Maca peruviana: benefici e controindicazioni

1.338 views
maca-peruviana-benefici

Questa pianta spontanea è un arbusto tipico dell’America meridionale (in particolare cresce in Perù sulle Ande) e da secoli è impiegato medicalmente grazie alle sue innumerevoli proprietà benefiche. Della maca peruviana si utilizzano soprattutto le radici, che racchiudono i principali benefici per la salute.

Quali sono le principali proprietà della maca peruviana? Quali benefici per la nostra salute? Come possiamo utilizzarla? Vediamo insieme tutto ciò che c’è da sapere su questo arbusto peruviano.

Proprietà della maca peruviana

La pianta peruviana, che è possibile trovare sotto forma di radici fresche/secche, polvere, compresse, capsule rigide e molli, racchiude in se nutrienti importanti per il nostro benessere corporeo. Le sostanze nutritive presenti nella maca peruviana sono:

  • carboidrati
  • sali minerali (zinco, potassio, ferro)
  • vitamine (sono assenti solo quelle del gruppo B-vedi vitamina B12)
  • fibre
  • flavonoidi
  • grassi insaturi
  • proteine

Per la presenza di queste ultime (in quantità del 10%), la maca peruviana può essere usata anche da coloro che praticano attività fisica in modo costante. La pianta peruviana nella sua terra d’origine è nota anche per le straordinarie proprietà afrodisiache (vedi alimenti afrodisiaci). E’ reperibile nelle migliori erboristerie, farmacie, parafarmacie e negozi online.

Benefici della maca peruviana

La maca peruviana, se consumata nelle dosi consigliate e sotto controllo medico, può apportare diversi benefici al nostro organismo. Tra i principali vediamo:

  • potere antiossidante
  • combatte radicali liberi
  • contrasta i segni dell’invecchiamento precoce
  • rende la pelle più tonica ed elastica
  • combatte la stanchezza
  • regola lo stress
  • allevia i sintomi della menopausa
  • aiuta coloro che soffrono di anemia

Si consiglia di aggiungere la maca peruviana in minime quantità (soprattutto della polvere) a frullati fatti in casa, centrifugati e yogurt (vedi usi dello yogurt scaduto). Studi recenti sulla maca hanno rilevato che un consumo costante della pianta può portare ad aumenti di fertilità. La maca aumenterebbe al qualità dello sperma maschile.

Effetti collaterali della maca peruviana

Consumare maca almeno due volte al giorno significa usufruire di queste principali attività benefiche. Il consumo deve avvenire a stomaco vuoto e la cura non deve mai superare i 30 giorni. Anche se la maca peruviana non ha particolari effetti collaterali, è consigliabile rivolgersi sempre a uno specialista prima di eventuali assunzioni.

Un abuso di maca peruviana, che ricordiamo è possibile reperire sotto forma di polvere, radici e compresse, potrebbe indurre a conseguenze spiacevoli come:

  • bruciori e dolori di stomaco
  • mal di testa
  • problemi alla tiroide
  • acne
  • nausea

La maca peruviana è sconsigliata nei soggetti allergici, nelle donne in gravidanza e allattamento e nei bambini e neonati. CHIEDERE IL PARERE DEL MEDICO.