Rimedi naturali per proteggere i capelli dal sole e dalla salsedine

573
proteggere-capelli-salsedine

In estate, si sa, i capelli risultano essere stressati a causa dell’azione ossidante del sole, del vento e del sale e diventano, quindi, secchi e sfibrati.

Se, però, dedichiamo molto cura alla nostra pelle e cerchiamo di proteggerla dagli effetti negativi di questi fattori esterni, raramente riserviamo la stessa attenzione alla nostra chioma.

A tal proposito, oggi vedremo insieme alcuni rimedi, consigli e trucchetti per proteggere i nostri capelli durante l’estate e durante l’esposizione solare, in modo da poterli avere sempre belli e sani anche dopo le vacanze!

Attenzione ai trattamenti!

Anche se l’estate sembra essere il periodo migliore per sfoggiare una bella chioma colorata, in realtà dovrebbero essere evitati i trattamenti chimici durante questo periodo.

Il sole, la salsedine, l’umidità e il cloro nelle piscine, infatti, sono già dei fattori di stress che tendono a seccare e sfibrare notevolmente i nostri capelli.

Perciò, l’ideale è quello di evitare di peggiorare la situazione facendo tinte, decolorazioni o altri trattamenti.

Lontane dai raggi solari

Come già detto, i raggi solari hanno un effetto “distruttivo” sulla nostra chioma, in quanto tendono a sfibrarla e seccarla.

Il modo per proteggere, quindi, i capelli dall’azione dei raggi solari consiste nel coprirli con un cappello o un foulard.

Ma se non è nel vostro stile indossare questi accessori, non temete! Esistono, infatti, alcuni prodotti che fungono da protezione solare per capelli.

Scegliete sempre il fattore di protezione adatto al tempo di esposizione, in modo che possa agire come uno schermo protettivo.

Nutrire i capelli

Per prevenire l’inaridimento provocato dal sole, è consigliabile idratare a fondo la vostra chioma il più possibile.

Applicate, quindi, spesso delle maschere o un balsamo alla banana, a risciacquo quando fate lo shampoo, in modo tale da rifornire i capelli della giusta idratazione.

È importante, però, ricordarsi di non fare mai lo shampoo prima di nuotare. Questa operazione priva i capelli di tutte le sue sostanze protettive e li rende più vulnerabili ai prodotti chimici presenti nelle piscine e al sale contenuto nell’acqua marina.

Non abusare con lo shampoo

Sebbene in estate tendiamo a fare lo shampoo più di frequente a causa del caldo, dell’umidità e del sudore, in realtà questa non è una buona abitudine.

Lavarsi tutti i giorni i capelli, infatti, costituisce un’ulteriore fonte di stress per i capelli e tende a seccarli ancora di più.

Se, quindi, avete capelli grassi che presentano una oleosità per niente piacevole, vi consigliamo di utilizzare prodotti più delicati pensati proprio per il periodo estivo.

Inoltre, un trucchetto potrebbe essere quello di utilizzare lo shampoo solo sul cuoio capelluto, evitando così di utilizzarlo sulle lunghezze per troppi giorni consecutivi.

Sciacquate, quindi, le lunghezze solo con acqua; in questo modo pulite a fondo il cuoio capelluto mentre il resto della chioma verrà pulita in modo più delicato senza rischiare di seccarla.

Evitare il calore

Tutte noi in estate amiamo asciugare i capelli all’aria. E, in effetti, potrebbe essere una soluzione valida. Il phon con aria molto calda, infatti, tende a danneggiare i capelli e a renderli secchi e fragili.

Dal momento che i mesi estivi sono già abbastanza caldi, imprimere ulteriore calore alla chioma con l’uso di piastre per capelli e strumenti per lo styling a corrente è un grave errore.

Vi consigliamo, quindi, di utilizzare il phon alla potenza minore o di lasciare asciugare la chioma all’ aria aperta. Quest’ultima è senza dubbio la soluzione migliore perché permette un’asciugatura delicata e uniforme.

Idratazione parte dal corpo

Anche se vi prendete cura dei vostri capelli e seguite tutti i rimedi e i trucchetti suggeriti per proteggerli dai raggi solari, è importante abbinarli a una buona idratazione corporea.

Fornire il corpo di un giusto apporto di liquidi, infatti, fa sì che anche la pelle e la chioma vengano idratate a fondo, combattendo così la secchezza dovuta al periodo estivo.

Quindi, bevete il più possibile e optate per bevande in grado di mantenervi in salute e idratati. Aggiungete poi alla dieta molta frutta e verdura.

Applicare una maschera protettiva

Quando l’estate danneggia i vostri capelli rendendoli secchi e fragili, tutto ciò che c’è da fare è ripristinare la loro idratazione.

Applicate, quindi una maschera a base di olio per rivitalizzare istantaneamente i vostri capelli danneggiati.

Potete applicare due volte a settimana un impacco di olio vegetale, quale olio di oliva oppure di olio di argan, olio di ricinoolio di cocco, ecc, in grado di nutrire in profondità la vostra chioma.

Oppure, potete preparare a casa una maschera idratante fai da te per la vostra chioma sfibrata.

Vi occorreranno:

  • ¼ di tazza di yogurt bianco
  • ¼ di tazza di maionese
  • 1 albume d’uovo

Mescolate i tre ingredienti insieme e applicate il composto sui capelli. Distribuite bene, aiutandovi con un pettine. Lasciate agire per 30 minuti e lavate via con semplice acqua.

E ora…godetevi il sole e l’estate!

Consigli per la salute dei capelli

Se volete altri consigli per mantenere sani i vostri capelli, ecco altri post interessanti:

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.