Come smacchiare i calzini e farli durare di più?

398
come-lavare-calzini

Anche se è una parte dell’ abbigliamento che tendiamo spesso a sottovalutare, i calzini sono davvero importanti per noi.

Spesso, però, non gli diamo la giusta attenzione durante la fase di lavaggio e tendiamo a gettarli in lavatrice con il resto del bucato.

Ma, lo sappiamo bene, i calzini si possono macchiare e spesso queste macchie sono difficili da eliminare!

Quante di noi, infatti, si “divertono” a camminare per casa solo con i calzini e alla fine se li ritrovano neri?

Vediamo, quindi, insieme alcuni consigli su come lavare e smacchiare i calzini nel giusto modo così da mantenerli sempre nuovi.

N.B Vi consigliamo di consultare le etichette di lavaggio prima di cimentarvi nel lavaggio dei calzini seguendo i nostri rimedi.

Come lavarli in lavatrice

Se desiderate lavare i vostri calzini in lavatrice, vale la pena seguire alcune regole fondamentali così da mantenerli sempre nuovi.

Capovolgili

Innanzitutto, vi consigliamo di capovolgere sempre i calzini prima di gettarli nel bucato.

In questo modo, infatti, i vostri calzini verranno puliti a fondo perché la maggior parte dei batteri che causano i cattivi odori si deposita all’interno.

Capovolgendoli, inoltre, aiutate anche a mantenere i vostri calzini privi di lanugine.

Separali per colore e stile

Cercate sempre di separare i vostri calzini in base al colore e allo stile.

Evitate, quindi, di mettere un calzino colorato in un carico di calzini bianchi, perché potrebbe macchiarli.

Ciclo delicato

Non dimenticate mai di lavare i vostri calzini seguendo sempre un ciclo delicato.

Il nostro consiglio, inoltre, è quello di lavare i calzini in acqua fredda.

In questo modo, proteggerete i vostri calzini da eventuali strappi, restringimenti e deformazioni.

Come lavarli a mano

In caso di calzini realizzati con materiali delicati, come cashmere e calzini di lana Merino, vi consigliamo sempre di lavarli a mano così da evitare di danneggiarli.

Iniziate con il riempire un lavandino con acqua fredda. Ricordatevi, infatti, che l’acqua calda tende e restringerli e deformarli.

A questo punto, aggiungete, un paio di cucchiai di sapone di Marsiglia o un qualsiasi detersivo per bucato ecologico, basandovi sulla quantità di calzini da lavare e in base alle indicazioni che troverete sull’etichetta del detersivo.

Aggiungete i calzini capovolti e lasciateli in ammollo dai 10 ai 30 minuti in base a quanto sono sporchi.

Infine, sciacquate le calze sotto l’acqua corrente fredda così da rimuovere ogni traccia di sapone.

Come asciugarli

Vi consigliamo sempre di lasciare asciugare i calzini all’aria aperta.

Per rimuovere, però, tutta l’acqua in eccesso dai calzini appena lavati, è consigliabile prima stendere i calzini su un asciugamano pulito e arrotolarli bene.

Premete, quindi, sull’asciugamano per rimuovere l’acqua in eccesso.

Stendeteli, poi, in coppia su uno stendibiancheria e utilizzate le mollette appaia calzini.

Teneteli sempre lontano dalla luce diretta del sole.

Infine, assicuratevi che i calzini siano perfettamente asciutti prima di riposarli così da prevenire la puzza di umidità.

In caso vogliate utilizzare, invece, un’asciugatrice, attivate un ciclo delicato a temperatura bassa.

Come rimuovere le macchie

Una volta visto come lavare i calzini quotidianamente, vediamo insieme come lavarli in caso presentino delle macchie.

Per ogni macchia, avremo un rimedio diverso, perciò… guardiamoli insieme!

Macchie nere

In caso di macchie nere sui vostri calzini, il rimedio che vi consigliamo di utilizzare è uno smacchiatore multiuso fai da te.

Per creare questo smacchiatore, mescolate un po’di detersivo ecologico per piatti con una tazza di succo di limone.

Versate questa miscela sulla macchia e lasciatela agire prima di procedere con il comune lavaggio.

Vi ricordiamo di utilizzare questo rimedio sui calzini bianchi o molto chiari perché il limone ha un effetto sbiancante.

Infine, risciacquate la macchia con acqua calda e voilà: il vostro calzino sarà tornato come nuovo!

Erba

In caso di macchie di erba, invece, l’ingrediente da utilizzare è l’aceto bianco.

Mescolate, quindi, l’acqua calda con l’aceto bianco e versate questa miscela sulla macchia stessa.

Lasciate agire per un po’ e risciacquate il calzino con acqua calda. Ripetete l’operazione più volte in caso di macchie ostinate.

Come non farli spaiare

Le lavatrici, si sa, sono famose per far scomparire i nostri calzini.

A chi non è mai capitato, infatti, di trovarsi con un calzino in meno dopo aver svuotato la lavatrice?

Immagino sia capitato a tutte!

Vediamo, quindi, come fare per evitare di spaiare i nostri calzini durante il loro lavaggio.

Usa una molletta

Innanzitutto, prima di metterli in lavatrice, è consigliabile utilizzare una molletta per tenerli vicini.

In questo modo, caccerete dalla vostra lavatrice il calzino già insieme al suo “compagno”.

Sacchetto

Potete, inoltre, utilizzare anche un sacchetto di rete che si usa per la biancheria.

In questo modo, oltre ad evitare che si disperda uno dei calzini, eviterete che si accumuli lanugine o che si deformino.

Trucchetti per il bucato

Se siete in vena di sapere altri trucchetti per non rovinare il vostro bucato, ecco altri post interessanti:

Maddy Cimmino
Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.