Metti l’Aspirina in lavatrice per un bucato bianco come nuovo!

310
aspirina-in-lavatrice

Il sogno di tutte noi è avere un bucato bianco, pulito e splendente senza macchie o aloni.

Capi bianchi e splendenti, infatti, ci rievocano una sensazione di purezza, di igiene e di pulizia profonda.

Purtroppo, però, con il tempo anche i capi più bianchi tendono a perdere il loro colore originale, ad ingiallirsi e a presentare aloni di sudore non sempre facili da rimuovere.

Vi vogliamo, però, dare una buona notizia: non dovrete più rinunciare ai vestiti bianchi e non dovrete più spendere molti soldi per riportarli al loro candore originale.

Esiste, infatti, un trucchetto in grado di sbiancare i vostri capi senza esporli all’azione di agenti aggressivi: l’aspirina.

Potete utilizzarla per il lavaggio del bucato sia a mano che in lavatrice.

Vediamo insieme in che modo!

N.B Consultate sempre le etichette di lavaggio prima di provare il rimedio suggerito.

Lavaggio a mano

Per quanto riguarda il lavaggio a mano con l’aspirina per sbiancare i vostri capi, munitevi di una bacinella contenente circa 2 litri di acqua molto calda.

Aggiungete, poi, 3 aspirine tritate da 500 mg l’una o 5 da 325g, così da ottenere 1,5 grammi totali e lasciatela sciogliere.

Dopodiché, immergete i capi da sbiancare e lasciateli in ammollo per circa otto ore o per tutta la notte.

Accertatevi, però, che i capi siano completamente immersi nell’acqua.

Per un effetto più efficace, potete aggiungere 2 cucchiai di sale e un po’ di aceto di mele e lasciate agire per mezz’ora.

Dopodiché, risciacquate il tutto e procedete con il consueto lavaggio con sapone di Marsiglia.

I vostri capi giallognoli o grigi saranno più bianchi che mai!

Lavaggio in lavatrice

L’aspirina, però, non deve necessariamente essere utilizzata per il lavaggio a mano.

Se, infatti, preferite un lavaggio più rapido, potete provare questo trucchetto anche in lavatrice.

Prendete, quindi, 3 aspirine da 500 mg e tritatele per favorire lo scioglimento. Evitate sempre, infatti, di inserire le compresse interamente.

Dopodiché, aggiungetele nel cestello della lavatrice.

In alternativa, potete anche farle disciogliere in acqua tiepida e aggiungere, poi, il composto nella vaschetta del detersivo della lavatrice.

Avviate il ciclo di lavaggio e il gioco è fatto!

I vostri panni torneranno ad essere bianchi come con mai!

Perché funziona?

L’aspirina contiene acido silicico, una sostanza organica che possiede molte proprietà.

Questa sostanza, infatti, riesce a penetrare nella profondità dei tessuti dei capi bianchi e a rimuovere tutto lo sporco e le macchie gialle.

In particolare, infatti, l’aspirina è indicata per gli aloni di sudori che si formano nella zona ascellare delle magliette, perché i suoi additivi eliminano le sostanze accumulate.

Ma è altrettante efficace sulle macchie di unto e di grasso, in quanto l’effervescenza dell’aspirina produce una reazione chimica a contatto con l’acqua in grado di disincrostare e sgrassare.

Altri consigli utili

Una volta visto come utilizzare l’aspirina per rendere i vostri capi più bianchi, vediamo insieme altri consigli utili per evitare di danneggiare i nostri capi.

Attente ai capi dal colore molto intenso

Innanzitutto, consigliamo di utilizzare l’aspirina per smacchiare e sbiancare i capi ingialliti o dal colore spento.

Sebbene, l’utilizzo di questo medicinale sembri essere indicato anche per ravvivare i capi colorati, c’è il rischio che la reazione chimica prodotta possa sbiadire i capi molto scuri, quali quelli neri.

Perciò, vi consigliamo di essere molte caute nell’utilizzo di questo trucchetto per quanto riguarda i capi dal colore molto intenso.

Al contrario, via libera con capi chiari e bianchi!

Per macchie di sangue

In caso di macchie di sangue, sciogliete l’aspirina in acqua molto fredda prima di mettere i vestiti in ammollo.

Evitate, quindi, il metodo dell’acqua calda perché le proteine del sangue potrebbero fissarsi nei tessuti e far diventare le macchie ancora più visibili.

Quindi, inumidite il capo in acqua fredda e, se la macchia è già secca, strofinate direttamente l’aspirina, lasciatela agire per un paio di ore e procedete al lavaggio.

Avvertenze

Ricordiamo che bisogna seguire le etichette di lavaggio prima di agire di propria iniziativa.

Inoltre, vi raccomandiamo di non utilizzare il trucchetto sopra menzionato in caso di allergia o ipersensibilità.

Trucchetti di pulizia fai da te

Ecco altri consigli che vi possono essere d’aiuto nella vostra pulizia domestica:

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.