La Vasca da Bagno torna lucida e come nuova con il Metodo veloce della nonna!

269
lucidare-vasca-da-bagno

Chi ha la vasca da bagno sa bene quanto questo arredo sia importante sia per la nostra igiene personale sia per il nostro benessere, in quanto ci permette di avere una pausa dallo stress quotidiano.

Dal momento, però, che è continuamente esposta all’acqua, tende facilmente ad opacizzarsi, ad ingiallirsi e a presentare macchie di calcare.

Per questo, oggi vedremo insieme come far tornare lucida e scintillante la vasca da bagno con il metodo veloce della nonna!

Pasta di aceto e sale

Il primo rimedio che vi proponiamo consiste nel mescolare due ingredienti che sicuramente avrete già in dispensa: l’aceto e il sale. Se da una parte, infatti, l’aceto ha una funzione smacchiante e anti-calcare, il sale, invece, svolge una leggera azione abrasiva e sbiancante.

In una ciotola, quindi, versate prima qualche cucchiaio di sale e aggiungete, poi, a filo a filo l’aceto fino ad ottenere una sorta di pasta. A questo punto, immergete uno spazzolino da denti vecchio nel composto così ottenuto e passatelo leggermente sulle macchie, effettuando dei movimenti circolari.

Lasciate agire per un po’, dopodiché risciacquate e asciugate accuratamente con un panno morbido.

N.B Vi ricordiamo di non strofinare eccessivamente con lo spazzolino e di usare sempre uno spazzolino dalle setole morbide per evitare di graffiare la vostra vasca.

Aceto bianco e bicarbonato

Oltre al sale, però, l’aceto può essere combinato anche con un altro ingrediente: il tanto noto bicarbonato. Questo mix, infatti, darà vita a un prodotto in grado di pulire a fondo la vostra vasca! Non a caso, infatti, viene utilizzato anche per rimuovere le macchie gialle dal bagno!

Mescolate, quindi, tre cucchiai di bicarbonato e mezza tazza di aceto bianco fino a quando non si sarà formata una pasta granulosa. Ovviamente le quantità sono variabili e potete aggiungere più aceto o più bicarbonato secondo le vostre necessità.

Dopodiché, servitevi di uno spazzolino, immergetelo nella pasta e strofinatelo sulla vasca. Lasciate agire per qualche minuto, poi procedete con il lavaggio della vasca con acqua tiepida: la vostra vasca sarà brillante!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Detergente fai da te

Se la vostra vasca risulta troppo sporca e piena di calcare, non temete! È possibile, infatti, realizzare un detergente fai da te usando solo ingredienti casalinghi e naturali super efficaci.  Mescolate, quindi:

  • 100 grammi di bicarbonato
  • 20 gocce di tea tree oil
  • 50 grammi di sapone di Marsiglia liquido
  • 10 gocce di olio essenziale di limone o quello che preferite

E riempite, poi, un flacone spray con acqua e un cucchiaio di questo detergente. Dopodiché, agitate il flacone per mescolare la soluzione, vaporizzatene un po’ sull’intera vasca da bagno e lasciatela agire per circa 10 minuti. Infine, usate una spazzola morbida o una spugnetta per strofinare e procedete al risciacquo.

Questo detergente può essere utilizzato anche per far tornare bianchissime le ceramiche del bagno!

Limone

Dopo il sale, l’aceto e il bicarbonato come potevamo non menzionare il limone, l’agrume dalle mille proprietà? Oltre, infatti, a sgrassare e sbiancare la vostra vasca, rilascerà anche un profumo inebriante in tutto il bagno!

Sebbene il limone possa essere utilizzato anche da solo, vi consigliamo di combinarlo con l’aceto di vino bianco per un effetto più efficace. Mescolate, quindi, metà bicchiere di succo di limone e due cucchiai di aceto bianco di vino e versate il contenuto nella vasca.

Poi, lasciate agire per qualche minuto e risciacquate accuratamente.

Sapone giallo

Oltre al sapone di Marsiglia, c’è un altro sapone che può venire in nostro soccorso quando dobbiamo sgrassare le superficie della nostra vasca da bagno e riportarla alla sua brillantezza iniziale: il sapone giallo!

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è spalmare un pezzetto di questo saponer direttamente sulla spugnetta e strofinarla, poi, sulla vasca. Infine, risciacquate e voilà: vedrete che la vasca sarà pulita e gli aloni gialli solo un brutto ricordo!

Avvertenze

I rimedi consigliati sono delicati e non provocano danni alle superfici. Tuttavia, però, vi consigliamo sempre di provare in un’area nascosta prima. Inoltre, vi ricordiamo di non utilizzare mai l’aceto e il limone su superfici come pietra naturale o marmo perché potrebbero corroderle.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.