Come lavare capi neri e non sbiadirli!

157777
lavare-vestiti-neri-lavatrice

Nel nostro armadio abbiamo capi per ogni occasione e tra questi non possono mai mancare vestiti o abiti in nero.

Danno un tocco raffinato al nostro outfit, rendendolo molto elegante. In base alla loro composizione, li laviamo secondo diverse modalità. Ma molto spesso i capi neri tendono a perdere il loro colore sbiadendosi.

Ciò dipende da moltissimi fattori, come i lavaggi frequenti o piccoli errori che tutte possiamo commettere quando ci occupiamo del bucato.

Oggi vogliamo svelarli come lavare i capi neri nel modo giusto, senza rovinarli o facendoli sbiadire… Cominciamo subito!

N.B. Leggete sempre l’etichetta dei vestiti per lavarli nel modo giusto!

Rimedi naturali

Vediamo quali rimedi naturali sono ottimi per la cura e il lavaggio dei capi neri, da usare in lavatrice o anche a mano!

Aceto

Uno dei rimedi naturali efficaci per lavare i capi neri è l‘aceto. Ha in sé una serie di proprietà che possono essere utilizzate per ottimizzare il proprio bucato.

Infatti non solo è un valido anti-calcare naturale, ma ha proprietà ammorbidenti e anti-odore. Quindi con un solo prodotto casalingo potete sostituire molti detersivi chimici per la lavatrice.

Un altro fattore da non sottovalutare è la sua capacità di ravvivare e fissare il colore. Usare un po’ di aceto bianco o di mele sia a mano che in lavatrice rivitalizza il colore facendolo durare nel tempo.

Basta un bicchiere (circa 250 ml) da aggiungere all’ultimo risciacquo per avere un nero intenso o un colore brillante.

Sale

Tanti sono i prodotti da dispensa che ci facilitano alcune faccende domestiche. Il sale da cucina è proprio uno di questi.

Viene adoperato per moltissime pulizie di casa, senza dimenticare che rende l’acqua “meno dura” limitando il deposito di calcare sia nei vestiti che in lavatrice.

In questo caso, potete metterne mezza tazza direttamente nel cestello. Questo piccolo accorgimento ci aiuta a limitare lo sbiadire dei capi neri, soprattutto quando sono nuovi.

Bicarbonato

Accanto all’aceto e al sale, non possiamo dimenticarci del potentissimo bicarbonato di sodio. Elimina i cattivi odori e ravviva i capi bianchi, ma allo stesso modo ci aiuta a lavare i capi neri in modo sicuro ed efficace.

Dobbiamo usarlo seguendo lo stesso procedimento del sale: mezza tazza direttamente nel cestello e i vostri vestiti vi ringrazieranno.

Caffè o tè nero

Vi piace il caffè o il tè? Provate a metterli in lavatrice e ne rimarrete sorprese!

Infatti, queste due bevande molto amate dai consumatori vengono utilizzati anche come rimedi per tingere i vestiti o anche i capelli in modo del tutto naturale!

Per ravvivare i capi neri e dare loro un volto nuovo, aggiungete due tazze di tè nero o di caffè circa 500 ml) durante il ciclo di risciacquo. Il loro nero sarà molto più intenso.

Consigli utili per lavare i capi neri

Oltre a rimedi naturali ci sono alcuni consigli utili e pratici che si riveleranno molto utili quando dobbiamo lavare i capi neri, soprattutto in lavatrice!

Lavali al rovescio

Sia a mano che in lavatrice, il tessuto esterno dei capi neri è più esposto ai detersivi o alla frizione con altri capi o con le pareti dell’elettrodomestico.

Sembra banale e semplice, ma lavare i vestiti neri al rovescio limiterà lo sbiadimento dei tessuti. Proprio per questo girando tutto al rovescio preserveremo il tessuto esterno della nostra maglia o vestito preferiti.

Lavali di meno

Si sa, i lavaggi frequenti portano a questa condizione di sbiadimento. Quando è possibile sarebbe meglio evitare di lavare continuamente i capi neri, soprattutto in lavatrice.

Ovviamente per alcune tipologie di capi il lavaggio è necessario, come intimo, calzini e così via. Ma lavando di meno vestiti o pantanoli, li avremo neri molto più a lungo.

Attenta alle temperature

Le alte temperature fanno perdere colore alle fibre dei tessuti. Ecco perché usare dell’acqua fredda o con temperature non altissime ci aiuta a non sbiadire i capi neri.

Anche in questo caso, non parliamo di biancheria intima o indumenti che vanno lavati giornalmente. Per questioni di igiene, una temperatura alta è necessaria.

Però dove possibile possiamo abbassare un po’ le temperature, proteggendo i nostri vestiti preferiti. La temperatura ideale è tra i 16° e i 27° gradi, ma dipende molto anche dalle stagioni.

Lavaggio ideale

In un lavaggio efficace e delicato per i capi neri non si possono trascurare l’utilizzo del detersivo giusto o del programma appropriato.

Infatti, onde evitare ulteriore sfregamento, meglio scegliere un lavaggio delicato con non troppi giri di centrifuga, durante i quali si rischia di rovinare il tessuto.

Sappiamo inoltre che l’uso del detersivo giusto può fare la differenza. Esistono in commercio detersivi per il bucato ecologici e specifici per i capi neri.

In più è consigliabile usare il detersivo liquido al posto di quello in polvere, al fine di limitare che i residui di detersivo di depositino tra le fibre.

Oltretutto, quando possibile occorrerebbe evitare l’asciugatrice, che tramite il calore potrebbe sbiadire il colore del tessuto.

Come stendere i capi neri

Come ben sappiamo, anche quando stendiamo i panni dobbiamo farlo nel modo più appropriato.

I capi neri vanno stesi al rovescio, nello stesso modo in cui li laviamo. Inoltre è consigliabile tenerli lontani dalla luce diretta del sole, che può sbiadire i colori oltre che indurirne le fibre.

Per le macchie di sudore

Anche le magliette o altri capi in nero possono presentare degli antiestetici aloni o macchie di sudore! Dobbiamo agire in modo deciso ma delicato, per non fare errori.

Sale. Spruzziamo un po’ d’acqua per inumidire la macchia. Cospargiamo con il sale e massaggiamo. Lasciamo agire e rimuoviamo l’eccesso, per poi procedere con il consueto lavaggio.

Bicarbonato. Metterne 2 cucchiai in una bacinella contenente acqua fredda e lasciare in ammollo. Per le macchi più ostinate, fate una pasta con acqua e bicarbonato e massaggiate.

Avvertenze

Ricordiamo che è molto importante seguire le indicazioni fornite dalle etichette prima di iniziare con il lavaggio.

Trucchetti per un bucato perfetto

Ecco alcuni trucchetti casalinghi per un bucato al top!

Giuliana Mele
Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.