La dieta del miele

32

Cosa ti fa venire in mente la parola miele? Dolcezza? Mani collose? Zucchero? Orsi e api? Nel gioco delle associazioni da oggi bisogna aggiungere anche la parola dieta, dopo le recenti conclusioni a cui è giunto il nutrizionista  inglese Mike McInnes.

L’Honey Diet o Dieta del miele si sviluppa tutto sul bisogno di zuccheri dell’organismo, considerati da McInnes tra le principali cause dell’aumento di peso ed è proprio sul desiderio di zucchero che il miele va ad intervenire, interrompendo il circolo vizioso per cui quando aumenta il livello di zuccheri bianchi nel sangue il cervello è portato a chiederne ancora.

Mangiando un cucchiaino di miele ogni sera prima di andare a dormire (meglio se diluito in un bicchiere di acqua calda per creare una bevanda al miele) le abitudini del nostro organismo cambiano perchè già soddisfatto nel suo desiderio di zuccheri non ne richiede altri; inoltre il miele permette di dormire meglio riducendo lo stress notturno e permettendo al corpo di funzionare al meglio bruciando i grassi.

Con la dieta del miele non è necessario tener conto di calorie o rinunciare completamente ai dolci, basta seguire poche semplici regole:

– Sostituire lo zucchero bianco con il miele

Il miele va a sostituire zucchero e dolcificanti nelle bevante, nelle preparazioni ma può essere anche la base per uno spuntino, come può essere uno yogurt con aggiunta di un cucchiaino di mele o una fetta di pane integrale tostato o una fetta biscottata su cui spalmare un velo di miele.

– Rinunciare a snack e bevande gassate

– Sostituire la farina bianca con quella integrale

La farina bianca viene assorbita rapidamente dall’organismo e questo provoca picchi di zuccheri nel sangue che vanno ad innescare il famoso circolo vizioso; al contrario i prodotti integrali (pane, pasta, ecc…) sono ricchi di fibre che necessitano di più tempo per essere assorbite prolungando il senso di sazietà.

– Non mangiare carboidrati una volta a settimana

– Introdurre in ogni pasto una dose di proteine e mangiare verdure a volontà