Saw Palmetto

219
perdita capelli saw palmetto

Avrete sicuramente sentito parlare di serenoa repens come rimedio naturale per la caduta dei capelli. Saw palmetto è collegato alla famosa pianta dalle bacche rosse originaria delle zone subtropicali del Nord America. Ma cos’è in pratica? E’ un integratore a base di estratto secco di serenoa e farina di riso biologica molto efficace per il sesso maschile e il proprio benessere

Vediamo insieme quali sono le proprietà di saw palmetto, quali benefici e soprattutto se esistono particolari controindicazioni sulla sua assunzione.

Saw palmetto: benefici

Saw palmetto ha benefici molto antichi. Si narra, infatti, che già al tempo degli indigeni si usava per curare diverse problematiche tra cui:

  • disfunzioni erettili
  • problemi urologici
  • infiammazioni della prostata (studi recenti ne hanno dimostrato l’efficacia che nelle iperplasie prostatiche)

Questi effetti benefici sono possibili grazie alle proprietà contenute nella palma che favoriscono la migliore minzione dell’urina e tengono sotto controllo la pressione della prostata. La pianta della Florida contiene:

  • beta-sitosterolo
  • acidi grassi liberi
  • oli essenziali polisaccaridi
  • carotenoidi

Con quale meccanismo di azione saw palmetto interviene sul problema delle calvizie maschili? Di seguito vediamo il processo con cui gli estratti dell’integratore agiscono sugli ormoni maschili inibendo un particolare enzima, responsabile della perdita dei capelli maschili.

Saw palmetto: meccanismo di azione contro la caduta dei capelli

Tra gli effetti importanti di saw palmetto troviamo il rimedio contro la caduta dei capelli negli uomini. Con quale meccanismo agisce saw palmetto o serenoa repens è ancora sconosciuto in campo scientifico. Quello che possiamo affermare con certezza è che l’efficacia dipende dai componenti e dall’azione combinata di:

  1. antagonista degli ormoni sessuali maschili
  2. alterazione del metabolismo del colesterolo
  3. azione antinfiammatoria

Queste azioni combinate favoriscono anche la salute del follicolo pilifero contro la perdita dei capelli. L’estratto dei frutti di questa pianta sarebbe capace di avere effetti benefici anche sulle calvizie ereditarie (saw palmetto agirebbe come i farmaci anti-caduta a base di finasteride). Questo emerge da recenti studi americani che hanno comparato i risultati di un gruppo di persone affette da alopecia androgenetica sottoposte sia a finasteride che a serenoa (stessi effetti positivi).

L’estratto di serenoa dell’integratore saw palmetto agisce nel ciclo di trasformazione del testosterone in DHT (diidrotestosterone) che avviene grazie all’enzima 5 alfa-reduttasi. Il rimedio sembrerebbe agire su questo enzima inibendo la produzione eccessiva di DHT e di conseguenza sono ridotti tutti i problemi di stempiature, calvizie e nei casi limite (alopecia). Vedi anche le diverse forme di alopecia maschile e femminile.

Saw palmetto: dosi e controindicazioni

Saw palmetto si trova sotto forma di: capsule, compresse e monopreparati. Per le giuste dosi chiedere consiglio a un esperto. In genere non si superano le 2 compresse al giorno corrispondenti a 320 mg/die.

Saw palmetto non avrebbe affetti collaterali importanti, ma lievi e blandi. Dopo aver chiesto consiglio al medico sulla possibilità di assumere serenoa, è importante conoscere quali conseguenze può apportare l’integratore. I più conosciuti e diffusi effetti collaterali sono:

  • prurito
  • cefalea
  • calo del desiderio (vedi rimedi efficaci)
  • stipsi
  • vomito e diarrea
  • disfunzioni erettili

Se riscontrate altri effetti indesiderati non esitate a parlarne con lo specialista.