Come far durare di più il profumo di pulito sul bucato in estate?

781
profumo-bucato-estate

In estate, siamo solite lavare di più i nostri capi perché tendono ad impregnarsi di sudore e, quindi, a puzzare facilmente.

Per lo stesso motivo, anche subito dopo averli lavati, il profumo sui vestiti sembra svanire presto!

Ma sapevate, però, che ci sono dei trucchetti casalinghi per far durare il profumo sul bucato più a lungo in estate? Vediamoli insieme!

Lavaggio

Innanzitutto, vediamo come lavare il nostro bucato per profumarlo in maniera naturale. I profumi naturali, infatti, sono quelli più “veri” che tendono a penetrare tra le fibre.

Detersivo al bicarbonato e al sapone di Marsiglia

Il primo consiglio che vogliamo darvi per lavare il vostro bucato consiste nell’utilizzare un detersivo fai da te, che si può realizzare combinando il bicarbonato e il sapone di Marsiglia.

Mescolate, quindi, un cucchiaio di bicarbonato in 2 cucchiai di sapone di Marsiglia, in versione liquida, e aggiungete, poi, 10 gocce di olio essenziale che preferite.

Tra gli oli maggiormente utilizzati per la profumazione dei capi troviamo l’olio essenziale di arancio, di limone, di bergamotto, di geranio e di lavanda.

Infine, versate il tutto nella vaschetta della lavatrice: i vostri capi saranno profumati e freschi!

Detersivo all’acido citrico

Un altro metodo per ottenere un bucato fresco, profumato e morbido consiste nell’utilizzare un detersivo deodorante fatto con l’acido citrico, un composto che si presenta come un’alternativa più ecologica rispetto all’aceto.

Iniziate, quindi, con il versare 150 grammi di acido citrico in un litro di acqua distillata e mescolate il composto.

A questo punto, prendete 3 cucchiai della miscela così ottenuta, un cucchiaio di sale e un cucchiaino di sapone di Marsiglia in scaglie e ponete tutti questi ingredienti nella vaschetta della lavatrice.

Per rendere ancora più profumato il bucato, aggiungete al composto anche qualche goccia di olio essenziale: tutti gli odori sgradevoli saranno solo un brutto ricordo!

Dopo il lavaggio

Dopo aver lavato i vostri capi, provate, invece, questi altri trucchetti per profumare il bucato nella fase del post lavaggio. Vediamoli insieme!

Deodorante post lavatrice

Per intensificare il profumo sul vostro bucato, potete utilizzare un deodorante post lavatrice, semplice e veloce da preparare!

Tutto ciò che dovrete fare, infatti, è mettere 10 gr di bicarbonato in 200 ml di acqua e aggiungere, poi, 10 gocce di olio essenziale che preferite. Travasate il tutto in un flacone spray, dopodiché, vaporizzatene un po’ sui vostri capi e…che profumo!

Sacchetti profumati

Un altro metodo consiste nell’inserire fiori e spezie essiccate in alcuni sacchettini di cotone o versare alcune gocce di olio essenziale su alcuni pezzi di stoffa che poi inserirete nei sacchettini.

Dopodiché, ponete i vostri sacchetti negli armadi o nei cassetti e il vostro bucato risulterà sempre profumato!

Gessetti profumati

Infine, vediamo come mantenere il bucato profumato con i gessetti profumati fatti in casa.

Per prepararli, avrete bisogno di:

  • 1 bicchiere di acqua
  • 2 bicchieri di gesso per calchi
  • Ciotola
  • Mestolo in legno
  • Formine in silicone (quelle per il ghiaccio vanno bene)
  • Olio essenziale (quello che preferite)

In una ciotola versate un bicchiere di acqua a cui aggiungete due bicchieri di gesso. Dopodiché iniziate a mescolare per sciogliere completamente il gesso in acqua. In seguito, aggiungete le gocce dell’olio essenziale che preferite.

Dopo che avrà raggiunto la giusta consistenza, potete versare il composto nelle formine delicatamente, in modo che non esca dai bordi. Bisogna fare in modo di eliminare tutte le bolle d’aria, e potete farlo scuotendo leggermente lo stampino.

Dopo che il gesso si sarà asciugato completamente, i gessetti sono pronti e possono essere posti negli armadi o nei cassetti per profumare il vostro bucato!

Altri consigli utili

Una volta visto i vari trucchetti per far durare di più il profumo sul bucato in estate, vediamo insieme alcuni accorgimenti da seguire.

Innanzitutto, vi consigliamo di non eccedere con il detersivo durante il lavaggio, in quanto i residui di detersivo provocano degli odori sgradevoli.

Inoltre, vi consigliamo di non riempire troppo il cestello della lavatrice. Troppi capi nel cestello, infatti, fanno sì che non verranno lavati per bene e il detersivo non penetrerà in tutte le fibre, non igienizzando né pulendo completamente.

Infine, ricordate sempre di evitare i lavaggi brevi che non permettono un lavaggio ottimale e di stendere subito il bucato non appena il ciclo di lavaggio sarà terminato.

Se restano troppo tempo nel cestello, l’umidità favorita dal lavaggio resta inevitabilmente tra le fibre dei capi e genera un brutto odore.

Avvertenze

Controllate sempre le etichette di lavaggio dei capi prima di cimentarvi nei rimedi suggeriti.

Per un bucato sempre al top!

Se siete in vena di conoscere altri trucchetti per avere un bucato sempre al top, vi suggeriamo altri post interessanti:

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.