Rimedi naturali per combattere i peli incarniti

358
rimedi naturali peli incarniti

È molto frequente notare la comparsa di peli incarniti, soprattutto nelle donne. Essi sono peli che si sono curvati su se stessi e continuano a crescere all’interno della pelle, invece di spuntare fuori come dovrebbero. Secondo alcune ricerche universitarie, i peli incarniti nascono soprattutto nelle persone con i capelli ricci.

Un pelo incarnito può produrre un’escrescenza rossa simile a un brufolo. Alcune volte, può contenere pus e causare gonfiore, infiammazione, dolore e irritazione dell’area circostante. Questa condizione si verifica soprattutto dopo la rasatura. Non si tratta di un disturbo grave, ma può risultare fastidioso e antiestetico.

Nella maggior parte dei casi, i peli incarniti vanno via da soli, ma alcune volte c’è bisogno di un aiuto esterno. Alcuni semplici rimedi naturali e casalinghi possono accelerare il processo di guarigione ed eliminare rossore e infiammazione. Eccone cinque.

Scrub allo zucchero

Lo zucchero è un ottimo scrub naturale, efficace nella lotta contro i peli incarniti. Esso esfolia delicatamente la pelle, rimuove le cellule morte e aiuta i peli incarniti a fuoriuscire. Inoltre, renderà la vostra pelle morbidissima.

Procedimento

Mescolate un bicchiere di zucchero bianco con mezzo bicchiere di olio di oliva o di jojoba.  Aggiungete 10 gocce di olio essenziale di tea tree e altre dieci di olio essenziale di lavanda.

Applicate una piccola quantità di questo composto sulla zona da trattare e massaggiate delicatamente con movimenti circolari. Dopo pochi minuti, sciacquate con acqua tiepida. Ripetete l’operazione una o due volte a settimana, a seconda della necessità.

Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio ha un effetto calmante sulla pelle grazie alle sue proprietà antinfiammatorie. Inoltre, aiuta ad alleviare la sensazione di prurito che potrebbero provocare i peli incarniti.

Procedimento

Versate un cucchiaio di bicarbonato di sodio in una tazza d’acqua. Immergete un batuffolo di cotone nella soluzione e applicate sulla zona interessata. Lasciate agire per circa cinque minuti e lavate via tutto con acqua fredda. Potete ripetere il trattamento anche più di una volta al giorno, se necessario.

Olio di tea tree

L’olio di tea tree ha proprietà antibatteriche, antisettiche e antinfiammatorie che aiutano la pelle a contrastare le infezioni.

Procedimento

Aggiungete 5 gocce di olio di tea tree a due cucchiai di acqua distillata. Applicate sulla pelle l’olio così diluito, dopo aver pulito la zona con del sapone antibatterico. Lasciate in posa e dopo dieci minuti sciacquate con acqua tiepida. Ripetete il procedimento due volte al giorno.

In alternativa all’acqua distillata, potete utilizzare anche un cucchiaio di olio di oliva.

Aspirina

L’aspirina riduce rossori e infiammazione, i due sintomi più comuni dei peli incarniti. Il potere antinfiammatorio dell’aspirina aiuta anche contro gonfiore e infezioni leggere. In più, l’acido salicilico presente al suo interno ha un’azione esfoliante che elimina le cellule morte dalla pelle.

Procedimento

Immergete due compresse di aspirina in un contenitore contenente un cucchiaio d’acqua, fino a formare una sorta di pasta. Aggiungete al composto un cucchiaio di miele e applicate il tutto sulla zona da trattare. Lasciate in posa per dieci minuti, risciacquate e date dei piccoli colpetti leggeri alla pelle asciutta. Ripetete questo rimedio naturale una o due volte a settimana.

Sale

Il sale svolge l’azione di uno scrub e, in più, aiuta a stimolare la circolazione sanguigna, promuovendo la guarigione e riducendo il rossore dovuto a peli incarniti.

Procedimento

Versate un cucchiaio e mezzo di sale in una tazza d’acqua tiepida. Immergete un batuffolo di cotone nella soluzione e massaggiate gentilmente sulla zona di pelle interessata. Lasciate agire per pochi minuti e risciacquate.

Svolgete questa operazione due volte al giorno, fino a che il problema non si risolve. Attenzione a non usare questo rimedio se avete la pelle troppo rossa o irritata.

Questi semplici rimedi sono molto facili da preparare e, generalmente, portano a ottimi risultati. Se però il problema dei peli incarniti dovesse persistere o peggiorare, è possibile che sia in atto un’infezione. In questi casi, consultate il medico prima di iniziar

Alessandra Montefusco
Ho una laurea magistrale in Teoria dei linguaggi e sono appassionata di rimedi naturali e cosmetica ecobio sin dall’adolescenza. Per questo cerco sempre di tenermi aggiornata sulle ultime novità del settore e sulle potenzialità dei prodotti che madre natura ci ha donato. Mi occupo di comunicazione e lavoro nel settore degli audiovisivi. Amo la musica - mia grande passione - la letteratura, il cinema, le passeggiate all’aria aperta e…il cibo!