Abiti che puzzano di fumo? Prova questi trucchetti!

342
puzza-fumo-vestiti

Quante volte, in inverno, sentite la puzza di fumo sui vostri abiti?

L’odore di sigaretta, in realtà, si impregna sempre sugli abiti; in inverno, però, è più facile che la sentiate poiché siamo spesso nei luoghi chiusi.

Così, basta davvero fumare una sigaretta in un ambiente chiuso per far sì che il fumo si depositi tutto sui vostri abiti.

E non importa se siete voi i fumatori o qualche vostro parente o amico: se questo sta fumando accanto a voi, i vostri abiti saranno colpiti da quel sgradevole odore.

Anche se rimuovere l’odore di fumo dagli abiti può sembrare davvero difficile pur lavandoli, in realtà esistono alcuni metodi che vi possono aiutare.

Perciò, vediamo insieme come fare per eliminare la puzza di fumo dagli abiti.

N.B Vi consigliamo sempre di leggere prima le etichette di produzione dei vostri indumenti per essere certe di poter utilizzare i rimedi proposti.

Lavare i vestiti

Il metodo più efficace per eliminare la puzza di fumo dagli abiti è sicuramente quello di lavarli direttamente.

Il lavaggio diventa ancora più efficace, però, se utilizzate alcuni ingredienti in grado di eliminare totalmente la traccia di fumo.

Vediamo quali sono!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Aceto di vino bianco

Innanzitutto, potete provare con l’aceto di vino bianco. Potete effettuare un lavaggio sia in lavatrice che a mano, sebbene questo ultimo sia più ecologico e, quindi, consigliabile.

Riempite di acqua tiepida, quindi, la vasca o una bacinella (in base alla quantità alla grandezza degli abiti).

Aggiungete, poi, mezza tazza di aceto di vino bianco. L’acidità dell’aceto contribuirà a rompere le molecole di fumo responsabili della puzza.

Potete anche aggiungere una tazza di bicarbonato alla soluzione per una maggiore efficacia. Il bicarbonato, infatti, per sue proprietà chimiche, ha il potere di assorbire gli odori.

A questo punto, immergete gli abiti nella soluzione e lasciateli in ammollo per circa un’ora. In seguito, aggiungete un detersivo ecologico e procedete, quindi, con il lavaggio normale.

Potrebbe capitare che, anche a fine lavaggio, la puzza di fumo non sia totalmente eliminata dai vostri abiti; in questo caso, ripetete il procedimento.

Una volta lavati, lasciateli asciugare all’aria aperta, così da far arieggiare i vostri abiti e renderli liberi ulteriormente dalla puzza di fumo!

Sapone di Marsiglia

Anche il sapone di Marsiglia è molto efficace per eliminare la puzza di fumo dai vostri abiti, in quanto è davvero perfetto per eliminare i cattivi odori.

Allo stesso modo del procedimento descritto con l’aceto di vino bianco, riempite una vasca o una bacinella con acqua tiepida.

Aggiungete, poi, alcune scaglie di sapone di Marsiglia e immergete i vostri abiti. Lasciateli in ammollo per circa un’ora.

Dopodichè, lasciateli asciugare all’aria aperta prima di riporli nell’armadio. I vostri capi saranno subito profumatissimi!

Esporre i capi all’aria aperta

Sebbene il lavaggio dei capi sia la soluzione più efficace, potete provare anche altre soluzioni più immediate, soprattutto per alcuni abiti quali cappotti e giubbini che non sono facili da lavare.

È possibile, infatti, eliminare quell’odore esponendo i vostri abiti all’aria aperta e lasciarli, così, per circa 1 o 2 giorni.

L’esposizione all’aria e il sole, infatti, eliminano le spore rimanenti e rinfrescano, così, gli indumenti. È preferibile, inoltre, che ci sia una giornata di sole con una brezza leggera.

Deodoranti naturali

Un altro rimedio che potete utilizzare è quello di preparare dei deodoranti naturali, in grado di eliminare la puzza di fumo dai vostri abiti e di renderli profumati all’istante.

Vediamo quali sono.

Spray lavanda e bicarbonato

Innanzitutto, potete provare a realizzare uno spray fai da te anti-odore. Per preparare questo spray avrete bisogno di:

  • 400 ml di acqua naturale
  • 40 gr di bicarbonato di sodio
  • 20 gocce di olio essenziale di lavanda
  • 20 gocce di olio essenziale di Tea Tree

Versate, quindi, in una ciotola l’acqua e il bicarbonato e mescolate. Versate, poi, la miscela in un flacone spray.

A questo punto, aggiungete le gocce di olio essenziale di lavanda e di Tea tree. Agitate bene il flacone per mescolare gli ingredienti e…il vostro spray anti-odore è pronto!

N.B Fate sempre prima una prova su una parte di tessuto piccola e nascosta, in modo da assicurarvi che lo spray non lasci macchie.

Sacchettini profumati

Un altro modo per mantenere profumati i vostri abiti dopo il lavaggio, oppure senza doverli lavare è utilizzare dei sacchettini profumati da inserire nell’armadio. Questi, infatti, non macchiano i vostri abiti e li rendono profumati a lungo.

Vi basterà utilizzare fiori secchi a base di lavanda, menta e rosmarino oppure delle bucce di limone e di arancia da versare in alcuni sacchetti di cotone.

In alternativa, potete anche utilizzare un batuffolo di cotone su cui verserete alcune gocce di olio essenziale.

Riponete, quindi, i sacchettini nel vostro armadio e l’aroma che si diffonderà “mangerà” la puzza di fumo!

Avvertenze

Non utilizzate i suddetti rimedi in caso di ipersensibilità e allergia rispetto a una o più delle componenti.

Inoltre, è consigliabile attenersi sempre alle etichette di lavaggio dei vostri abiti prima di provare questi rimedi.

Per altri consigli

Se volete altri consigli e rimedi per avere la vostra casa e il vostro bucato sempre profumati, vi consigliamo altri post interessanti:

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.