Torta al limone vegana: per festeggiare l’8 marzo

55
torta limone vegana

L’8 marzo è la festa di tutte le donne! Nell’universo femminile ci sono migliaia di donne che seguono un’alimentazione vegana e con questa ricetta abbiamo pensato a loro. Non la solita torta mimosa, cult dell’8 marzo, ma una deliziosa torta al limone vegana, fatta in casa senza l’utilizzo di uova  latte e derivati animali. Vediamo come prepararla.

Ingredienti

La torta al limone vegana è un dolce dal gusto delicato e gustoso, farcita con crema pasticcera e ricoperta con una glassa alla curcuma (potente antibiotico e arma contro i tumori).

Vediamo gli ingredienti principali per preparare la torta al limone vegana:

Per la torta:

  • 300 g di farina 00 (o in alternativa integrale)
  • 150 g di margarina vegetale non idrogenata
  • 100 g di zucchero di canna
  • la scorza di un limone
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 120 ml di latte di soia
  • 2 banane grandi

 

Crema pasticcera al limone: 

  • 600 ml di latte di soia alla vaniglia
  • 90 g di farina 00 (o in alternativa integrale)
  • 30 g di margarina non idrogenata
  • 2 cucchiai di malto di riso
  • il succo di un limone
  • 4 cucchiai di panna vegetale
  • 1 cucchiaio di zucchero vanigliato

Per la glassa al limone:

  • 200 g di crema al limone
  • 200 g di panna vegetale (non montata completamente)
  • limoncello a piacere
  • 1 pizzico di curcuma

Preparazione

Preriscaldate il forno a 180 gradi, stendete a fette e schiacciate le banane sul fondo di una terrina ( tipo purea). In un’altra terrina mettete la margarina a pezzettini, il latte di soia, lo zucchero di canna e il lievito, girate il composto con una frusta fino a farla diventare una crema omogenea.

Aggiungete a poco a poco la farina setacciata. Successivamente aggiungete la purea di banane, mescolate il tutto e versate il composto in una teglia da dolce (diametro di circa 30 cm) foderata con carta da forno. Fate cuocere per circa 40 minuti.

Passiamo ora alla crema pasticcera della torta al limone vegana. Riscaldate in un pentolino a fuco lento latte, margarina e malto di riso. Quando si saranno sciolti bene aggiungete la farina setacciata e una volta diventata densa incorporate zucchero vanigliato, la panna da cucina e il succo di limone. Mescolate ancora un paio di minuti, spegnete il fuoco e lasciate freddare completamente.

Una volta fredda, pesate 200 g di crema e mettetela in una terrina, aggiungete un po’ di limoncello (meno di metà bicchierino da liquore), 200 g di panna vegetale montata (ma non completamente) e un pizzico di curcuma. Mischiate il tutto fino ad ottenere una spuma gialla e mettete in frigo per qualche minuto.

Sfornate il dolce, mettetelo su un piatto, tagliatelo in due dopo averlo fatto raffreddare. Farcitelo con la crema pasticcera e con un pennello coprite di glassa la superficie. La vostra torta al limone vegana è pronta, Buona festa delle donne!