Come resistere al desiderio di zuccheri? Ecco 5 metodi naturali

3926
torta zucchero

Molte persone non riescono a resistere di fronte al richiamo degli zuccheri. Crescendo, impariamo a limitare questo desiderio, ma la voglia di alimenti dolci non sempre è facile da ignorare. Per alcuni, poi, la dipendenza dagli zuccheri diviene una vera e propria condizione patologica, che può portare alla necessità di dolcificare ogni tipo di cibo ingerito.

Lo zucchero, nella giusta dose, è necessario per garantire il corretto funzionamento del nostro organismo. Tuttavia, quantità troppo alte possono condurre a problemi come: diabete, pesantezza, ansia, malattie cardiovascolari e insufficienza renale. Uno stile di vita sedentario, inoltre, rischia di peggiorare notevolmente i sintomi dovuti all’eccesso di zucchero nel sangue.

Anche molte delle bevande che siamo abituati a consumare rischiano di essere dannose per la nostra salute a causa dei troppi dolcificanti in esse contenute. Le bibite gassate, in particolare, presentano dosi di zucchero potenzialmente pericolose.

Combattere il desiderio di questa sostanza non è facile e necessita di una forte dose di buona volontà e motivazione, ma seguendo alcuni semplici consigli e modificando il proprio stile di vita, la battaglia può essere vinta.

Evitate i dolcificanti artificiali

Nonostante spesso siamo abituati a pensare che il dolcificante artificiale sia la controparte perfetta di quello naturale, in realtà esistono notevoli differenze. Prima fra tutte, lo zucchero artificiale rischia di provocare molti più danni a lungo termine al nostro corpo. Esso contribuisce in modo indiretto all’aumento dell’obesità e alza l’apporto di calorie in modo drastico.

Il dolcificante artificiale in alcuni soggetti può modificare il metabolismo e sbilanciare la produzione di insulina. È vero che, nell’immediato, questi prodotti possono offrire un effetto simile a quello dello zucchero naturale, ma possono anche essere motivo della comparsa di diverse patologie alimentari. Provate a sostituire i dolcificanti con degli estratti di frutta o con il miele. Ci sono però alcune alternative naturali allo zucchero da poter usare!

Concedetevi snack salutari

Probabilmente, non riuscirete sempre a resistere al desiderio di ingerire cose dolci. In questi casi, optate per degli snack salutari da tenere sempre a portata di mano. Riuscirete così anche ad arrivare più sazi al pasto successivo, senza però mangiare cibi potenzialmente dannosi. Fate scorta di frutta fresca e frutta secca, specialmente mandorle e anacardi.

Anche l’uvetta arrostita, senza l’aggiunta di sale, e le noccioline possono essere un ottimo snack salutare e soddisfacente. Per coloro che non riescono a rinunciare a quel tocco di golosità in più, il cioccolato fondente è un’ottima alternativa, grazie al suo alto contenuto di cacao.

Idratate il corpo

Quello di idratare il corpo è un consiglio sempre valido per far fronte a diversi problemi. Il nostro organismo ha bisogno di liquidi per sopravvivere e garantire al meglio le funzioni vitali. Inoltre, un’adeguata idratazione contribuisce ad immagazzinare le sostanze presenti negli alimenti, evitando di desiderarne ancora.

Questo vale anche per lo zucchero. Il bisogno di dolci ci attanaglia proprio quando il nostro corpo non è perfettamente idratato. Assicuratevi di bere regolarmente dell’acqua naturale durante la giornata.

Quella gassata, infatti, rischierebbe di non essere del tutto efficace al raggiungimento dello scopo. È possibile aggiungere invece dell’estratto di limone o menta all’acqua, così da preparare una bevanda ancora più gustosa e desiderabile.

Cannella

La cannella riesce a stabilizzare il livello di zucchero presente nel sangue. È inoltre efficace nel combattere il desiderio di cibi dolci e nel tenere la sensazione di fame sotto controllo. Questo ingrediente contribuisce a mantenere sazi più a lungo, eliminando la voglia di ingerire altro cibo.

Spezzettate un bastoncino di cannella in piccoli pezzi e portateli in ebollizione nell’equivalente di due bicchieri d’acqua. Lasciate cuocere qualche minuto a fuoco lento, filtrate la soluzione e bevetela a stomaco vuoto. Se preferite, aggiungete qualche goccia di miele per renderla ancora più golosa.

Dormire bene

Una carenza di sonno può contribuire all’assunzione di cibi con molte calorie, compresi quelli contenenti zucchero. In molti casi, la scarsa qualità del sonno è direttamente legata a problemi alimentari e ad una dieta ricca di cibi poco sani.

Provate a dormire almeno 8 ore a notte, assicurandovi di tenere lontane tutte le possibili fonti di disturbo come, ad esempio, lo smartphone. Vi stupirete di scoprire che, quando il corpo è totalmente rigenerato dalle giuste ore di riposo, il senso di fame diminuisce notevolmente, così come il desiderio di zuccheri.

Alessandra Montefusco
Ho una laurea magistrale in Teoria dei linguaggi e sono appassionata di rimedi naturali e cosmetica ecobio sin dall’adolescenza. Per questo cerco sempre di tenermi aggiornata sulle ultime novità del settore e sulle potenzialità dei prodotti che madre natura ci ha donato. Mi occupo di comunicazione e lavoro nel settore degli audiovisivi. Amo la musica - mia grande passione - la letteratura, il cinema, le passeggiate all’aria aperta e…il cibo!