5 Ingredienti che non possono mancare durante le pulizie di primavera!

290
rimedi-naturali-pulizie-primavera

La primavera è oramai alle porte e tutto ciò che sogniamo, ammettiamolo, è una casa pulita da cima a fondo.

Per raggiungere quest’obiettivo, talvolta, compriamo tanti detersivi, ognuno adatto per una superficie ben specifica, ignorando che in realtà tutto ciò di cui abbiamo bisogno è nella nostra dispensa.

Sì, perché ci sono degli ingredienti naturali che vantano proprietà pulenti e sgrassanti molto efficaci, in grado di rendere la nostra casa super pulita.

E siccome siamo amanti dei prodotti ecologici, non ci poteva essere notizia più bella!

Oggi, quindi, vedremo insieme 5 ingredienti naturali che non possono mai mancare nella vostra dispensa, utili per pulire tutta la casa!

N.B Vi consigliamo di consultare sempre le etichette di produzione prima di cimentarvi nella pulizia seguendo i nostri rimedi. 

Bicarbonato

Ovviamente il primo ingrediente naturale che vi consigliamo non può che essere il bicarbonato di sodio.

Per la sua azione sbiancante e sgrassante e per la sua capacità di neutralizzare i cattivi odori, il bicarbonato è molto versatile nella pulizia domestica.

Vediamo, quindi, insieme per cosa possiamo utilizzarlo. 

Per lavare le superfici

Sono tantissime le superfici che potete lavare con il bicarbonato.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Potete, infatti, lavare il pavimento e renderlo più splendente e disinfettato, oppure lavare le superfici dei lavandini e dei sanitari in cucina e in bagno.

In questo caso, vi basterà aggiungere alcuni cucchiai di bicarbonato in un secchio di acqua e mescolare gli ingredienti.

Immergete un panno nella miscela così ottenuta e passatelo sulle superfici.

Grazie, poi, al suo potere leggermente abrasivo ma delicato, è utile per ripulire anche i ripiani della cucina.

Per lavare “a secco”

Dal momento che il bicarbonato vanta proprietà pulenti e smacchianti, risulta essere ottimo per lavare a secco ciò che non è sfoderabile o non può essere lavato in lavatrice.

In particolare, potete utilizzarlo per lavare i materassi, i divani e i tappeti grandi. Vi basterà cospargere il tessuto con del bicarbonato, e distribuire, poi, la polvere bianca con una spazzola.

A questo punto, lasciate riposare per un po’ e, infine, aspirate tutto.

Deodorare e pulire gli elettrodomestici

Il bicarbonato può essere utilizzato anche per pulire il frigorifero, il congelatore, il forno, il microonde e la lavastoviglie.

Grazie al suo potere sgrassante, infatti, basta un po’ di bicarbonato per togliere lo sporco di grasso e le incrostazioni dagli elettrodomestici che utilizzate in cucina. Inoltre, aiuta a rimuovere i cattivi odori al loro interno.

Aggiungete, quindi, 3 cucchiai di bicarbonato in un secchio di acqua e utilizzate un panno imbevuto in questa soluzione. Infine, passatela sulle superficie che volete pulire e deodorare.

N.B Consultate sempre le etichette di produzione dei vostri elettrodomestici prima di cimentarvi nella loro pulizia. Verificate sempre che la presa della corrente sia scollegata prima di pulirli.

Sapone di Marsiglia

Tra i rimedi casalinghi, non dovrebbe mai mancare nella nostra dispensa dell’ottimo sapone di Marsiglia per una casa che sa di fresco e pulito!

Questo ingrediente, infatti, grazie alla sua delicatezza, può essere utilizzato in ogni angolo della casa senza danneggiare le superfici.

Però, ora vedremo insieme alcuni usi più specifici.

Per pulire i pavimenti

Il sapone di Marsiglia può essere utilizzato per pulire i pavimenti di qualsiasi materiale.

Come abbiamo già detto, infatti, questo ingrediente è così delicato che può essere utilizzato senza timore di danneggiare le superfici.

Aggiungete, quindi, un po’ di sapone di Marsiglia al secchio con acqua tiepida e immergete un panno morbido nella soluzione così ottenuta.

A questo punto, passatelo sul pavimento e voilà: il vostro pavimento sarà più pulito e profumato che mai!

Per eliminare i cattivi odori

Inoltre, il sapone di Marsiglia è davvero utile per rendere più profumata la nostra casa ed eliminare i cattivi odori.

Per questo, utilizzatelo per togliere i cattivi odori dalle scarpe, dai vestiti o per eliminare la puzza di fumo dalla casa.

