L’ olio di Cacay nuovo elisir di bellezza?

318
olio di cacay kahay oil

In aree remote della Colombia, purtroppo famose finora soltanto per la povertà o per i traffici illeciti collegati alla produzione di cocaina, un antico rimedio utilizzato per curare naturalmente le ferite è stato scoperto e trasformato in un elisir di bellezza: è l’olio di cacay.

L’albero di Caryodendron orinocense Kè una pianta selvatica che produce come frutto una noce con 3 semi, chiamata anche “Barinas dado”, ricchi di  un olio di cui si sono scoperte preziose proprietà cosmetiche per la bellezza della pelle, in particolar modo con effetto anti rughe grazie alla presenza di antiossidanti e sostanze nutrienti.

L’impiego dell’olio delle noci di Cacay per la produzione di cosmetici è ancora agli inizi ma nel giro di pochissimo tempo ha conquistato tantissime donne, soprattutto dello star system, il che è giustificato anche dai costi proibitivi di un cofanetto di creme a base di olio di Cacay che da Harrods a Londra è in vendita al costo di 1.500 sterline…e pensare che per molto tempo le noci di Cacay sono state utilizzare come alimento per il bestiame e gli alberi come legna da ardere!

I benefici dell’olio Cacay

In Amazzonia l’olio di Cacay è stato a lungo utilizzato come rimedio naturale per il trattamento di irritazioni cutanee, ustioni e tagli avendo un effetto cicatrizzanti ma anche per la produzione homemade di sapone ed unguenti emollienti; una volta estratto l’olio può essere conservato a lungo senza rischio di irrancidimento.

Le sostanze presenti nell’olio di Cacay che gli conferiscono proprietà cosmetiche che lo candidano a diventare un nuovo elisir di bellezza sono presenti in concentrazioni maggiori rispetto ad altri prodotti finora utilizzati come la vitamina A (retinolo – tre volte la quantità trovata in olio di rosa canina) e la  vitamina E (50% in più rispetto all’olio di Argan). Nell’olio di Cacay è presente anche l’ acido linoleico che aiuta l’olio a penetrare rapidamente nella pelle, senza ungere e lasciando una sensazione setosa al tatto.

La presenza di antiossidanti rende l’olio di Cacay un amico della pelle, contrastando invecchiamento e degenerazione cellulare, migliorando la consistenza e l’elasticità della pelle e migliorando l’aspetto delle rughe che appaiono più levigate. Idratante ed emolliente l’olio di Cacay è adatto a tutti i tipi di pelle, anche quelle più sensibili, svolgendo un’azione protettiva contro irritazione e disidratazione.

La produzione di Olio di Cacay

Attualmente la raccolta avviene su produzione spontanea ed impiega poche famiglie (circa 200 contadini) così per soddisfare la richiesta crescente di olio di Cacay per la produzione di cosmetici soprattutto con effetto anti rughe si stanno avviando dei progetti di riqualificazione di molti terreni in Colombia, per iniziativa sia di privati che di aziende in sinergia con le istituzione governative. Una testimonianza arriva da un allevatore di Puerto Rico, Vitaliano Ordonez che prima utilizzava proprio le noci di Cacay come mangime per le sue mucche e che ha dichiarato all’agenzia Bloomberg di aver venduto una parte di bestiame per acquistare 120 piante di  Caryodendron orinocense K. e di iniziare una coltivazione di cacay.

L’azienda Kahai Co. di Bogotà durante l’ultimo Cosmoprof di Bologna, fiera di riferimento per il mondo della bellezza, ha annunciato che sta lavorando con le istituzioni governative per riforestare 5.000 ettari nella regione amazzonica della Colombia con gli alberi cacay così da dare impiego alle famiglie indigene delle zone in conflitto (tra trafficanti di cocaina e guerriglia antigovernativa) ed aumentare la produzione di olio di cacay che potrebbe così raggiungere anche un prezzo accessibile ai più.