Fungo Chaga

250
fungo chaga

Il Chaga (dal nome scientifico Inonotus obliquus) è un potente fungo medicinale che viene raccolto a mano nelle foreste incontaminate della Lapponia. Esso cresce nel Nord Europa, lo troviamo principalmente in Russia Siberiana, Finlandia e in Corea. Fin dall’antichità il fungo è conosciuto per le sue proprietà terapeutiche e benefiche per la salute, tanto da essere denominato “dono di Dio”. Scopriamo insieme quali sono le proprietà del Chaga, quali i suoi effetti benefici sulla salute e il benessere e quali controindicazioni può apportare.

Proprietà e benefici del fungo Chaga

Il fungo Chaga è chiamato anche il fungo della Salute e usato da sempre sia nella medicina tradizionale che in quella cinese (dove veniva considerato un’erba medicinale superiore) proprio per le sue diverse proprietà benefiche. Si dice che alcune sostanze del fungo Chaga non siano contenute in nessun’altra pianta e in Russia è stato approvato dal Consiglio di Ricerca Medica e del Ministero della Salute. Cosa contiene il Chaga? Tra i suoi componenti principali troviamo:

  • fenoli
  • melanina
  • vitamina D
  • vitamine in genere
  • acido betulinico
  • ergosterolo
  • polisaccaridi
  • triterpenoidi

L’acido betulinico, in particolare, è considerato un combattente naturale contro il cancro preserva le cellule sane eliminando solo quelle cancerogene. Viene impiegato nei trattamenti di chemioterapia per ridurre gli effetti collaterali della terapia e per attivare e stimolare il sistema immunitario. Quali altri effetti benefici ha il fungo Chaga?.

Benefici del fungo Chaga

Tutte le componenti presenti nel fungo hanno un’efficacia notevole per alleviare vari sintomi e problematiche legate al nostro organismo. Il fungo Chaga è usato per questi benefici:

  • antiossidante grazie alla melanina
  • contrasta le infezioni batteriche
  • stabilizza la pressione sanguigna
  • combatte le allergie
  • allevia i problemi digestivi
  • concilia il sonno
  • aiuta la circolazione
  • favorisce la perdita di peso
  • rafforza il sistema immunitario
  • contrasta la perdita di capelli (leggi anche serenoa repens)
  • aiuta la concentrazione e la memoria
  • combatte la stitichezza
  • regolarizza gli squilibri ormonali
  • migliora la vista
  • favorisce la diuresi
  • è un ottimo analgesico e antispasmodico

Il fungo Chaga è inoltre impiegato per dolori articolari, stati di stress e affaticamento, invecchiamento (grazie ad un principio attivo che contrasta i segni del tempo). Molte persone hanno avuto un forte beneficio per la guarigione di Morbo di Crhon e colite ulcerosa. Il fungo Chaga è un rimedio efficace per chi conduce una vita ad altissimi livelli e sottoposta a stress, inquinamento, fumo e radiazioni.

Dove trovare il fungo Chaga?

Il fungo Chaga è reperibile on-line e nelle migliori erboristerie. E’ possibile trovarlo sotto forma di integratori e in polvere biologica. Per l’assunzione si consiglia (sopo consulto medico) 1 cucchiaino al giorno da solo o in aggiunta a tè o frullati.

Il fungo è al 100% solubile in acqua e questo significa che è ottimamente assorbito dall’organismo.

Controindicazioni del Fungo Chaga

Il fungo medicinale ha diversi benefici ma come tutti i rimedi farmacologici e naturali, non è esente da controindicazioni. Il fungo non può essere assunto e impiegati in associazione alla penicillina e alla somministrazione di glucosio per via endovenosa, evitare di consumare alcol e fumare durante la terapia con Chaga.

Tra gli effetti collaterali del fungo Chaga troviamo:

  • colite
  • dissenteria
  • allergia ai componenti
  • problemi intestinali

Evitate di assumerlo in gravidanza e allattamento e senza aver prima consultato uno specialista del trattamento o il vostro medico di fiducia. Il fungo Chaga non prevede auto-prescrizione medica. Leggi anche fungo Reishi dell’immortalità.