In questo caso, lavate le tende, i tappeti e tutti i tessuti impregnati di fumo con il sapone di Marsiglia e noterete che i cattivi odori saranno solo un brutto ricordo!

Alcol

Un altro ingrediente che vi consigliamo sempre di avere in dispensa per una pulizia domestica eccellente è l’alcol etilico.

L’alcol, infatti, è utile per pulire a fondo e disinfettare, poiché distrugge i batteri presenti sulle superfici.

Vediamo dove utilizzarlo!

Per pulire la cucina

L’alcol può essere utilizzato per la pulizia del piano di lavoro in cucina.

Vi consigliamo, infatti, di passare un panno imbevuto di alcol etilico quotidianamente sulle superfici della vostra cucina.

L’alcol etilico non solo disinfetterà e pulirà le superfici ma gli conferirà anche la loro naturale brillantezza.

Inoltre, è in grado di eliminare le impronte e le ditate sulle ante dei mobili della cucina o sulla cappa.

Infine, utilizzatelo per sgrassare e rimuovere l’unto dal piano cottura. Insomma, un solo ingrediente per una cucina brillante!

N.B L’alcol è consigliato soprattutto in caso di piani di lavoro in marmo; in questo caso, infatti, ridona la brillantezza tipica del marmo.

Vetri e specchi

Infine, l’alcol sembra essere molto utile per pulire specchi e vetri. Questo rimedio rientra tra i trucchetti delle nostre nonne.

Prendete, quindi, un po’ di alcol e spruzzatelo sui vetri delle finestre o sugli specchi. Dopodiché, asciugate con un foglio di giornale.

vostri vetri e specchi torneranno a splendere senza aloni!

Limone

Ovviamente, non poteva mancare il tanto amato limone, un ingrediente dalle mille proprietà benefiche, oltre al fatto che rilascia un profumo meraviglioso!

Le sue proprietà antibatterica,  sbiancante, sgrassante e antiodore lo rendono efficace per svariati usi.

Vediamo i principali utilizzi!

Per sbiancare il bucato

Il limone è molto utile per sbiancare il vostro bucato ingiallito e per rimuovere le macchie.

Versate, quindi, il succo di 3 limoni in una bacinella contenente acqua e immergete, poi, i capi da sbiancare.

Lasciateli in ammollo per almeno un’ora, dopodiché risciacquateli.

Per assorbire i cattivi odori

Il limone, come abbiamo detto, non solo è un mangia-odori, ma aiuta a profumare naturalmente la casa!

Quando spremiamo un limone, non gettiamolo, ma usiamolo in lavastoviglie; in questo modo possiamo sgrassare meglio i piatti e profumarli durante il lavaggio.

Allo stesso modo possiamo usarlo in frigo se notiamo dei cattivi odori: basta appoggiarne metà in un piattino e il gioco è fatto!

Aceto

Infine, non si può non parlare del rimedio della nonna per eccellenza: l’aceto. Questo ingrediente, infatti, gode di innumerevoli proprietà e si presta a usi differenti.

Per il bucato

Noto per la sua azione anti-calcare, l’aceto ha inoltre proprietà sbiancanti, che lo rendono adatto a sbiancare il bucato anche senza l’utilizzo della candeggina.

Infatti può esservi d’aiuto per ridonare ai capi quel candore che sembra perduto, oltre che a eliminare le anti-estetiche macchie e aloni di sudore.

In una bacinella d’acqua versate un paio di bicchieri di aceto bianco e lasciate tutto in ammollo per qualche ora. L’aceto farà anche da ammorbidente, senza usare alcun detersivo commerciale.

Per pulire i rubinetti

L’aceto, inoltre, è uno dei più potenti anticalcare in grado di disincrostare le superfici.

Se il vostro rubinetto presenta una patina nera o una macchia scura, l’aceto bianco è il rimedio che fa per voi.

Prendete, quindi, una buona quantità di aceto di vino bianco e versatelo su una spugna. A questo punto, strofinate la spugna sui rubinetti del bagno, insistendo in particolare sulle macchie di calcare.

Lasciate agire per un po’ e risciacquate.

Avvertenze

Vi ricordiamo sempre di indossare guanti o di evitare i suddetti prodotti naturali in caso di allergia o ipersensibilità rispetto a uno o più componenti.

Consultare, inoltre, sempre le etichette di produzione dei vostri rubinetti prima di provare i rimedi suggeriti.

Per una casa sempre pulita!

Se volete altri consigli su come pulire casa con ingredienti naturali, vi consigliamo altri post interessanti:

Maddy Cimmino
Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.