Rimedi naturali per le macchie scure sulle mani

14732
macchie-scure-sulle-mani

Nel corso del tempo è possibile che sulla pelle e sulle mani appaiano delle macchie scure (che possono essere di colore variabile, generalmente scure), che sono generalmente legate ad un’alterazione nella produzione di melanina e provocano delle leggere discromie con il resto del colorito.

Inoltre, in genere i luoghi in cui compaiono più frequentemente sono il viso e le mani. Spesso sul dorso, raramente sul palmo.

Cause delle macchie scure sulla pelle

Queste macchie possono dipendere da diversi fattori e possono comparire sia su persone più giovani, sia su pelli più mature. Le cause più frequenti si possono ricondurre a:

  • Invecchiamento cutaneo: si chiamano anche lentigo senili e infatti spesso le macchie compaiono con l’avanzare dell’età, visto che la pelle inizia ad invecchiare a causa del decadimento delle cellule dovuto alla diffusione dei radicali liberi. La produzione di melatonina iniziare ad avere squilibri e la pigmentazione viene alterata in alcune zone (spesso le mani).
  • Ormoni: in gravidanza o in menopausa – e, più in generale, nelle situazioni in cui si manifestano squilibri ormonali – la produzione di melanina può essere modificata.
  • Patologie varie: molti disturbi legati all’intestino, al fegato o alle ghiandole surrenali possono alterare la produzione di melanina e provocare la comparsa di macchie più o meno scure, talvolta anche rosse, sul viso e sul corpo.
  • Raggi UV: anche il sole crea qualche danno, infatti i raggi UV possono danneggiare la pelle che non è protetta in modo adeguato (ecco quali sono le migliori creme solari naturali per proteggerci al meglio dal sole). In questo caso, però, le macchie compaiono più frequentemente sul viso ed è difficile eliminarle del tutto.

La prima cosa da fare è sentire il proprio medico per capirne l’origine, e valutare se c’è una patologia seria che le causa. Potrebbe essere un sintomo da non sottovalutare!

Rimedi naturali per le macchie sulle mani

I rimedi naturali spesso sono molto antichi – i cosiddetti rimedi della nonna – ma ancora validi ed efficaci, se non si vuole ricorrere a prodotti costosi e magari che non sortiscono nessun reale effetto benefico.

N.B. Prima di prendere iniziativa, consultatevi con un dermatologo per valutare lo stato della vostra pelle.

Gel di aloe vera

L’aloe vera, si sa, è uno degli ingredienti principali di molte creme, maschere e prodotti per la cura del corpo (ne parliamo qui, nel dettaglio) e può essere utilizzata anche pura, ad esempio per curare l’acne o, come nel nostro caso, per attenuare ed eliminare le macchie della pelle, in particolare quelle causate da un’eccessiva e non protetta esposizione solare.

In questo caso, basta applicare il gel di aloe vera sulle zone interessate due volte al giorno o preparare un impacco di lunga applicazione.

Limone

Il limone è il classico rimedio della nonna, utilissimo sia per la cura del corpo, sia per la salute, sia come piccolo trucchetto casalingo per le pulizie.

Disinfetta, dona luminosità e fa brillare. E’ utile contro le macchie della pelle – in particolare sulle mani – perché riesce a schiarirle se si applicano poche gocce al giorno sulla zona interessata. Non esponete al sole però perchè il limone è fotosensibile!

Bicarbonato

Come il limone, il bicarbonato è uno degli ingredienti più utili che si possano trovare nella nostra dispensa e può essere utilizzato in moltissime occasioni, per tantissimi scopi diversi (anche per lavare i capelli!).

Data la sua consistenza granulosa, il bicarbonato di sodio è un ottimo esfoliante e sembra che questo aiuti ad attenuare le macchie della pelle. Occorre semplicemente mischiarlo con dell’acqua tiepida e lasciarlo in posa per 15 minuti sulle zone interessate.

Cipolla

Strano ma vero, le cipolle possono aiutare ad eliminare le macchie della pelle, perché la loro concentrazione di vitamina C e zolfo aiutano a rigenerare la superficie cutanea,

Inoltre è un valido rimedio naturale per diverse problematiche!

Basta strofinare una cipolla sulla zona interessata e lasciar agire per 10 minuti prima di sciacquare via.

Aceto di mele

Altro ingredienti base di molte ricette e di altrettanti rimedi naturali e trucchetti casalinghi (come pulire casa con l’aceto di mele?), l’aceto di mele è una chicca dalle mille proprietà.

E’ utile contro l’acne, molto consigliato dai nutrizionisti quando si seguono delle diete ed è amico della bellezza.

Inoltre, riesce a schiarire la pelle e ad uniformare il colorito. Si deve applicare per 20 minuti sulla zona interessata e risciacquare.

Amido di mais

E’ un ingrediente goloso usato nella preparazione delle torte, ma si presta a molti usi alternativi, soprattutto in ambito cosmetico, infatti è un ottimo alleato di bellezza.

Può essere utilizzato per fare le bombe da bagno (scopri come fare una bomba da bagno fai da te) o per i capelli grassi e per tantissimi altri scopi.

Con l’amido di mais può essere preparato un impacco unendo 1 cucchiaio di amido con 1/2 cucchiaio di succo di limone e qualche goccia di acqua tiepida. L’impacco può essere applicato sulla pelle per 10-15 minuti, di sera.

Controindicazioni

Si consiglia di consultare un dermatologo per valutare lo stato della propria pelle. Evitate l’utilizzo dei rimedi indicati se soffrite di allergie o ipersensibilità a una o più componenti.

In gravidanza e allattamento, consultate il medico. Inoltre, mettete sempre una crema protettiva per tutelare la vostra pelle.

Giorgia Greco
Frequento la facoltà di Economia Aziendale all'università degli studi del Sannio di Benevento, la mia grande passione è scrivere e sono da sempre interessata a tutto ciò che riguarda il benessere, la bellezza e la cosmetica.