Tisana monaci buddisti: benefici e controindicazioni

60
tisana monaci buddisti

Già come religione, il buddismo ha i suoi effetti benefici sul corpo e sulla mente dei soggetti. Sarà lo stesso anche per le tisane? Le tisane dei monaci buddisti ha la fama di riuscire a bruciare i grassi e ad eliminare le tossine e i liquidi in eccesso, con l’obiettivo di mantenere il nostro corpo in forma e carico di energia. Depurativa e dimagrante, con quali benefici? Quali effetti collaterali?

Benefici

Quali sono i principali benefici della tisana dei monaci buddisti? Gli effetti benefici di questa bevanda sono associati agli ingredienti da cui è composta e in particolare riguardano:

1) Disintossicare il corpo dalle impurità.

2) Bruciare i grassi e le tossine.

3) Effetto drenante e diuretico.

4) Perdita di peso con uso regolare per 3-5 mesi (ovviamente in abbinamento ad attività fisica e dieta sana).

5) Fonte di antiossidanti e sali minerali.

Tra gli ingredienti troviamo l’aloe vera, il tulsi, gelsomino, citronella, ginseng, rosmarino e tante altre piante officinali di cui possiamo ricavare fiori e foglie essiccate in polvere.

La tisana potete trovarla già pronta nelel erboristerie o prepararla in casa

Come prepararla in casa

La tisana dei monaci buddisti è un infuso in quanto il mix di erbe va aggiunto all’acqua bollente e lasciato in infusione per circa 5 minuti, in modo che ciascun ingrediente abbia il tempo di rilasciare i suoi principi attivi. Per ogni tazza bisogna utilizzare un cucchiaio del mix di erbe già pronto

1) Portate ad ebollizione una tazza d’acqua in un pentolino.
2) Versate l’acqua in una tazza da insieme a un cucchiaio di tisana dei monaci buddisti.
3) Coprite la tazza con un piattino e lasciate in infusione per 10-15 minuti.
4) Filtrate la tisana con un colino e lasciatela intiepidire prima di berla.
5) La dose consigliata è di 2 o 3 tazze al giorno di tisana, da bere lontano dai pasti.

Effetti collaterali

Come per ogni farmaco anche i prodotti naturali non sono adatti a tutti e non tutti possono avere gli stessi effetti benefici. Innanzitutto non si deve mai superare la dose giornaliera consigliata.

Non assumere la tisana dei monaci buddisti durante la gravidanza e l’allattamento. Conservare la confezione della tisana in un luogo fresco e asciutto, al riparo dalla luce. Chiudere bene la confezione.

Ricordarsi sempre di seguire il parare di un medico perché alcuni ingredienti della tisana dei monaci buddisti possono avere effetti indesiderati se si soffre di patologie specifiche o se si assumono farmaci.

La tisana è efficace, ma non miracolosa, se dopo aver consultato un esperto questi ha deciso di che potete assumerla, ricordatevi che la vera perdita di peso e la giusta disintossicazione sono da associare ad una dieta equilibrata, attività fisica e uno stile di vita sano e regolare.