acquistando i prodotti indicati e procedendo con dei massaggi  dimagranti fai da te.

Inoltre è possibile effettuare sempre a casa o se si preferisce nei centri estetici trattamenti e massaggi snellenti e anticellulite, come i massaggi linfodrenanti, facili anche da fare a casa con specifici massaggiatori linfodrenanti casalinghi.