Come lavare i Maglioni senza deformarli o rovinarli

553
come-lavare-maglioni-senza-rovinarli

Con le temperature basse invernali, non c’è niente di meglio che indossare i tanto amati maglioni che sembrano proteggerci dal freddo e portarci una sensazione di conforto.

Per quanto belli, però, bisogna stare attente a non rovinarli quando li laviamo restringendoli o deformandoli a causa di modalità di lavaggio sbagliate.

Ma vi confidiamo un segreto: esistono dei trucchetti per lavare i maglioni in tutta sicurezza senza rischiare di restringerli o deformarli! Vediamoli insieme!

Lavaggio in lavatrice

Iniziamo dal vedere come lavare i maglioni in lavatrice. Sebbene, infatti, non sia la modalità di lavaggio maggiormente consigliabile perché “più aggressiva”, in realtà è possibile farlo a patto, però, che consultiate sempre le etichette di lavaggio dei vostri maglioni e vi accertiate che sia consentito.

Quindi, dividete i maglioni in base al colore, inseriteli nel cestello della lavatrice e impostate il programma di lavaggio su capi delicati o lana. Inoltre, procedete sempre con un lavaggio a freddo o, in ogni caso, con temperature che non superano i 30 o 40 gradi.

Ovviamente, vi ricordiamo di evitare la centrifuga perché potrebbe deformare e restringere i maglioni: potete, invece, strizzarli delicatamente. Circa i prodotti da utilizzare, potete aggiungere semplicemente un bicchiere di aceto di vino bianco e 1 cucchiaio di bicarbonato nella vaschetta dell’ammorbidente così da evitare di infeltrire il maglione.

E voilà: i vostri maglioni saranno come nuovi!

Lavaggio a mano

Come abbiamo già visto, il lavaggio a mano è quello che vi consigliamo maggiormente quando si tratta di maglioni, in quanto è più delicato. Riempite, quindi, una bacinella o una vasca di acqua tiepida e aggiungete, poi, alcune scaglie di sapone di Marsiglia, avendo cura di non abusare con la quantità perché potreste far impregnare troppo i maglioni e rendere difficile il risciacquo. 

A questo punto, immergete i vostri maglioni nell’acqua tiepida, lasciateli in ammollo per circa 10 minuti prima di risciacquarli con sola acqua. Vi suggeriamo di non versare l’ammorbidente che potrebbe impregnarsi nelle fibre ma di utilizzare un po’ di aceto, il quale è considerato un ammorbidente naturale, in grado di rendere soffici i vostri maglioni!

Infine, strizzate bene il vostro maglione e avvolgetelo in un asciugamano così da assorbire quanta più acqua possibile. Sarebbe bene, infatti, tamponare sempre i maglioni con un asciugamano prima di stenderli, così da assorbire tutta l’acqua in eccesso e velocizzare anche il processo di asciugatura.

Durante il lavaggio, ricordatevi sempre di evitare le escursioni termiche brusche e di non passare mai dall’acqua fredda a calda o viceversa perché potreste stressare le fibre e causare l’infeltrimento.

Ah dimenticavo! Se ti piacciono questi Consigli Naturali posso inviarteli ogni giorno direttamente su Messenger! Iscriviti al mio Canale! Ti aspetto!

Come asciugarli

E ora non ci resta che vedere come far asciugare i vostri maglioni in modo da non rovinarli! In questo step, infatti, è importante che seguiate alcuni accorgimenti per evitare di farli deformare.

Innanzitutto, vi raccomandiamo di non stenderli in verticale, ma di appoggiarli su un piano orizzontale. Inoltre, sono da evitare anche le grucce perché potrebbero farli allungare a causa del peso dell’acqua.

Infine, ricordatevi di esporre sempre i maglioni all’aria aperta, in una zona in cui c’è ombra e lontano dalla luce diretta del sole, poiché l’eccessivo calore potrebbe infeltrire il vostro maglione. L’ideale, infatti, è quello di evitare le escursioni termiche, le temperature freddissime dell’inverno e l’esposizione diretta alle fonti di calore.

Errori da evitare

E, per finire, vediamo insieme alcuni errori da evitare per un lavaggio ancora più sicuro! Circa il detersivo da utilizzare, vi suggeriamo di ricorrere sempre a prodotti naturali, come il sapone di Marsiglia, l’aceto e il bicarbonato, in quanto sono delicati e permettono di mantenere le fibre dei maglioni idratate ed elastiche.

Altrettanto importante è non abusare con il detersivo, poiché i residui di detersivo potrebbero irrigidire i maglioni e provocare anche la formazione dei pelucchi. Infine, non appoggiate mai i vostri maglioni direttamente sul termosifone perché si rovinerebbero subito!

Avvertenze

Vi ricordiamo sempre di consultare le etichette di lavaggio dei vostri maglioni prima di utilizzare i suddetti metodi.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.