Niacina: ecco perché fa bene al nostro organismo

63
niacina

La niacina è uno dei micronutrienti che viene prescritto con più frequenza dai medici in alternativa ai farmaci tradizionali. Questa sostanza, infatti, è molto utilizzata nel trattamento del colesterolo alto e aiuta a ridurre il rischio di malattie dell’apparato cardiocircolatorio.

Alcune ricerche scientifiche recenti hanno inoltre evidenziato che la niacina è strettamente connessa ad un ottimale funzionamento del sistema nervoso e del cervello, che diminuisce il dolore alle articolazioni e che può prevenire il diabete di tipo 1.

Grazie ai numerosi cibi che contengono niacina, non è poi così difficile farne il pieno e garantire all’organismo tutti i benefici che questa sostanza apporta. Scopriamo insieme quali sono le proprietà della niacina e quali sono gli alimenti in cui è possibile trovarla per soddisfare il fabbisogno giornaliero.

Cos’è la niacina?

La niacina è una vitamina solubile in acqua che gioca un ruolo importante nel mantenimento di una buona salute. È anche conosciuta con il nome, più comune, di vitamina B3 e fa parte del complesso delle otto vitamine B di cui il corpo ha bisogno per garantire i processi cellulari, inclusa la conversione del cibo in energia.

Contribuisce poi a rendere la pelle più sana, a migliorare l’attività dell’apparato digerente e del sistema nervoso e aiuta a preservare la funzionalità del cuore.

Una carenza di questa importante vitamina può comportare serie conseguenze per l’organismo e sfociare in disturbi che possono provocare sintomi come: diarrea, dermatite e disfunzioni del cervello. La dose raccomandata di niacina si aggira intorno ai 14-16 milligrammi al giorno e può essere garantita attraverso cibo o integratori.

Cibi che contengono niacina

Per assicurarsi di assumere la corretta quantità di niacina e mantenere in salute l’organismo, il primo passo è quello di aiutarsi con la dieta quotidiana. Non è difficile trovare questa proteina all’interno dei più comuni alimenti che spesso siamo già abituati a mangiare.

Quello che ne contiene la dose maggiore è la carne di pollo, seguito a ruota da tonno e tacchino. Ne sono un’importante fonte anche il salmone, le sardine, i semi di girasole, le noccioline, i funghi, l’avocado, gli asparagi, le patate dolci e la frutta secca.

Benefici dei cibi contenenti niacina

Sono diversi i benefici della niacina e insieme consentono di preservare il più possibile la funzionalità dei processi vitali. Vediamo quali sono i più importanti.

Promuove la salute del cuore

Le malattie cardiovascolari sono un problema che interessa moltissime persone in tutto il mondo. È stato dimostrato che la niacina svolge un ruolo importante nel mantenimento di un cuore in salute e riduce il rischio di infarto grazie alla sua capacità di diminuire la quantità di colesterolo presente nel sangue.

Aiuta a trattare l’artrite

L’artrite è una condizione patologica caratterizzata da gonfiore, dolore e rigidità alle giunture causate da un’infiammazione cronica. I trattamenti tradizionali includono una combinazione di farmaci, fisioterapia e, nei casi più significativi, interventi chirurgici.

Alcuni studi hanno però messo in luce che la niacina può essere un efficace trattamento naturale contro i sintomi di questo disturbo in quanto è capace di ridurre l’infiammazione che scatena il problema.

Migliora la funzionalità del cervello

La niacina supporta il sistema nervoso garantendogli tutta l’energia di cui ha bisogno per lavorare al meglio. Ecco perché la demenza è uno dei segnali caratteristici di una carenza di questa vitamina, accompagnata da disturbi mentali e confusione. La niacina viene infatti spesso utilizzata anche come coadiuvante naturale nel trattamento della schizofrenia.

Mantiene in salute la pelle

La dermatite è un disturbo che rende la pelle pruriginosa e infiammata, scatenando sintomi come: rossore, secchezza e desquamazione. I fattori che provocano la dermatite sono diversi, ma spesso sono legati ad una carenza di niacina.

Assumere molti cibi che contengono la vitamina in questione è uno dei metodi più validi per far fronte al problema. Diversi ricercatori scientifici sono poi concordi nell’affermare che la niacina è in grado di proteggere la pelle dall’azione dannosa dei raggi solari.

Non è difficile mantenere sempre il giusto livello di niacina all’interno del nostro corpo. Basta semplicemente fare attenzione a ciò che mangiamo e acquistare i cibi giusti con facilità all’interno dei normali negozi e supermercati. Una dieta bilanciata è la strada giusta per avere un organismo forte e in salute.

Alessandra Montefusco
Ho una laurea magistrale in Teoria dei linguaggi e sono appassionata di rimedi naturali e cosmetica ecobio sin dall’adolescenza. Per questo cerco sempre di tenermi aggiornata sulle ultime novità del settore e sulle potenzialità dei prodotti che madre natura ci ha donato. Mi occupo di comunicazione e lavoro nel settore degli audiovisivi. Amo la musica - mia grande passione - la letteratura, il cinema, le passeggiate all’aria aperta e…il cibo!